Vacanza a Scerne in carrozzina

Relax e tranquillità in zona Scerne, vicino a Pineto degli Abruzzi
Scritto da: PaoloV.
vacanza a scerne in carrozzina
Viaggiatori: 1
Spesa: Fino a €250 €

Quest’anno per le e vacanze estive, abbiamo scelto come località Pineto, in Abruzzo. Si trova a circa 500 km da Verona, state però attenti al periodo che sceglierete per andarci, la prima settimana di luglio, nonostante abbiamo optato per evitare il raccordo di Bologna che è sempre un punto critico per il traffico, deviando il percorso verso Ravenna, abbiamo trovato molto traffico e vari lavori di ristrutturazione delle gallerie, sul finale del tragitto.

Abbiamo soggiornato in un B&B poco lontano dal centro. Il nome della struttura è Pizzacalla, noi abbiamo prenotato tramite Booking, ma vi lascio il numero di telefono della struttura (Angela 351 9797406), dove i proprietari, molto cortesi e disponibili, hanno una camera per disabili tripla. La costruzione è nuovissima, ha solo 2 anni, inoltre rispetta la miglior classe energetica, avrete anche la possibilità di usufruire del parcheggio in ghiaia privato, ed un ottima ed abbondante colazione al mattino.

La spiaggia più vicina si trova a circa un paio di km, in zona Scerne, ed è costituita da una superficie in sasso, ci sono parcheggi comodi e posti disabili. E soprattutto una ciclo pedonale, che mette in collegamento questa località con Pineto, sono circa 5 km ed è tutta perfettamente asfaltata ed illuminata.

Il primo giorno siamo stati presso una spiaggia proprio qui: Stabilimento Balneare Le Caique, dove una passerella permette di avvicinarci al bagnasciuga, ma ho avuto bisogno di mia moglie, per raggiungere lo sdraio sotto l’ombrellone. Il bagno accessibile, si trova presso l’omonimo ristorante, dove siamo stati a cena una sera, una bella terrazza sul mare, con un panorama mozzafiato, ed una cucina a base di pesce spettacolare.

Imperdibile una puntata presso Silvi Paese, in pochi kilometri, si raggiunge un punto panoramico, da dove si gode la vista su tutta Silvi Marina, e dove di caratteristico, si ha la possibilità di cenare con panini tipici, a base di pesce, oppure fritti, le pietanze sono fatte in abitazioni adibite alla ristorazione, e si mangia lungo le vie della caratteristica cittadina.

Se si cerca la vita mondana (che noi amanti della tranquillità sconsigliamo), potete visitare Roseto degli Abruzzi, qui ci sono stabilimenti balneari con tanti ombrelloni, e la sera troverete il classico movimento di gente, praticamente una località prettamente turistica. Se siete amanti della pizza, vi consigliamo Impastatori Pompetti, un locale che dal 1984 serve ottime pizze in una location nuova, comoda e accessibile, bagno compreso. Unica nota negativa, è il parcheggio da fare lungo la strada in salita, in prossimità del locale. Per i classici arrosticini di pecora, vera specialità abruzzese, dovete recarvi presso la Casetta di Paparil, sito in Roseto degli Abruzzi, non hanno un posto disabile, ma basta parcheggiare sul piazzale vicino all’ingresso. Locale anche qui completamente accessibile.

Se siete alla ricerca di spiagge che abbiano la JOB, ne troverete diverse a Roseto e Pineto, ma non abbiamo mai avuto modo di visitare strutture dove il posto ombrellone presentasse la classica piattaforma, che rende comodo l’accesso allo sdraio. Nel complesso abbiamo avuto il piacere di incontrare ristoratori, ed albergatori, sempre cortesi e sorridenti, pronti ad accontentare le nostre richiese. La località di Scerne, frequentata principalmente dai residenti, non è mai caotica durante tutta la stagione turistica, i prezzi sono convenienti, ed il clima è sempre mite e ventilato. Un esempio, all’ora di pranzo, spesso rimanevamo soli in spiaggia. La sera, nonostante fosse luglio, l’area del mare invitava ad avere un golfino. Per chi ama visitare, nelle vicinanze si può considerare di raggiungere Teramo, Pescara o L’Aquila. Questa destinazione è consigliata per quanti cercano una vacanza a contatto con il mare, la buona cucina e la tranquillità.

 

Guarda la gallery
spiaggia in carrozzina

a3087832_7442_448f_9c34_dcba9c2c1a3a



    Commenti

    Lascia un commento

    Abruzzo: leggi gli altri diari di viaggio

    Video Itinerari