Weekend in Emilia Romagna

In giro tra Ferrara, Ravenna e Bologna (e non solo)
 
Partenza il: 18/02/2016
Ritorno il: 21/02/2016
Viaggiatori: 2
Spesa: 500 €

Per Natale mi sono stati regalati due buoni vacanza DayDreams, con i quali a prezzi scontati si ha la possibilità di passare un weekend lungo per 2 persone (3 notti) sia in Italia che all’estero con trattamento di mezza pensione in uno dei vari hotel da scegliere sul sito di DayDreams.

Non volendo andare lontano, io e il mio compagno, abbiamo scelto l’Emilia Romagna e in particolare il Golf Hotel di Riolo Terme (euro 60,00 a persona trattamento mezza pensione con il coupon), dove ci siamo trovati molto bene e abbiamo anche cenato bene. Gentilissimi il proprietario e il personale.

Giovedì 18.02.2016 – Bologna

Prima tappa Bologna dove siamo arrivati attorno a mezzogiorno. Abbiamo parcheggiato l’auto al parcheggio Tanari dalle parti della stazione. Si paga un euro al giorno e c’è la navetta per il centro città. Pagando euro 1,50 a persona (a viaggio) si arriva comodamente in centro e al ritorno al parcheggio, esibendo il biglietto del bus il parcheggio non si paga.

Siamo scesi alla fermata in corrispondenza di Via Ugo Bassi (ultima di via Lame) e poi con un breve percorso a piedi si arriva a Piazza del Nettuno e Piazza Maggiore. Dopo le foto di rito in Piazza del Nettuno e alla Fontana del Nettuno siamo andati a visitare la Cattedrale Metropolitana di San Pietro in via dell’Indipendenza.

Ritornati in Piazza Maggiore ci siamo diretti al Museo Civico Archeologico per visitare la mostra sugli Egizi e dove abbiamo trascorso un paio d’ore. Usciti dal museo abbiamo visitato la Basilica di San Petronio e parte del centro storico che si sviluppa attorno a via delle Pescherie Vecchie, via degli Orefici, via delle Drapperie, Piazza Mercanzia, fino ad arrivare alle famose due torri, ma non siamo saliti sulla torre degli Asinelli perché stava chiudendo e ne abbiamo approfittato per visitare la chiesa di San Vitale.

San Petronio è la chiesa principale di Bologna ed è la sesta chiesa più grande d’Europa e la quarta chiesa più grande d’Italia. Al suo interno si trova “La meridiana di Cassini” che ha una lunghezza pari a 66,8 metri ed è ancora oggi la meridiana più grande al mondo.

In serata siamo poi arrivati a Riolo Terme, piccolo centro di origine medievale, nonché centro termale. L’hotel si trova proprio nel centro storico del paese.

Venerdì 19.02.2016 – Ferrara

Abbiamo lasciato la macchina al parcheggio Diamanti e per la mezza giornata trascorsa in città abbiamo pagato circa 3 euro. Non abbiamo visitato palazzo Diamanti, dove c’era la mostra su De Chirico, e come prima tappa in città visitato la Chiesa di San Cristoforo alla Certosa che purtroppo abbiamo trovato chiusa. Quindi ci siamo diretti in centro per visitare la bellissima Cattedrale di San Giorgio che si trova in Piazza Trento e Trieste una piazza molto bella, protetta dall’Unesco come Patrimonio Mondiale dell’Umanità come tutto il centro storico di Ferrara!

Dopo la sosta per il pranzo in uno dei bar di Piazza Trento e Trieste, con una breve passeggiata siamo arrivati al Castello Estense e poi abbiamo percorso Via delle Volte. Abbiamo tralasciato la casa di Ludovico Ariosto perché chiusa (apriva a metà pomeriggio).

Nel primo pomeriggio abbiamo lasciato Ferrara alla volta di Brisighella, piccolo centro di origine medievale vicino Riolo Terme che rientra fra i Borghi più belli d’Italia ed è anche centro termale. Dopo una breve passeggiata nel centro del piccolo borgo ci siamo diretti alla Rocca Manfrediana e Veneziana per godere un po’ del paesaggio sul borgo sottostante e sulla valle e poi con una breve passeggiata abbiamo raggiunto poi la Torre dell’Orologio.

Sabato 20.02.2016 – Ravenna

Abbiamo lasciato l’auto al parcheggio Giustiniano, vicino al centro storico (circa 3 euro per circa 5 ore).

Il parcheggio si trova nei pressi della Basilica di San Vitale per cui abbiamo iniziato il nostro mini tour proprio da lì.

Il complesso dei primi monumenti cristiani di Ravenna (Mausoleo di Galla Placidia, Battistero Neoniano, Battistero Neoniano, Basilica di Sant’Apollinare Nuovo, Mausoleo di Teodorico, Battistero degli Ariani, Basilica di San Vitale, Basilica di Sant’Apollinare in Classe) è inserito nella lista dei siti italiani patrimonio dell’umanità dall’UNESCO.

