WEEK-END A RAPALLO – SANTA MARGHERITA LIGURE – PORTOFINO

Alla ricerca di temperature miti....
Partenza il: 08/10/2021
Ritorno il: 10/10/2021
Viaggiatori: 2
Spesa: 500 €

Siamo partiti di primo pomeriggio e siamo arrivati a Santa Margherita Ligure verso le ore 16.30. Abbiamo sostato nel parcheggio Durazzo (euro 2.50 un’ora) per vedere il parco di Villa Durazzo. Onestamente ci aspettavamo di più. Nel parco si trovano delle panchine, statue, delle fontane e qualche fiore e si ha una vista (limitata) sul golfo del Tigullio. Davanti alla villa i tipici mosaici liguri in pietra bianco/nera. L’ingresso al parco è gratuito.

Proseguiamo sino a Rapallo dove abbiamo prenotato 2 notti all’hotel Stella direttamente sul loro sito (camera 81 euro/notte – colazione 15 euro a coppia x giorno – garage coperto 15 euro al giorno).

Cena al ristorante Elisir, che abbiamo consumato previa prenotazione. Mangiato ottimo pesce al sale!

Il giorno successivo, dopo una buona colazione, abbiamo preso la Funivia Rapallo-Montallegro (euro 8.00). Le corse ci sono ogni mezz’ora dalle ore 9.00 del mattino, con una pausa pranzo.

Si raggiunge in pochi minuti Monte Leto (raggiungibile anche a piedi in un’ora e mezzo) e dopo una breve salita il Santuario di Montallegro.

Il Santuario è bello esteriormente, non molto grande, ben conservato e ben ornato, con una bella vista su Rapallo, Santa Margherita e sul promontorio di Portofino. Dietro al Santuario c’è una strada lastricata, costeggiata da casettine che rappresentano le stazioni della via Crucis e la vista migliore sul golfo.

Ritorniamo a Rapallo con la funivia, poi ci incamminamo a fare la passeggiata chiamata Red Carpet. Questa passeggiata parte da Rapallo zona castello ed arriva a Portofino ed è di circa 8 km. Si costeggia il lungomare Vittorio Veneto, il chiosco della musica, si raggiunge San Michele di Pagana, la frazione di Rapallo situata in una piccola ansa, con una piccola spiaggetta e case colorate alle spalle.

Si arriva quindi a Santa Margherita, dove visitiamo nella zona centrale la Chiesa di Nostra Signora della Rosa, poi visto l’orario ci fermiamo alla focacceria Pinamonti per consumare un’ottima focaccia.

Proseguiamo la passeggiata visitando l’Oratorio di Sant’Erasmo sino a raggiungere la Baia di Paraggi. Bella baia con spiaggetta, acqua trasparente in mezzo al verde.

Dopo le foto di rito riprendiamo il cammino, precisamente il Sentiero dei Baci e dopo un km e mezzo ci troviamo dinanzi alla bella chiesa di Portofino. Da qui in pochi metri si raggiunge la piazzetta, il porticciolo contornato dalle belle case che si riflettono nel mare.

Portofino l’avevamo già visitata anni fa, quindi dopo una breve sosta, ritorniamo indietro con il bus: i biglietti si fanno vicino alla fermata, (3 euro l’uno) si prende il bus n.82 che parte ogni 15 minuti con destinazione Santa Margherita, poi si prosegue con un altro bus sino a destinazione.

Cena presso il ristorante La Trattoria dove si è mangiato molto bene.

Il mattino successivo, prima di rientrare, facciamo alcuni acquisti gastronomici in due dei numerosi negozi di focacce e pasta fresca.

Guarda la gallery

Santa Margherita Ligure

Baia di Paraggi

Panorama da Montallegro

Sentiero dei Baci



Commenti

Lascia un commento

Ti consigliamo
Patrizio Roversi Slow Tour padano

Slow Tour Padano: tutte le puntate della seconda serie

La seconda serie di Slow Tour Padano è andata in onda su Rete4 dal 23 ottobre al 4...

Città bellissima

città bellissima

L’Antica Salumeria a Roma, Piazza Rotonda

L'Antica Salumeria a Roma, Piazza Rotonda

Leggi i Diari di viaggio su Mare
Diari di viaggio
Ostuni - Cattedrale

LE MURGE SETTEMBRINE

La scelta di restare anche quest'anno in Italia è nata in primavera dopo l'allentamento delle restrizioni per la pandemia, visto che non...

Diari di viaggio
Le spiagge della città di Puerto de la Cruz a nord di Tenerife

Le spiagge della città di Puerto de la Cruz a nord di Tenerife

La cittadina di Puerto del Cruz è un posto perfetto dove fermarsi se si vuole visitare la parte nord dell'isola di Tenerife. Generalmente...

Diari di viaggio
Santa Margherita Ligure

WEEK-END A RAPALLO – SANTA MARGHERITA LIGURE – PORTOFINO

Siamo partiti di primo pomeriggio e siamo arrivati a Santa Margherita Ligure verso le ore 16.30. Abbiamo sostato nel parcheggio Durazzo...

Diari di viaggio

Minorca: l’isola della pace

PRIMO GIORNO: Partiamo da Malpensa il 27 agosto di buon mattino: alle 7:00 il volo Easyjet decolla e alle 8:25 atterriamo puntualissimi...

Diari di viaggio

Sardegna: alcuni consigli pratici

Sabato 26/06: Mattina: Spiaggia di Canniggione, il mare non è spettacolare ma comunque ha bei colori e c’è un bel contesto. Pomeriggio:...

#Mare 
Diari di viaggio

Tre giorni a Trieste e dintorni

Partiamo Sabato mattina dal casello di San Donà-Noventa. In un’ora e venti arriviamo alla Grotta Gigante, avevamo prenotato il biglietto...

Diari di viaggio

Viaggio nel sud della Sardegna con famiglia.

Dopo un anno senza mare decidiamo di iniziare il periodo estivo con una vacanza prettamente balneare. Abbiamo già visitato la Sardegna in...

#Mare 
Diari di viaggio
dune

Emozioni contrastanti a Fuerteventura

Natale a maniche corte. Ho trascorso il Natale 2019 a Fuerteventura, a maniche corte, facendo il bagno nell'oceano e snorkeling tra i...

Diari di viaggio
Porto Istana: una spiaggia da sogno di fronte al Parco Marino Isola di Tavolara

Porto Istana: una spiaggia da sogno di fronte al Parco Marino Isola di Tavolara

Andarsene a spasso per i dintorni di Olbia a bordo dei bus locali è stata davvero un'esperienza divertentissima, in primo luogo perché...

Diari di viaggio
isola dei conigli

Innamorarsi dei blu di Lampedusa

Premessa: Lampedusa è una piccola isoletta di circa 20km2 raggiungibile in aereo con volo diretto (da Milano sono poco meno di 2 ore), con...