Viaggio di nozze in Asia fai da te!

Eccoci a raccontare il nostro viaggio di nozze fai da te, aiutato da questo fantastico sito che è turisti per caso.it
Scritto da: dreja
viaggio di nozze in asia fai da te!
Partenza il: 31/07/2010
Ritorno il: 26/08/2010
Viaggiatori: 2
Spesa: 4000 €

Eccoci a raccontare il nostro viaggio di nozze fai da te, aiutato da questo fantastico sito che è turisti per caso.it

Prenotato tutto su internet grazie: Voli: Emirates + Air Asia Hotel: Booking.com

Partenza il 31 luglio da malpensa dopo aver lasciato la macchina al parcheggio ceria http://www.ceriamalpensa.it prezzo più che ottimo (una 50 euro per 26 gg) e servizio di navetta per l’aereoporto che ti viene anche a prendere al ritorno incluso. Arrivo a Dubai, dove abbiamo approfittato per passare una notte e due giorni. Benissimo così, di più forse era troppo, bella città ma un caldo infernale (ad agosto il termometro segnava 47 gradi).

Ripartenza il 1 agosto per Bangkok: città meravigliosa, molto economica e piena di templi da visitare. Ci fa da cicerone Lakis, ragazzo italiano che vive a Bangkok e che ci fa da guida per la città. Bravissimo, e ci porta subito senza perdita di tempo nei posti giusti! Abbiamo dormito al Pullmann Kingpower Hotel, meraviglioso super lusso a prezzi bassissimi (70 euro a notte!) Prendendo spunto dai diari di viaggio abbiamo visitato oltre alla città le seguenti cittadine: – Lop Buri (in treno) stupenda, detta anche città delle scimmie (potete immaginare perchè) bella anche perchè è fuori dagli itinerari turistici classici e si assapora un pò di thailandia vera… (il viaggio in treno merita tantissimo! – Ayuttaya tour organizzato su un pullmino dall’agenzia della ragazza di Lakis (la guida fiorentina) bella gita merita davvero con visita ad altri templi nei dintorni (gita di una giornata circa con pranzo incluso) – Mercato galleggiante Damnoen Saduak, fantastico merita davvero di essere visto per i colori e per la gente.

8 agosto partenza in treno per la Cambogia alle 4 e 30 di mattina. Viaggio meraviglioso attraverso le risaie per arrivare ad Aranyapratet (consiglio di fare il visto on line è comodissimo e ti inviano dopo aver pagato 20 USD il visto via mail come pdf, lo stampi e passi!) occhio alle truffe, poichè il treno si ferma qualche km prima del confine, che si raggiunge a bordo dei famosissimi tuk tuk molti dei quali ti propongono un visto presso un ufficio che sanno loro…. Attenzione è una truffa! Arrivati al confine ci aspettava un taxi della fondazione presso la quale siamo stati a SIEM REAP chiama PLF http://theplf.org/ dove abbiamo fatto una donazione per il nostro matrimonio. La fondazione ha una guest house molto bella, e sono veramente persone squisite che testimoniano la loro missione per i bambini in cambogia. Sono anche guide turistiche, e ci hanno accompagnato a visitare i meravigliosi templi di Angkor per tre giorni. Eccezzionali, da vedere. Salutata Pon Heary (la fondatrice della fondazione) abbiamo preso un volo AIR ASIA per Kuala Lumpur. (compagnia eccezzionale a prezzi davvero vantaggiosi). KL non ci è piaciuta tantissimo, a parte le Petronas che meritano di essere viste.

Da KL abbiamo preso un volo AIR ASIA per Kota Bahru per andare a farci 5 gg di relax al mare sulle splendide isole Perhentian. Noi siamo stati all’Arwana Perhentian resort, niente male, pulito il mangiare non era un granchè, ma cèra una bella piscina utile nel pomeriggio quando la marea si ritira e lascia una spiaggia che pare un ambiente lunare. Alla mattina sempre gite in barca per fare snoarkelling, consigliamo turtle beach, la piu bella che abbiamo mai visto. Nel mare si possono ammirare ogni tipo di pesce, comprese le tartarughe e gli squali!! (innocui per fortuna!!)

Lasciato il paradiso siamo tornati a KL, dove abbiamo fatto un tour per visitare la Rain forest e le il villaggio delle lucciole. Niente male. Il giorno dopo autobus per singapore con sosta a Malaka, cittadina molto bella dell’epoca coloniale. Il viaggio in autobus è stato meraviglioso e molto economico. Ultima tappa del viaggio Singapore, città in piena espansione, molto bella e multi etnica. L’architettura sta conoscendo un periodo di grande esplosione! Da vedere!!

Ritorno con scalo a Dubai, Fantastico!

Se volete più informazioni http://raccontidiviaggiodanielandgiulia.blogspot.com [email protected]



    Commenti

    Lascia un commento

    Bangkok: leggi gli altri diari di viaggio