Vietnam da cima a fondo

VIETNAM Volo China airlines con partenza da roma, scalo a Bangkok (1 ora), arrivo a taipei –taiwan, stop di una notte poi Vietnam airlines volo su hanoi. Arrivo ad hanoi alle 10.30 am. Hanoi 15 dicembre Dopo due giorni di aereo eccoci ad hanoi. Le temperature sono 11- 25°. La citta’ si trova a 23 km dall’aeroporto; il trasporto è...
 
Partenza il: 13/12/2003
Ritorno il: 14/01/2004
Viaggiatori: in coppia
Spesa: 1000 €

VIETNAM Volo China airlines con partenza da roma, scalo a Bangkok (1 ora), arrivo a taipei –taiwan, stop di una notte poi Vietnam airlines volo su hanoi. Arrivo ad hanoi alle 10.30 am.

Hanoi 15 dicembre Dopo due giorni di aereo eccoci ad hanoi. Le temperature sono 11- 25°. La citta’ si trova a 23 km dall’aeroporto; il trasporto è assicurato da taxi, minibus e quant’altro. Si pagano 4$ a testa per essere trasportati in citta’. nel pomeriggio siamo andate in giro per la citta’ che è caotica e disordinata; motorini e biciclette a sciami, poche macchine e tanti pedoni. Il lago posto nel centro della città è proprio carino e attorno si svolge la vita rilassata dei suoi cittadini, tant’è che la sera vengono sulle sponde a fare ginnastica. 16 dicembre giornata dedicata alla citta’. Con un cyclo andiamo al Mausoleo di ho chi minh dove troviamo una folla di vietnamiti venuti a fare omaggio allo zio ho. I controlli di polizia sono pressanti, ci ritirano macchine fotografiche e videocamere e poi per un percorso obbligato , in fila uno a uno ci avviamo nella palazzina dove viene conservato il corpo imbalsamato di ho chi minh. La visita è commovente, l’atmosfera di riverenza è molta, la conservazione del corpo è veramente fantastica e lo zio ho sembra che dorma tranquillamente. Visitiamo anche il museo annesso, la casa dove ha vissuto gli ultimi anni della sua vita e il parco che ci stà intorno. Sempre con il cyclo andiamo al museo della letteratura, che risale al 1070 ed è stata la prima universita’ del Vietnam, e al museo delle donne. Nel frattempo giriamo nel quartiere vecchio di hanoi. Nel pomeriggio al teatro delle marionette sull’acqua assistiamo allo spettacolo delle marionette per 20000 dong, una rappresentazione tipica della cultura del posto.

17 dicembre per 27$ compriamo un’escursione che ci porterà alla baia di halong con una notte all’isola di cat ba. Partenza ore 7.30, un autobus ci porta ad halong city (circa 4 ore) dove pranziamo con pasto incluso nel prezzo pagato, poi ci imbarchiamo su un barcone che percorre questo paradiso terrestre . E’ prevista una fermata di un’ora per la visita a una grotta molto suggestiva.Arriviamo a cat ba la sera alle 18.

18 dicembre sveglia alle 6.30, si riparte dal porto con il barcone e si ripercorre la rotta del giorno prima arrivando a halong city alle 11.30. Il pulman ci ripota ad hanoi per le 16 pm circa. Sul lago c’è un tabiottino che fa da agenzia di viaggi, dove prenotiamo l’escursione per l’indomani: 3 giorni e due notti a sapa e bac ha per 29$. Cena al ristorante vegetariano cam chy, assaggiando le meravigliose boules de neige, piatto per cui è famoso questo locale e che consigliamo a tutti per la sua economicita’ e per la sua raffinatezza.

19 dicembre partenza ore 6.30 am con un minibus carico di bagagli e relativi proprietari. 12 ore di viaggio su una strada che, piu’ si sale piu’ è un eufemismo chiamarla tale. Arriviamo a sapa alle 19.15. Fa’ davvero freddo da queste parti e i riscaldamenti nelle abitazioni devono ancora inventarli.

20 dicembre Appuntamento con la guida alle 8.30 che ci porta a cat cat, un villaggio nella vallata a 4 km da sapa abitato da tribu’ h’mong. Strada facendo ci spiega come vivono queste persone e come vengono gestite dal governo. Il paesaggio montano è molto bello, la gente della minoranza etnica molto interessante, la camminata di andata e ritorno molto piacevole. Il pomeriggio ci facciamo portare da quattro motorbike per una strada in costruzione trafficata e fangosa a tavan e lao chai, due villaggi abitati da h’mong. Domattina si parte per bac ha, dove spero farà più caldo… qui ci saranno 4 o 5°.

