Viaggio low cost alle Canarie

Lanzarote con la sua architettura e Fuerteventura con i suoi paesaggi selvatici ci hanno rapito ben oltre le aspettative
 
Partenza il: 17/04/2016
Ritorno il: 28/04/2016
Viaggiatori: 2
Spesa: 2000 €

Lo ammettiamo: avevamo scelto questo viaggio per pure ragioni economiche. Completamente spennati dalla recente ristrutturazione della casa, avevamo bisogno di soddisfare il nostro perenne istinto viaggiereccio ma con pochissimi soldi a disposizione, così abbiamo valutato le Canarie in un periodo un po’ fuori stagione perché costava poco, pensando che sarebbe stata una meta che mai avremmo scelto in altri momenti della vita, nel nostro immaginario decisamente troppo banale e turistica. E invece ci sbagliavamo… Lanzarote e Fuerteventura sono state delle piacevolissime sorprese, che ora ci sentiamo di consigliare non solo a chi vuole fare un viaggio economico, ma a tutti, semplicemente perché… vanno viste!

DOMENICA 17 APRILE 2016: BOLOGNA-LANZAROTE

Ad una certa età certe cose non andrebbero più fatte. Dormire un’ora e poi partire per un viaggio è una di quelle cose che ti fa improvvisamente ricordare di non avere più 20 anni… Paso, mio marito, ieri ha lavorato fino a tardi, io mi sono attardata nei preparativi e poi l’ansia di sapere che sarei stata svegliata dal suo arrivo in nottata non mi ha fatto addormentare prima… e così la notte procede inesorabile e quando altrettanto inesorabilmente la sveglia suona alle 3, non c’è che dire, abbiamo la sensazione di dover ancora andare a letto e tra di noi parliamo ancora come se domenica fosse “domani”, invece è già oggi e questa lunga giornata è appena iniziata.

Ad ogni modo fino a Bologna ci arriviamo senza problemi, imbarchiamo i bagagli, facciamo colazione vicino al gate e saliamo verso le 6 sull’aereo Ryanair che ci porterà alle Canarie. Gli aerei Ryan, si sa, non sono fatti per dormire, piccoli, scomodi, e senza appoggiatesta, impossibile (almeno per me) chiudere un po’ gli occhi anche qui, Paso invece a tratti ce la fa.

Quattro ore e mezza più tardi, puntuali, atterriamo senza incertezze ad Arrecife, dove ci accoglie una aria estiva molto piacevole. Ritiriamo bagagli e la Seat Ibiza che sarà la nostra compagna di viaggio per i prossimi 10 giorni e ci dirigiamo verso Puerto del Carmen seguendo le indicazioni, molto chiare, su strade perfette, lisce come tavole da surf.

Grazie all’applicazione Sygic, un navigatore scaricabile gratuitamente (o meglio: scaricandola si utilizzare gratuitamente per i primi 7 giorni, poi o si paga o si blocca e noi non abbiamo assolutamente intenzione di pagare) con le mappe di tutti i continenti, troviamo subito il nostro alloggio, Plaza Azul, e prendiamo possesso di un delizioso miniappartamento all’interno di un complesso che si sviluppa attorno ad una grande piscina, impreziosita da aiuole con composizioni di piante grasse. Siamo al piano terra e il nostro cortiletto privato è contiguo allo spazio di bordo piscina dove sono gli ombrelloni: praticamente potremmo alzarci dal letto al mattino e buttarci direttamente in piscina senza alcuno sforzo!

Ci ripromettiamo di sfruttare al meglio questa situazione ma per il momento ad incombere è la fame, così dopo aver sistemato le nostre cose, ci spostiamo verso il lungomare, in macchina per stavolta, perché ancora non ci rendiamo conto delle distanze. In realtà capiamo subito che è una precauzione inutile, solo poche centinaia di metri separano il nostro alloggio dalle prime spiagge, ma dato che siamo motorizzati percorriamo tutto il lungomare, dove capiamo subito di essere approdati in un centro turistico vivo e pulsante, pieno di negozietti, ristorantini e beati villeggianti che passeggiano in tenuta da spiaggia. Finalmente! Ci aggiriamo un po’ anche per le stradine interne per assaporare le belle casette basse e bianche che sanno tanto di vacanza, poi troviamo un parcheggio (gratuito) vicino ad una scalinata da cui si arriva di nuovo al lungomare e così ci immergiamo nella vita da villeggianti.

