USA on the road 2-63106

Il sogno continua.. Usa on the Road
 
Partenza il: 02/06/2011
Ritorno il: 24/06/2011
Viaggiatori: 2
Spesa: 4000 €

E’ stata una promessa che ci siamo fatti due anni fa, nel 2009 : CI TORNEREMO… ed infatti, eccoci nuovamente negli States… MIAMI poco più di un secolo fa era solo un piccolo centro commerciale ora è una mega metropoli di circa 2 milioni di abitanti e tanti, tanti turisti. Miami ci da il benvenuto con una bella ventata di aria calda.. ben 33° C , siamo infatti nello Sunshine State, la Florida. Dedichiamo i primi due giorni del nostro viaggio a questa città, un giro per downtown con i suoi palazzi, negozi, uffici, visitiamo Little Havana, con le sue vivaci strade tipicamente di stile cubano, i verdi sobborghi di Coral Gables e Coconut Grove..poi attraversando uno dei suoi ponti andiamo a MIAMI BEACH.. siamo in Ocean Drive, la famosa via dove molti film sono stati girati, dove numerosi locali e hotel si affacciamo sulla spiaggia.. tutto molto carino, anche se nei film sembra molto meglio…la spiaggia è bellina, l’oceano pure.. le famose torrette dei Bay Watch ci sono … ma dove sono i famigerati “bagnini/e” .. Il tempo passa ed in un batter d’occhio è già domenica mattina e la nostra moto ci aspetta.. carichiamo i bagagli ed il rombo della nostra HARLEY DAVIDSON ci ricorda che, Ora si parte !!!

Attraversiamo le EVERGLADES, zona paludosa piena di alligatori.. ma come diceva proprio ieri un vecchio saggio a Miami beh questo a noi basta per decidere che un bagno qui è meglio evitarlo… sarebbe bello un giro sui loro overcraft per vedere meglio i canali, le mangrovie etc. ma la nostra tabella di marcia non ce lo consente… la costa del Golfo del Messico ci aspetta… passiamo adorabili cittadine come Napels, Venice, Sarasota.. tra ville sulla spiaggia, lussuosi hotel e soprattutto un stupendo mare azzurro, non ha proprio nulla da invidiare alla costa dell’Atlantico.. anzi… Il caldo si fa sentire.. siamo cotti.. siamo sui 35° C e più.. e mi sa proprio che torneremo in Italia con una bella abbronzatura strategica, un mix tra muratore e panda… Percorriamo tutta la Florida in direzione Nord ed a ST GEORGE ISLAND decidiamo di concederci un bel bagno… wow l’acqua è caldissima.. ma dopo cena un bel temporale ci fa scappare in motel.. che facciamo?? portiamo la moto in camera??? Mah.. speriamo bene… La mattina dopo c’è il sole.. per fortuna.. così il nostro viaggio precede.. verso ovest sulla costa della Alabama, attraverso il Mississippi verso la Louisiana.. NEW ORLEANS è alle porte..

Arriviamo a New Orleans che manca poco a mezzogiorno.. la città è molto grande, fa molto caldo con un’umidità pazzesca, gironzoliamo nel Quartiere Francese .. dalla piazza principale Jackson sq. dove alcune orchestrine di strada suonano Jazz ed alcuni passanti improvvisano persino qualche ballo .. a Royal St con i suoi negozi di antiquariato .. a Bourbon St con i suoi innumerevoli locali .. La sera andiamo a sentir un po’ di buon Jazz nei locali di Frenchman St… sembra proprio di essere in un film ! La mattina dopo, altro giretto sul lungo Mississippi e.. siamo pronti per partire… ma.. per non farci mancare nulla, ecco un bel acquazzone.. beh forse è meglio dire un vero e proprio diluvio che ci accompagnerà per un bel po’ (qualche ora direi) comunque diciamo che per la pioggia siamo attrezzati, le uniche cose un po’ inquietanti sono i cartelli luminosi lungo la strada.. cartelli che dicono : Hurricane season is here, be prepared! Mah.. in verità di insegne luminose ce ne sono molte.. BBQ house, Steakhouse etc etc.. basta quindi essere ottimisti e guarda i cartelli giusti.. no?? Comunque io proporrei di cambiare motto.. magari con : Hurricane season is here.. if one is coming, be prepared to run away quickly !! ☺