Abbiamo comprato il biglietto cumulativo che oltre all’ingresso a San Vitale consente l’accesso al Mausoleo di Galla Placida, Battistero Neoniano e degli Ortodossi, Museo Arcivescovile, Cappella di Sant’Andrea, Basilica di Sant’Apollinare Nuovo (euro 9,50). Sono tutti monumenti a dire poco meravigliosi! Consiglio l’acquisto del biglietto cumulativo e ne consiglio vivamente la visita.

Nel nostro tour di Ravenna abbiamo visitato anche la Basilica di San Francesco (la cripta sotto l’altare è allagata dall’acqua di mare e ci sono pure i pesci!!), la tomba di Dante, la chiesa di San Giovanni Evangelista, il battistero degli Ariani. Nel pomeriggio siamo andati a vedere la Basilica di Sant’Apollinare di Classe, il cui ingresso costa 5 euro.

Prima di ripartire abbiamo fatto un salto al Lido di Dante ovviamente quasi deserto essendo fuori stagione! Ma, complice la bella giornata, ci siamo comunque goduti la nostra passeggiata sulla spiaggia!

Prima del ritorno a Riolo ci siamo fermati ad Imola a vedere il circuito, meta “ambita” dal mio compagno!!

Domenica 21.02.2016 – Bologna

Nostro ultimo giorno dell’Emilia; ci siamo fermati di nuovo a Bologna per finire il nostro personale tour cittadino.

Dopo aver parcheggiato allo stesso parcheggio del primo giorno, ovvero il Tanari, con la navetta siamo andati in centro e abbiamo iniziato a passeggiare su via D’Azeglio, dove si trova la casa di Lucio Dalla; abbiamo percorso tutta via Carlo Farini, la via dello shopping grandi firme, di Bologna, fino a raggiungere la Basilica Santo Stefano in Piazza Santo Stefano, un complesso di 7 chiese molto bello e interessante che non può mancare nel vostro tour cittadino (ingresso libero).

Passando davanti alla Torre Alberici, Piazza della Mercanzia, siamo arrivati alla Torre degli Asinelli dove siamo riusciti finalmente a salire dopo circa 45 minuti di coda!!!

Ma ne è valsa la pena! Dopo circa 20 minuti di salita lenta per via della tanta gente che saliva e altrettanta che scendeva, siamo arrivati sulla cima e da lì si gode un bellissimo panorama sulla città sottostante e sulle colline bolognesi! Bellissima giornata di sole e bellissimo panorama! La salita costa 5 euro a persona.



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Bologna
    Diari di viaggio
    benvenuti in umbria

    Benvenuti in Umbria

    Umbria 2017 in moto Eccoci tornati in sella alla nostra moto. Quest'anno ci concediamo solo 5 gg di vacanza da bikers. Destinazione...

    Diari di viaggio
    bologna mordi e fuggi

    Bologna mordi e fuggi

    Partiamo (io e mamma) alle 8.10 da Padova con il treno regionale: direzione Bologna! Arriviamo alle 9.40 in stazione centrale ed in...

    Diari di viaggio
    bologna, non solo tortellini

    Bologna, non solo tortellini

    Bologna, Bulåggna in dialetto bolognese, è una città ricca di tradizioni di 388.257 abitanti, capoluogo della regione Emilia-Romagna....

    Diari di viaggio
    un giro a bologna

    Un giro a Bologna

    Bologna la dotta, la grassa, la rossa: in questa mattina d’inverno Bologna mi accoglie nel suo ventre gelido e nebbioso; tuttavia sento...

    Diari di viaggio
    copenaghen di la tranquilla e un po' di bologna di la grassa

    Copenaghen di la tranquilla e un po’ di Bologna di la grassa

    COPENAGHEN: 4-6/10/2016 “Splendida, splendida Copenaghen…” recitava una canzone di qualche annetto fa ! Non sarà splendida, ma la...

    Diari di viaggio
    i misteri di rocchetta mattei

    I misteri di Rocchetta Mattei

    Questa nuova avventura potrebbe iniziare con “c’era una volta” o con il monologo del replicante di Blade Runner “ho viste cose che...

    Diari di viaggio
    weekend in emilia romagna

    Weekend in Emilia Romagna

    Per Natale mi sono stati regalati due buoni vacanza DayDreams, con i quali a prezzi scontati si ha la possibilità di passare un weekend...

    Diari di viaggio
    weekend a bologna 2

    Weekend a Bologna 2

    Bologna è una città che non abbiamo mai visto ed io e Donatella decidiamo di trascorrervi un weekend. Sabato 17 ottobre Arriviamo in...

    Diari di viaggio
    in giro per bologna

    In giro per Bologna

    Bologna è la mia città. Un giorno, recandomi in piazza Santo Stefano per girovagare per il mercato dell’antiquariato davvero appagante...

    Diari di viaggio
    fuga dalla città: dozza, brisighella e bologna

    Fuga dalla città: Dozza, Brisighella e Bologna

    31 gennaio 2015 La stagione non è particolarmente indicata, ma le previsioni per il week end di qualche settimana fa erano buone e nel...