Viaggio di nozze negli States 2

Alla scoperta dei grandi parchi e delle città: San Francisco, Grand Canyon, Monument Valley, Antelope Canyon, Las Vegas e New York
 
Partenza il: 11/08/2014
Ritorno il: 28/08/2014
Viaggiatori: 2
Spesa: 3000 €

La mattina dopo abbiamo chiamato un taxi e siamo andati a fare shopping al South Premium Outlets! Mezza giornata è bastata per tornare in hotel stracarichi di sacchetti! Nel pomeriggio altro giro lungo la strip e la sera abbiamo cenato nel ristorante messicano del nostro hotel! Sveglia presto, recuperata la macchina e direzione Yosemite National Park!Abbiamo fatto una piccola deviazione alla Death Valley e devo dire che ne è valsa la pena. Siamo potuti arrivare solamente a Furnace Creek ma quello che abbiamo visto rimarrà per sempre nei nostri ricordi! Sembrava veramente di stare dentro ad un film, il caldo era pazzesco, il cielo azzurro terso e tutt’intorno solamente deserto e terre bruciata! Un paesaggio lunare! Mancava solamente un teschio affianco alla strada!Usciti dall’inferno continuiamo per lo Yosemite; finalmente dopo otto ore di guida arriviamo al nostro hotel!Panico iniziale quando ci dicono, anzi deduciamo noi dalle loro facce, che la nostra prenotazione non c’è! Fortunatamente ci trovano una stanza e andiamo a mangiare nell’unico ristorante della zona! Dopo cena mentre parliamo abbiamo il piacere di avere la compagnia di due graziosissimi procioni!

La mattina dopo andiamo a vedere le sequoie, immense! Poi proseguiamo con l’Half Dome e le Yosemite Falls, secche! Ceniamo presto, qui alle 21 chiudono!!Nanna e partenza per San Francisco, finalmenteeeeeeeeee! A San Francisco abbiamo qualche problema a guidare e a trovare l’Alamo; una volta capito dove si trova lasciamo le valigie in albergo e ci dirigiamo per lasciare l’auto!Alloggiamo all’hotel Fusion, in ottima posizione dato che si trova ad Ellis street, una via dietro a Market Street! Non ne siamo rimasti particolarmente soddisfatti, la camera dava in un cortile interno e quando gli ospiti della camera sopra di noi rientravano, praticamente sembrava che il soffitto crollasse! Per fare colazione bisognava prendere l’ascensore e arrivare in una stanza, prendere quello che si voleva e tornare in camera perché li non c’era spazio!

Il primo giorno abbiamo percorso tutta market st arrivando all’embarcadero con tutti i suoi negozietti! Abbiamo proseguito e siamo arrivati al pier 39 dove abbiamo mangiato da Bubba Gump e fatto foto con i leoni marini mentre si crogiolavano al sole! Continuando ecco il Fisherman’s wharf, piazza ghirardelli e foto veloce mentre salgo sul cable car! Non siamo saliti perchè la fila era troppo lunga.Siamo arrivati a Lombard Street, la strada più tortuosa al Mondo! Via carinissima piena di fiori e con una visuale meravigliosa… vicino si trova il quartiere Russian Hill, con le casette tipiche tutte colorate! Proseguiamo per chinatown, quartiere che ci è piaciuto tantissimo, colorato e pieno di gente! Ci siamo fermati a cena in un pub dove ho gustato una meravigliosa zuppa che mi ha decisamente scaldato, considerato che fuori c’era nebbia, pioggierellina e 15°! Tipica serata nostra autunnale!