21 DICEMBRE partenza alle 6.30 con il nostro minibus stracarico, arrivo a bac ha alle 10.30. Qui decisamente fa’ piu’ caldo, vuoi perché c’è il sole, vuoi percè l’altitudine è minore. Ci fiondiamo al mercato che si tiene di domenica mattina ed è affollato, poco turistico per cui molto ad uso e consumo delle popolazioni che sono i flowers dao e hanno costumi colorati, molto differenti da quelli visti a sapa. Nel mercato c’è una parte dedicata alla vendita di animali, galline, polli vari ma anche cani, maiali e bufali. Qui è d’uso mangiare i cani… siamo al confine con la cina. Nel pomeriggio facciamo una passeggiata nei dintorni, dove vivono le minoranze etniche della zona. 22 dicembre partenza solita alle 6 del mattino, arrivo ad hanoi alle 17. Prenotiamo l’escursione alla pagoda dei profumi a 10$ per il giorno dopo.

23 dicembre ci vengono a prendere alle 7 am all’albergo e con un grande pullman ci portano a questa pagoda distante circa 60 km dalla città. Per raggiungere la pagoda abbiamo percorso un tratto di fiume su un sampam, tra paperine e ninfee, all’attracco siamo saliti per circa un’ora per una strada di montagna a grandi scalini sassosi .. Una fatica boia… per arrivare ad una grotta con un altarino che sembra essere importantissima per la comunità buddista, in quanto una volta l’anno arrivano addirittura 1 milione di fedeli per rendere omaggio a questo buddha. Scendiamo di bel nuovo e ci aspetta un pranzo abbondante,, compreso nel prezzo. Il pomeriggio è dedicato al ritorno a hanoi, tra barca e pullman. Domani partiremo per il sud con pullman verso ninh binh.

24 dicembre Partiamo alla 7.45 in minibus e arriviamo a ninh binh verso le 10 am, C’è la nebbia e pioviggina durante il tragitto e la cittadina è abbastanza squallida. Il proprietario dell’hotel ci offre di portarci in motorbike a tam coc. Paghiamo il biglietto d’ingresso di 55ooo dong e con un sampan condotto da una rematrice andiamo per il fiume contornato da risaie e formazioni rocciose simili a quelle di halong. Un paesaggio fantastico!! per le 13.30 siamo di ritorno e cerchiamo di prenotare delle cuccette sull’espresso della riunificazione diretto a hue’.

25 dicembre natale. Questa mattina partiamo alle 8 per un’escursione di 10 $ al national park cuc phuong. Siamo 5 persone. Visitiamo anche un centro di recupero di primati feriti, poi camminiamo nella giungla e visitiamo una grotta dove sono stati trovati resti umani. Raggiungiamo un albero che ha piu’ di 1000 anni e facciamo un trekking di 7-8 km ,abbastanza faticoso, in mezzo a una fantastica foresta. Fa’ caldo, un caldo umido, tipico di posti tropicali. Ritornati a ninh binh riusciamo a comperare i biglietti del treno che partirà alle 22 e arriverà a huè alle 11.40 del giorno dopo. Il costo è di 282000 dong con cuccetta e pasti inclusi.



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Bac
    Diari di viaggio
    tre amiche in vietnam, zaino in spalla

    Tre amiche in Vietnam, zaino in spalla

    Che viaggio è stato: amiche, zaino in spalla, fai da te in autonomia Mezzi di trasporto:1) voli: Qatar da Milano a/r, volo interno...

    Diari di viaggio
    tutto il vietnam

    Tutto il Vietnam

    Un viaggio attraverso Saigon, Mekong, Phu Quoc, Huè, Hoi An, Hanoi, Halong Bay, Bac Ha Dopo aver passato pomeriggi interi in libreria...

    Diari di viaggio
    tre settimane in vietnam

    Tre settimane in Vietnam

    Viaggio di 23 giorni in Vietnam fai da te. Siamo due coppie di adulti senza figli, due sorelle con rispettivi fidanzati agenti immobiliari...

    Diari di viaggio
    un mondo ritrovato

    Un mondo ritrovato

    “Is Iraq another Vietnam?” Titolano i giornali di tutto il mondo dopo le sconvolgenti rivelazioni fatte da alcuni marines pentiti...

    Diari di viaggio
    vietnam da cima a fondo

    Vietnam da cima a fondo

    VIETNAM Volo China airlines con partenza da roma, scalo a Bangkok (1 ora), arrivo a taipei –taiwan, stop di una notte poi Vietnam...