Pranziamo in un ristorante a caso dove gustiamo una paella discreta in un tavolino all’aperto guardando la spiaggia (paella, sangria, acqua e caffè per due a 36 euro) e il dopo pranzo lo passiamo stesi al sole in una caldissima spiaggia davanti ad un gelido ma trasparente mare in cui solo dopo diversi tentativi riesco a tenere i piedi in acqua per qualche secondo.

Inutile dire che ci addormentiamo. Altrettanto inutile dire che ci ustioniamo rigorosamente a chiazze. Inutile anche la protezione (un po’ bassa a dire la verità, ma non era in programma un esposizione prolungata subito il primo giorno) e le lampade preventive: cotti a puntino rientriamo in appartamento e ci rinfreschiamo con un bagno in piscina, che ovviamente così accaldati, ci risulta freddissima! Siamo anche stanchi. Ma siamo in un bellissimo posto, non siamo schiavi di orari e incombenze e non avremo problemi a riprenderci. Intanto per cena abbiamo fatto la spesa e cucineremo un piatto di spaghetti che mangeremo a bordo piscina…..insomma, vale la pena di essere un po’ stanchi.

LUNEDÌ 18 APRILE 2016: TOUR SUD-OVEST E NON SOLO

Undici ore più tardi facciamo colazione con la stessa vista piscina ma con le ossa decisamente meno doloranti.

Lo specchio del bagno, dopo aver riflesso la nostra immagine questa mattina, ci ha suggerito di non fare altro mare per oggi, per cui partiamo alla scoperta della zona sud-ovest dell’isola, che è anche quella più vicina al nostro resort.

Usciamo da Puerto del Carmen e ci dirigiamo verso il Parco di Timanfaya, per raggiungerlo passiamo attraverso la zona di La Geria, per vedere da vicino le famose coltivazioni di vite così particolari: le piante sono adagiate una per una in buche a forma di cono riempite di lapilli e racchiuse all’interno di bassi muretti di mattoni di roccia lavica, in questo modo la poca umidità notturna rimane imprigionata e convogliata verso le radici e il vento non rovina i rami. Che fatica deve essere la vendemmia qui! Ma lo spettacolo dato da queste conformazioni scure punteggiate di verde, tutte uguali a vista d’occhio, è notevole. Lungo la strada ci sono diverse cantine dove si può acquistare vino e fare assaggi, ma di primo mattino non ci sembra il caso… vediamo che piega prenderà la giornata, magari ci fermeremo sulla strada del ritorno.

Raggiungiamo la biglietteria di Timanfaya poco dopo le 10.15, in teoria il parco ha appena aperto, ma già c’è una discreta fila e quando arriviamo al parcheggio in cui si concentrano i servizi è già tutto pieno, probabilmente apre prima dell’orario di cui avevamo trovato informazioni.