Il giorno dopo abbiamo percorso migliaia di kilometri (poveri piedi); visto il municipio da fuori abbiamo attraversato Alamo Square, e finalmente siamo arrivati al Golden Gate Park! Qui siamo entrati al Japanese Garden, un giardino giapponese curato meravigliosamente, con carpe, aperitivi giapponesi e una tranquillità fuori dal mondo! Visitato il Golden Gate Park ci siamo diretti a Castro, quartiere conosciuto per essere il cuore della comunità gay! Molto particolare e carino, vale sicuramente una visita!Ci siamo incamminati verso market street dove abbiamo preso un taxi per arrivare a Japantown; ne siamo rimasti delusi, pensavamo fosse un bel quartiere invece non ci ha entusiasmati! Ritornati verso l’albergo abbiamo fatto cena in un delizioso locale jazz dove ho mangiato una semplice ma squisita insalatona!

Il giorno successivo abbiamo noleggiato due biciclette e ci siamo diretti verso il Golden Gate Bridge; percorso tutto il ponte siamo arrivati a Sausalito ma abbiamo preferito non prendere il traghetto e ritornare indietro con le bici! La visuale che si ha prima di arrivare al Golden Gate Bridge è bellissima… un mare azzurro contrastato dal verde dei prati dove ci sono persone che corrono, fanno la grigliata, giocano! Tornati indietro abbiamo lasciato le bici, e ci siamo diretti in albergo dove ci aspetta lo shuttle per l’aeroporto dove un volo ci avrebbe portato a New York! Lasciamo una città che è rimasta nei nostri cuori, nonostante gli sbalzi di temperatura e le mega salite, ma piena di cani, di vita, di giovani e vivibilissima!

Arriviamo a New York alle 7 di mattino; il viaggio è stato tranquillo e appena usciti dall’aeroporto troviamo la fila di taxi! Arriviamo cosi a Time Square, da veri e propri turisti! Il primo impatto con la città non è bellissimo! Sarà che è un giorno che non dormiamo e dobbiamo nuovamente fare i conti con il fuso orario, sarà che non c’è nessuno per strada, ma ecco…non è come pensavamo! Invece ci sbagliamo di grosso! Tempo due ore e iniziamo a vedere la vera New York! Hot dog ai lati della strada, polizia e ambulanze a tutto spiano, valanga di turisti.. finalmente eccolo… Central Park. Visto tantissime volte al cinema, nemmeno ci sembra vero di trovarci qui! Il polmone verde della città, enorme, dove ci sono famiglie che fanno pic nic, mamme a passeggio con i figli, con i cani, impiegati con asciugamano e pranzo! Noi ci godiamo un po questo relax, proseguiamo per la fifth avenue e ci rifacciamo gli occhi con tutti quei negozi! Finalmente possiamo avere la nostra camera; abbiamo scelto il Paramount Hotel situato a due passi da Time Square, quindi in posizione strategica. Ci riposiamo un po, doccia e poi alle 19 abbiamo il biglietto già prenotato per il Top of The rock! E qui…è un’esplosione di emozioni! New York è sotto ai nostri piedi, riusciamo a vedere tutto, la Statua Della Liberta, l’Empire, Central Park, il Ponte di Brooklyn! Finalmente siamo al centro del Mondo! Ceniamo all’hard rock caffè e dopo un’attesa di mezz’ora finalmente abbiamo il nostro tavolo! Mangiamo divinamente! Il giorno dopo facciamo colazione nel bar dell’hotel e con la metropolitana arriviamo al Meatpacking District e visitamo Chelsea Market, dove troviamo ristoranti e locali in voga a New York! Proseguiamo con l’high line, ex ferrovia dove è stata creata una passeggiata! Ah l’ingegno dei newyorkesi!! Continuiamo per la Brodway, attraversiamo il Greenwich Village, Soho, Washington Square, Tribeca, e arrivaimo al Ponte di Brooklyn! Lo attraversiamo e arrivati a Brooklyn prendiamo un taxi water che ci riporta al molo! Da qui attraversiamo Wall Street, cerchiamo fortuna toccando il famoso toro, vediamo Trinity Church e arriviamo nel grande vuoto lasciato dalle torri gemelle! Visitiamo la St Paul’s Chapel e usciamo con le lacrime agli occhi! Troviamo biglietti, ringraziamenti, elmetti dei vigili del fuoco, foto, tutto quanto parla e ricorda l’11 settembre! Con la metropolitana ritorniamo in hotel, e andiamo a cena in un ristorante cubano! Giro a Time Square e poi finalmente letto! Di buon’ora partiamo e con la metropolitana arriviamo al traghetto per la Statua della Libertà dove fortunatamente non dobbiamo fare la fila in quanto avevamo già i biglietti! Scendiamo alla Statua senza salire, facciamo un giro e poi ci rimbarchiamo per Ellis Island! Vale la pena vederla perché l’audioguida è efficiente, e spiega tutto benissimo! Abbiamo impiegato circa due ore, e una volta ritornati a Manhattan facciamo il biglietto per visitare il museo dell’11 settembre! Non ci rendiamo conto, ma saremo lì sotto per ben 5 ore! Usciamo senza parole! Fuori parleremo anche con un volontario che ci racconta quel giorno; quello che sorprende è la forza che hanno di andare avanti e rispondere a tutte le nostre domande! Le torri hanno lasciato un buco enorme, e ora al loro posto ci sono le fontane, che troviamo questa volta illuminate! Ritorniamo in hotel e ceniamo con un’insalata veloce!



