Vietnam d’agosto

02-26 agosto 2009 Hanoi, Halong, Sapa, Hue, Da Nang, Hoi an, Na Trang, Dalat, Ho Chi Minh City, delta del Mekong. Se avete voglia di un caldo umido che alle 8 della mattina la maglietta sia totalmente bagnata ed appiccicata al vostro corpo sudato, ecco il posto che fa per voi. La temperatura più o meno è come in Italia ma l’umidità...
Scritto da: bisi
vietnam d'agosto
Partenza il: 02/08/2009
Ritorno il: 26/08/2009
Viaggiatori: da solo
Spesa: 2000 €

le somme posso dire che il Vietnam mi è piaciuto, ci sono veramente tante cose da vedere e da fare, dai trekking in montagna alle immersioni al mare oltre a tutte le città da visitare e la baia di Halong. E’ però indispensabile adattarsi alle condizioni ed agli usi locali. Il traffico, lo smog e la gente che continuamente vuole vendervi qualcosa fanno parte del Vietnam. Anche altre sono le cose a cui bisogna adattarsi, per esempio a Can Tho (che è la città più grande del delta del Mekong) al sopragiungere dell’alta marea una discreta quantità di acqua esce dalle fogne e si riversa in strada. Niente di fastidioso se non fosse che il sopraggiungere dell’acqua fa fuggire dalle fogne topi e scarafaggi che praticamente tutti in una volta si riversano nelle strade. Se pensate di trovare divertente la battaglia che si scatena fra i negozianti che cercano di tenere lontani dai propri negozi topi e scarafaggi allora siete pronti per una vacanza in Vietnam, se pensate che tutto ciò faccia solo schifo allora vi consiglio di trovare una diversa destinazione.



    Commenti

    Lascia un commento

    Halong Bay: leggi gli altri diari di viaggio