Valle dello Stubai, vacanze sulla neve nel Tirolo austriaco

Nel vicino Tirolo Austriaco ho trovato la destinazione perfetta per trascorrere una vacanza sulla neve insieme ai miei baby sciatori! Organizzazione super, comfort e ottimo rapporto qualità-prezzo.
Scritto da: ChiaraPan
valle dello stubai, vacanze sulla neve nel tirolo austriaco

Dove trascorriamo quest’anno le vacanze sulla neve? Aspettai a prenotare, un po’ per la mancanza di neve sulle Alpi, un po’ per i costi in rialzo di certe destinazioni, e alla fine pensai che era l’occasione buona per sconfinare nel vicino Tirolo Austriaco, destinazione Valle dello Stubai. Furono tre le cose che orientarono la mia scelta. A Stubai si scia sul ghiacciaio (il più grande sciabile dell’Austria) e questo per me era garanzia di neve e di piste perfette fino a fine aprile. Secondo, informandomi per i mei bambini di 3 e 6 anni, scoprì che la Valle dello Stubai riserva una grande accoglienza alle famiglie e che le scuole di sci offrono un’alta qualità di insegnamento e un alto livello di assistenza all’infanzia. Terzo, la presenza di altri tre comprensori minori oltre al ghiacciaio, mi prospettava la possibilità di vivere una varietà di esperienze invernali più rilassanti oltre allo sci, come le escursioni a piedi o con lo slittino. E poi dulcis in fundo, già mi vedevo in una conviviale baita tirolese a mangiare Kaiserschmarrn, Knödel o Spätzle!

Arriviamo a destinazione nel primo pomeriggio, i proprietari della fattoria Untersillerhof, Anita e Gerhard, ci accolgono e ci mostrano il nostro appartamento a piano terra con due camere, la zona giorno con cucina e il bagno. Davvero deliziosa, ben tenuta, accessoriata di tutto il necessario, arredata con gusto, materiali di qualità e idee salva spazio davvero originali (nella cameretta dei bambini si accede ad esempio aprendo le ante dell’armadio!). Ci siamo sistemati e poi via in perlustrazione a Fulpmes, da dove il giorno dopo avremmo preso la Funivia Kreuzjoch per salire nel comprensorio Schlick 2000 e trascorre la giornata sciando. Abbiamo approfittato per prendere biglietti e skipass e per ritirare l’attrezzatura di sci di mio figlio al negozio di noleggio (che avevo prenotato online). Di ritorno una veloce spesa al supermercato, una sosta al parco giochi a Fulpmes vicino allo stadio di calcio, che abbiamo scoperto ospita in estate le nazionali europee più forti in ritiro (Francia e Spagna!). Poi tutti a casa in tempo per una visita della fattoria e la mungitura delle mucche, e poi la sera che meraviglia addormentarsi guardando le montagne.

Come arrivare in Tirolo dall’Italia

Il viaggio in auto Milano – Valle dello Stubai è durato cica 4.30 ore, con una pausa pranzo, e non è stato per niente stressante, bambini a parte ovviamente. Si guida praticamente sempre su autostrada anche dopo il Brennero. Dal confine in 30 minuti si esce al casello di Schönberg, il primo paese della valle dello Stubai, e si continua per Mieders, Telfes, Fulpmes e Neustift. Non bisogna fermarsi ad acquistare la vignetta perché l’autostrada del Brennero termina ad Innsbruck-Süd. Data la vicinanza con Innsbruck mi sono informata se la Valle dello Stubai fosse raggiungibile anche con il treno e ho scoperto di sì. La valle è collegata in 30 minuti a Innsbruck da una ferrovia. Si scende alla stazione di Fulpmes e poi avete a disposizione la rete di autobus locali, i taxi o i transfer degli alberghi per muovervi all’interno della Valle.

Dove dormire in Tirolo – Fattoria Untersillerhof

Ho trovato la fattoria Untersillerhof di Anita e Gerhard sul sito Urlaub am Bauernhof (in tedesco e in inglese) con tutte le fattorie del Tirolo austriaco che offrono alloggi per le vacanze e programmi didattici con gli animali. Se volete essere sicuri di trovare una fattoria dove si parli italiano guardate le proposte elencate sul sito del Tirolo austriaco. Alla Untersillerhof non parlano italiano, ma ci siamo trovati benissimo ugualmente e i bambini erano felici di aiutare ad accudire e dare da mangiare agli animali e di assistere alla mungitura delle mucche. Ogni mattina poi su richiesta ci facevano trovare i prodotti freschi fuori dalla porta (latte, pane, miele, burro, marmellate, patate organiche).

Tutto quello che c’è da sapere sul Comprensorio Schlick 2000

Mentre mio figlio di 6 anni seguiva le lezioni di sci di gruppo alla Schlick 2000 (4 ore al giorno per due giorni), io e mio marito ci davamo il cambio a sciare e a stare con la piccola di tre anni. Era da anni che non mettevo gli sci ai piedi ma mi sono trovata particolarmente bene sulle piste della Schlick (19 piste per 22 km), perfettamente preparate, divertenti e adatte a tutte le età e i livelli. Il comprensorio poi è davvero ricco di baite, infatti ha la fama di essere molto conviviale e soprattutto in primavera si organizzano concerti ed eventi culinari. Ad esempio, a marzo fuori dal ristorante Panorama Kreuzjoch (a 2.240 metri) si accendono i bracieri per l’evento culinario Ski & BBQ. Quel giorno ci sarà un pluricampione mondiale tedesco di barbecue a cucinare specialità regionali alla griglia per tutti! Segnalo anche che ogni mercoledì sera la Schlick 2000 si trasforma in un set fantasmagorico di luci, fuochi, colori, animato dalle abilissime performance sciistiche dei maestri della scuola sci. Le otto serate si chiamano “Notti dei Colori” e sono un vero spettacolo, cominciano alle ore 20:30 dopo la musica del DJ set. Il mercoledì sera trovate aperta anche la pista da slittino illuminata per una discesa a valle fino alle 22:00.

Voto 10 per i servizi alle famiglie

Nei comprensori sciistici Schlick 2000 e sul Ghiacciaio abbiamo trovato veri e propri miniland di divertimenti sulla neve progettati a misura dei piccoli sciatori e dei loro genitori, che ricercano affidabilità e professionalità nei servizi per i loro figli. Sul Ghiacciaio i bambini sono rimasti estasiati alla vista del grande Mammut e io piacevolmente colpita dalla varietà di piste per bambini (BIG Family Slalom, BIG Family Boardercross, BIG Family Fun Slope e Slopestyle) ma soprattutto dal grande ristorante per bambini con locali accoglienti e arredati a misura per loro e menu dedicati. Una soluzione che ho apprezzato davvero molto perché qui i bambini trovano un ambiente ideale per trascorrere la pausa dallo sci. Un altro grande vantaggio per le famiglie che sciano è che i bambini sotto i dieci anni sciano gratis se accompagnati da un genitore pagante.

Guarda la gallery
stubai_piste_bambini_c_andre_sch_nherr

untersillerhof_fattoria

baita_nella_schlick_2000

fattoria_untersillerhof

funivia_eisgrat_ghiacciaio

ghiacciaio_stubai_big_family_stubai

mammut_sul_ghiacciaio

parco_giochi_klaus_auele

pista_lago_ghiacciata_klaus_auele



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi anche

    Video Itinerari