Viaggio in Bulgaria

Ecco alcuni consigli per chi va in Bulgaria. VIAGGIO: Noi abbiamo scelto di andare con un viaggio organizzati, dato anche il basso costo (circa 900 euro a testa, da Milano, tutto compreso),durata 8gg., dall’8 al 15 Agosto 2006. Il volo da Milano a Sofia dura più o meno 1 ora e 30min., e l’aeroporto dista dalla città meno di mezz’ora;...
 
Partenza il: 01/08/2006
Ritorno il: 08/08/2006
Viaggiatori: in coppia
Spesa: 1000 €

LA CUCINA. Una premessa: abbiamo pranzato a buffet solo 2-3 volte, a Sofia e Varna, per il resto sempre al tavolo. Il pasto comincia sempre con un’insalata a base di cetrioli e pomodori, condita con olio di girasole, se non è gradita basta segnalarlo, e verrà sostituita con una porzione di formaggio locale, simile alla “feta” greca; tra i piatti tipici assaggiati, ricordo con piacere la “moussaka” fatta con le patate invece delle melanzane, e una pietanza simile alla nostra sfoglia con gli spinaci, mentre i dolci non mi sono piaciuti molto; in generale, è una cucina semplice, basata molto sulle verdure e sulla carne; la colazione è normalmente a buffet. gli acquisti. Bellissime le icone, che però, rispetto a quelle russe, non hanno la bordatura in rame, e sono tutte di realizzazione recente; nelle città, soprattutto Plovdiv, si trovano molti ambulanti che vendo bigiotteria in argento 900 a prezzi interessanti; in giro si trovano anche, soprattutto braccialetti, in legno, a 1-2 euro max, da fare scorta e portare come regalini alle amiche; gli oggetti in legno intagliato si trovano un po’ ovunque, ma i più belli sono a Triavna, dove c’è più scelta; originali sono le terrecotte rustiche a decorazione floreale, le forme più caratteristiche sono il servizio per bere la grappa calda e il barattolo porta-miele, da comprare a Plovdiv perché solo lì lo vendono con il cucchiaino in legno decorato; vicino al monastero di Backovo vendono anche dei piccoli tegami di terra cotta, usati per cucinare il loro stufato; belli i tessuti di lana grezza, con cui sono realizzate tovaglie e borsette (io ho acquistato un graziosissimo portacellulare) che però si trovano prevalentemente fino a Bansko, dopo c’è meno scelta; belli anche i centrini e le tovagliette ricamate; i prodotti a base di rose (creme, saponi , profumi, ecc.) si possono comprare dovunque e allo stesso prezzo che nella valle delle rose, graziosissime le bamboline portaprofumo e le boccettine in legno intagliato, anche queste ideali come regalini a basso prezzo; in giro si trovano anche oggetti di pelletteria, soprattutto portafogli, belli ed economici ma un po’ maleodoranti; buonissime sono le marmellate ai frutti di bosco ed il miele, venduti dalle donne “zingare” sul massiccio della Rila e vicino al convento di Backovo; in giro si trovano molte spezie,soprattutto il cumino, una delle più usate nella cucina bulgara, che si possono acquistare sfuse in grosse buste, oppure mischiate in un unico contenitore, in strati sovrapposti a comporre delle figure; da bere, si può acquistare la grappa, buona la “burgas 66”, ed il liquore distillato dalle rose; inoltre,i prezzi sono ancora molto economici, e questo certo non guasta CONSIDERAZIONI. La Bulgaria è un paese adatto a chi ha voglia di scoprire un luogo ancora non troppo turistico: gli alberghi e i servizi per turisti sono buoni, ma non vedrete mai orde all’assalto dei monumenti, a tutto vantaggio della comodità e tranquillità delle visite; unica eccezione, Nesebar e la costa del Mar Nero, ma, trattandosi di località di mare, deputate al divertimento, un po’ di movimento, specialmente la sera,fa piacere. Rimangono impressi nella memoria i bellissimi paesaggi, gli immensi campi di girasoli, e le verdissime montagne; sui massicci della Rila e dei Rodopi, tenete a portata di mano bottiglie e borracce, per riempirle nelle numerose fontanelle da cui sgorga purissima e freschissima acqua di sorgente. Unico neo è la poca conoscenza che la maggioranza dei Bulgari, anche nei luoghi più turistici, ha della lingua inglese, cosa che rende difficili anche acquisti molto semplici, e, purtroppo, favorisce quelli (POCHISSIMI) che vogliono fare i furbi: in generale, i Bulgari sono molto cortesi, e dove non arrivano a capire, compensano con larghi sorrisi.

Spero che queste informazioni possano esservi utili. BUON VIAGGIO!!! Lyn



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Bulgaria
    Diari di viaggio
    bulgaria: sofia e plovdid

    Bulgaria: Sofia e Plovdid

    Viaggio in Bulgaria, tre notti, quasi quattro giorni, due a Plovdid e due a Sofia. Plovdid è stata capitale europea della cultura nel...

    Diari di viaggio
    bulgaria, istruzioni per l'uso

    Bulgaria, Istruzioni Per l’Uso

    BULGARIA Istruzioni Per l’Uso Una vacanzina rapida al 50%Buongiorno a tutti sono di nuovo Roberto (MODICAT2) guida turistica a...

    Diari di viaggio
    weekend a sofia 5

    Weekend a Sofia 5

    Per molta gente le capitali europee da visitare restano le classiche super gettonate, Londra, Parigi, Vienna o Barcellona, ma negli ultimi...

    Diari di viaggio
    cavalcata turca

    Cavalcata Turca

    Quest’anno, dopo vari ripensamenti, abbiamo deciso di visitare la Turchia.Per me che scrivo è la prima volta in assoluto che metto...

    Diari di viaggio
    bulgaria on the road, da sofia al mar nero

    Bulgaria on the road, da Sofia al Mar Nero

    Ferie estive 2019, io e Donatella decidiamo di trascorrerle visitando la Bulgaria insieme a Riccardo e Milly con cui siamo affiatati ed...

    Diari di viaggio
    sofia, capitale dai mille volti

    Sofia, capitale dai mille volti

    La periferia è cupa, grigia, e desolante Appena ci arrivi, vorresti già scappare. Il tragitto dall'aeroporto al centro città non è...

    Diari di viaggio
    bulgaria e macedonia: quando i balcani ti sorprendono – parte i

    Bulgaria e Macedonia: quando i Balcani ti sorprendono – parte I

    Capita che nella scelta di una meta da visitare si faccia talvolta affidamento sui ricordi di quanto visto in qualche programma Tv o su...

    Diari di viaggio
    sorprendente sofia

    Sorprendente Sofia

    SOFIA (4-8 sett. 2018) Non nego che per noi anzianotti i paesi dell’est, quelli al di là della vecchia Cortina di Ferro abbiano un certo...

    Diari di viaggio
    viaggio nella bella bulgaria

    Viaggio nella bella Bulgaria

    Benvenuti nel Paese più economico della comunità europea. SABATO 25 AGOSTO 2018 Partenza da Pisa con volo Ryanair delle 18,25 e arrivo a...

    Diari di viaggio
    weekend a sofia 3

    Weekend a Sofia 3

    party ad content" width="100%">