Vivere una favola a Rodi

Difficilmente mi scorderò le vacanze di questo 2008, speciali, meravigliose, per me, unica femminuccia con altri 5 maschietti... Ma andiamo con ordine, partendo dal maggio 08, quando io e Roby decidiamo, con altri suoi 4 amici, Roby2, Fabio, Luca e Gualtiero, di prenotare una vacanza nella terra degli dei, per la settimana dal 12 al 19 luglio, e...
Partenza il: 12/07/2008
Ritorno il: 19/07/2008
Viaggiatori: fino a 6
Spesa: 1000 €

Difficilmente mi scorderò le vacanze di questo 2008, speciali, meravigliose, per me, unica femminuccia con altri 5 maschietti… Ma andiamo con ordine, partendo dal maggio 08, quando io e Roby decidiamo, con altri suoi 4 amici, Roby2, Fabio, Luca e Gualtiero, di prenotare una vacanza nella terra degli dei, per la settimana dal 12 al 19 luglio, e più precisamente a Rodi, dove io sono stata già nel maggio 2004. Ironia della sorte prenotiamo con lo stesso tour operator, Veratour, ma mentre 4 anni prima ho vissuto l’esperienza del villaggio, quest’anno optiamo per una mezza pensione con noleggio, nella città di Rodi, che ci permetta di girare l’isola comodamente e approfittare dell’aspetto turistico della città. Il campo base è l’hotel Agla, situato nella parte nuova della città, da catalogo un tre stelle dignitoso, ma che si rivela essere un 4 stelle pulito, in posizione tranquilla, con una cena a buffet davvero varia e con personale cortese ed affabile.

Unico neo, ci è stato cambiato l’operativo volo 2 giorni prima della partenza – aeroporto di Verona – per cui anzichè durante la mattinata del sabato arriviamo all’una di notte della domenica. Appena appoggiati i bagagli in camera – dotata di aria condizionata, letto matrimoniale, cassaforte e frigo – affamati ci dirigiamo verso la vicina “Bar Street”, popolata di giovani s.T. Provenienti dalla Scandinavia ed in cerca di divertimento e alto volume. Tempo di addentare un tipico “gyros”, il corrispondente greco della piadina, ma un “filo” + pesante per via dell’onnipresente cipolla, e io e Roby ci fiondiamo a nanna, lasciando gli altri alla “caccia grossa”.

domenica 13 luglio: la mattina abbiamo appuntamento con l’auto noleggio Rodos Car, che per 175 euro la settimana ci consegna direttamente all’hotel la nostra Panda climatizzata; il contatto l’avevo stabilito via mail già a maggio, e si è rivelata una scelta vincente, anche se davvero i car rental si trovano ad ogni angolo, per cui immagino si possano spuntare prezzi ancora inferiori… Ma considerando che i nostri amici avevano noleggiato con Herz una Getz a 270 euro, con tanto di addebito di 66 euro per il carburante, ci riteniamo ancora fortunati! Sbrigate queste pratiche ci mettiamo in strada verso la prima spiaggia: la golden sand, nella baia di Agathi… Che dire, sabbia dorata, mare cristallino con fondale basso… Un paradiso! Altra piacevole sorpresa: il costo di due lettini – con tanto di materassino e cuscino poggiatesta più ombrellone – in tutta l’isola non supera i 7 euro, altro che Forte dei Marmi!!! Giornata trascorsa fra partite a racchettoni, bagni da favola e rientro all’hotel per cena.

lunedì 14 luglio: della vacanza del 2004 mi erano rimaste nel cuore e negli occhi le immagini di un’altra spiaggia bellissima, la famosa “Anthony Quinn’s bay”, donata dalla nazione ellenica all’attore dopo che vi era stato ambientato il film “i cannoni di Navarone” e poi tornata ad essere parte del demanio pubblico. E’ una baia protetta dai venti, attrezzata ma molto piccola, con acque cristalline, spiaggia di ciottoli, forse un poco scomoda ma dalla bellezza mozzafiato: obbligatoria la maschera per dare un occhio al fondale.



Commenti

Lascia un commento

Ti consigliamo

Città bellissima

città bellissima

L’Antica Salumeria a Roma, Piazza Rotonda

L'Antica Salumeria a Roma, Piazza Rotonda

Viaggio nella Città Eterna

Viaggio nella Città Eterna Ottobre 2021, io e la mia ragazza avevamo da tempo deciso...

Leggi i Diari di viaggio su Grecia
Diari di viaggio
Meteore

La Grecia che non ti aspetti

Speravamo quest’anno di poter recuperare i viaggi persi lo scorso anno, ma ci siamo ritrovati ancora nella stessa situazione, così...

Diari di viaggio

Cartoline dalle Cicladi settentrionali

Raggiungiamo in serata Lavrio, nel sud dell’Attica. Il porto è piuttosto vivace con i suoi ristoranti e locali affollati nei pressi...

Diari di viaggio
falasarna - ombrelloni in prima fila

Creta ovest con bambina di quasi 4 anni

VOLI: Ryanair da Bologna per Chania per 2 adulti e 1 bambina di 3 anni e mezzo: 450€ PERNOTTAMENTO: Molos Bay Hotel di Kissamos prenotato...

Diari di viaggio
Mykonos

Le Isole Cicladi: Mykonos, Delos, Naxos e Santorini

1^ giorno: ITALIA - MYKONOS Partenza per le Isole Cicladi. Arriviamo a Mykonos e iniziamo a scoprire l’isola più alla moda delle Cicladi...

Diari di viaggio

Atene in un giorno

La scelta di abbinare un viaggio nella città eterna Roma ad Atene, altrettanto eterna e magica città, è nata praticamente per caso o...

Diari di viaggio
Island Hopping alle Cicladi (in un anno da dimenticare

Island Hopping alle Cicladi

È una mattina di fine Novembre umida e nebbiosa, sto riordinando le foto di Agosto e, mentre mi perdo nelle bellissime immagini della...

Diari di viaggio

Naxos On the Road

- Dobbiamo andare e non fermarci finché non siamo arrivati. - Dove andiamo? - Non lo so, ma dobbiamo andare. (Jack Kerouac – On the...

Diari di viaggio
Paros

Atene e Paros

Partecipanti: Gianluca & Claudia & Cristina, Carlo & Cristian, Donatella e Matteo Abbiamo prenotato questa vacanza già a...

Diari di viaggio
Folegandros

Grecia ai tempi del covid di agosto 2020

Grecia ai tempi del Covid - agosto 2020 Santorini – Folegandros - Milos A) INFORMAZIONI GENERALI: IMPORTANTE:...

Diari di viaggio
balos

La nostra Creta in un insolito 2020

Si può essere rivoluzionari semplicemente viaggiando? Nel 2020 evidentemente si. Rientrando nel novero di coloro che non si sono fatti...