Guarda la gallery
fuerteventura-6c34b

Lanzarote e Fuerteventura Canarie

fuerteventura-mt9cm

Lanzarote e Fuerteventura Canarie

fuerteventura-x1mg4

Lanzarote e Fuerteventura Canarie

fuerteventura-aq8mn

Lanzarote e Fuerteventura Canarie

fuerteventura-uwwag

Lanzarote e Fuerteventura Canarie

fuerteventura-q8neq

Lanzarote e Fuerteventura Canarie

fuerteventura-qbu9m

Lanzarote e Fuerteventura Canarie

fuerteventura-73wsw

Lanzarote e Fuerteventura Canarie

fuerteventura-971zp

Lanzarote e Fuerteventura Canarie

fuerteventura-wax13

Lanzarote e Fuerteventura Canarie

fuerteventura-958jj

Lanzarote e Fuerteventura Canarie

fuerteventura-fnfe1

Lanzarote e Fuerteventura Canarie

fuerteventura-s1tc5

Lanzarote e Fuerteventura Canarie

fuerteventura-r7vdd

Lanzarote e Fuerteventura Canarie

fuerteventura-1dtsx

Lanzarote e Fuerteventura Canarie

fuerteventura-bez7v

Lanzarote e Fuerteventura Canarie

fuerteventura-ghm7r

Lanzarote e Fuerteventura Canarie

fuerteventura-wkb9r

Lanzarote e Fuerteventura Canarie

fuerteventura-upm1x

Lanzarote e Fuerteventura Canarie

fuerteventura-rfdzp

Lanzarote e Fuerteventura Canarie

fuerteventura-jprzm

Lanzarote e Fuerteventura Canarie

fuerteventura-11ryg

Lanzarote e Fuerteventura Canarie

fuerteventura-6vp71

Lanzarote e Fuerteventura Canarie

fuerteventura-5v8e7

Lanzarote e Fuerteventura Canarie

fuerteventura-5mxpy

Lanzarote e Fuerteventura Canarie

fuerteventura-mdedu

Lanzarote e Fuerteventura Canarie

fuerteventura-48wq4

Lanzarote e Fuerteventura Canarie

fuerteventura-snqez

Lanzarote e Fuerteventura Canarie

fuerteventura-a47p2

Lanzarote e Fuerteventura Canarie



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Canarie
    Diari di viaggio
    fuerteventura 2021

    Fuerteventura 2021

    Pronti al viaggioL’attuale ancora faticoso ritorno alla normalità – specie per i viaggi di piacere – mi ha spinta a ripensare...

    Diari di viaggio
    il panorama più bello di tenerife: da puerto del la cruz al vulcano teide in bus

    Il panorama più bello di Tenerife: da Puerto del la Cruz al vulcano Teide in bus

    In cima al Teide ci si sente piccoli rispetto alla grandezza che ha solo la naturaÈ difficile abituarsi all'idea che l'isola di...

    Diari di viaggio
    canarie 2020 in tempo di covid

    Canarie 2020 in tempo di Covid

    Fortunatamente per noi la pandemia ci ha colpito solo sulle vacanze e quindi ci riteniamo molto fortunati. Il viaggio 2020 tanto studiato,...

    Diari di viaggio
    vacanza low cost a gran canaria

    Vacanza low cost a Gran Canaria

    A distanza di 5 anni siamo tornati alle Canarie e dopo Tenerife questa è la volta di Gran Canaria. Ho sempre visto belle immagini...

    Diari di viaggio
    fuerteventura la selvaggia

    Fuerteventura la selvaggia

    Delle quattro grandi isole Canarie, l’unica che ancora dovevo visitare era Fuerteventura, intravista dalle spiagge del sud di Lanzarote...

    Diari di viaggio
    la gomera: l'isola misteriosa che si lascia amare

    La Gomera: l’isola misteriosa che si lascia amare

    La Gomera: alla scoperta dell'isola misteriosaLa Gomera, avvicinandola con il Ferry da Los Cristianos (Tenerife) di sera, ci è...

    Diari di viaggio
    lanzarote: un’isola, tante emozioni

    Lanzarote: un’isola, tante emozioni

    17 gennaio Partiamo da Roma con volo Ryan delle ore 13.15 (spesa totale per 2 persone a/r 140,00 €). Il volo parte abbastanza puntuale....

    Diari di viaggio
    tenerife, isola perfetta per famiglie e bambini!

    Tenerife, isola perfetta per famiglie e bambini!

    Dopo tante vacanze nella Spagna a noi più vicina (Baleari, Costa continentale), quest’estate ci avventuriamo alla scoperta delle...

    Diari di viaggio
    viaggio low cost alle canarie

    Viaggio low cost alle Canarie

    Lo ammettiamo: avevamo scelto questo viaggio per pure ragioni economiche. Completamente spennati dalla recente ristrutturazione della casa,...

    Diari di viaggio
    fuerteventura: surreale ma bella

    Fuerteventura: surreale ma bella

    Abbiamo trascorso 15 giorni su quest’isola soggiornando prima al Nord, a El Cotillo, e poi nella zona più centrale, a Caleta de...

    Video Itinerari