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Antelope Canyon
    Diari di viaggio
    itinerario usa - antelope canyon

    Itinerario USA – Antelope Canyon

    L'Antelope Canyon si trova in Arizona, vicino a Page che rappresenta l'Hub principale per visitare questo canyon e altri paesaggi...

    Diari di viaggio
    usa coast to coast: nyc-la

    USA coast to coast: NYC-LA

    L’esperienza americana nel sud est asiatico, leggasi, la guerra del Vietnam o la american war come la definiscono i Vietnamiti, è la mia...

    Diari di viaggio
    usa coast to coast

    USA coast to coast

    DIARIO DI VIAGGIO USA - AGOSTO 2018 Abbiamo fatto un tour on the road in USA, partendo da LA, California, siamo passati per i parchi ed...

    Diari di viaggio
    california e parchi della west coast

    California e parchi della West Coast

    Erano anni che rimandavamo ma, finalmente, quest’anno siamo andati negli States!Siamo molto soddisfatti dal nostro viaggio e...

    Diari di viaggio
    alla conquista del southwest americano

    Alla conquista del Southwest americano

    Bella la piscina con i giochi d'acqua X i bambini, il coupon x i giochi viene 19$ i bambini e 34$ gli adultiNew York: Marriot 5th...

    Diari di viaggio
    utah e arizona, nel mondo di pietra dei grandi parchi del sud-ovest

    Utah e Arizona, nel mondo di pietra dei grandi parchi del Sud-Ovest

    Monument Valley.Note sul clima: potendo scegliere credo che il periodo compreso tra metà aprile e metà maggio offra le migliori...

    Diari di viaggio
    usa e hawaii: lo spettacolo della natura

    Usa e Hawaii: lo spettacolo della natura

    Organizzare un viaggio così lungo e pieno di tappe in un mese è stato molto arduo ma con un po' di pazienza e tante serate di fronte al...

    Diari di viaggio
    alla scoperta della california

    Alla scoperta della California

    E dopo vari mesi eccomi qui a raccontarvi il nostro meraviglioso viaggio negli USA che abbiamo fatto dal 15 luglio a 1 agosto 2016. Le...

    Diari di viaggio
    viaggio nel far west americano

    Viaggio nel Far West americano

    Viaggio nel Far West americanoProtagonisti Due coppie “rodate” nei viaggi itineranti: Marilena e Andrea, Mariella e...

    Diari di viaggio
    california e grandi parchi con bambini al seguito

    California e grandi parchi con bambini al seguito

    USA 2016 – California, Nevada, Utah, Arizona – Viaggio con bambini Quest’anno abbiamo approfittato delle vacanze Pasquali...