Attraversiamo la Louisiana, siamo ormai al confine con il Texas e, come d’incanto.. eccolo… Il Sole! Dopo appena qualche miglia siamo già perfettamente asciutti, decidiamo di fermarci nella graziosa cittadina di GALVESTON.. l’ultima sosta sul Golfo del Messico.. il giorno dopo infatti lasciamo il mare in direzione Nord.. ci dirigiamo verso il cuore del Texas e dopo poco l’atmosfera Texana si respira già… immensi ranch con piantagioni di ogni genere ma soprattutto pascoli con cavalli e mucche… poi i primi cowboy con i loro insostituibili cappelli ed infine gli enormi Pick Up e Jeepponi.. quasi quasi le auto normali non si trovano più ! Il caldo sole del Texan ci scotta la pelle.. la temperatura è di 99° F… non ci dice molto fino a che non controlliamo la conversione… wow sono 37,2° C …. Arriviamo a SAN ANTONIO, l’altra tappa del nostro tour… la città è enorme (la seconda + grande del Texas dopo Huston più grande anche di Dallas) ma l’aria che si respira è molto familiare.. il centro è veramente molto affascinante, Fort Alamo ed il RiverWalk o come viene anche chiamato qui, Paseo del Rio.. veramente splendido.. Il viaggio continua sempre verso nord e sempre verso il caldo più estremo.. siamo a 107° F (41,66° C) e le nostre braccia ormai sono passate dalla fase rosso fuoco e quella chiazze sparse.. arriviamo ad AMARILLO ed ovviamente come ogni turista facciamo delle foto sulle mitiche Cadilacc piantate nel terreno a Cadilacc Ranch.. ed ovviamente lasciamo nostro segno.

Arrivando a DALLAS il colpo d’occhio è incredibile… dal centro di una macchia di vegetazione si ergono verso il cielo una quindicina di palazzi che sfiorano le nuvole.. beh si fa per dire, perché di nuvole neppure l’ombra… il cielo è azzurrissimo e la temperatura alle stelle.. Avvicinandosi sempre più alla città ci rendiamo conto che tutta l’area residenziale che circonda il loop di downtown è piena di viali alberati (ecco perché da lontano sembrava tutto verde) ed è enorme, arriva fino alla vicina città di Fort Worth formando un tutt’uno Il centro, come ho detto, è formato da questi palazzi altissimi la maggior parte a specchio che riflettendo l’azzurro del cielo sembrano confondere la loro imponenza.. qui oltre ai numerosi negozi, ristoranti e bar ci sono solamente uffici e qualche museo… Lasciamo Dallas il giorno dopo con due rimpianti : 1- la parata per i festeggiamenti dei Mavericks ( la squadra di Basket di Dallas degli NBA che quest’anno ha vinto contro gli Heat di Miami) si terrà proprio tra due giorni.. purtroppo non possiamo aspettare la nostro schedule è categorico.. 2- non abbiamo trovato gli uffici della Ewing Oil del mitico JR.. ☺



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Alabama
    Diari di viaggio
    stati uniti: georgia - alabama - mississippi - arkansas - texas - oklahoma - louisiana - florida

    Stati Uniti: Georgia – Alabama – Mississippi – Arkansas – Texas – Oklahoma – Louisiana – Florida

    moderno e funzionale), dove restiamo in riposo fino alle ore 17,30 quando decidiamo di muoverci per andare prima a un vicino Valmart per...

    Diari di viaggio
    states attraverso gli stati del sud

    States attraverso gli stati del Sud

    E' stato un colpo di fulmine. Ho iniziato a leggere un diario di viaggio in questi luoghi e prima della parola fine avevo già deciso. A...

    Diari di viaggio
    country roads take us south - road trip nel sud degli states

    “Country Roads Take us South – Road Trip nel Sud degli States”

    Quest'anno abbiamo organizzato un tour del South degli States, un viaggio da tempo sognato e che è meno battuto del classico tour dei...

    Diari di viaggio
    sud-est degli stati uniti

    Sud-est degli Stati Uniti

    sulle orme di questo grande uomo, non vi resta che andare ad Atlanta, città natale di Martin Luther King dove, gratuitamente, si può...

    Diari di viaggio
    nove mesi in viaggio negli usa: come realizzare un sogno

    Nove mesi in viaggio negli USA: come realizzare un sogno

    Chi siamo? Una famiglia: 2 genitori che hanno sognato per una vita di girare gli Stati Uniti in camper e una figlia che come regalo per il...

    Diari di viaggio
    l'america della musica

    L’America della musica

    Il nostro viaggio inizia con il volo a/r Roma Atlanta via Philadelphia con Us Airways (per la seconda volta secondo noi ottima) sia per il...

    Diari di viaggio
    usa on the road 2-63106

    USA on the road 2-63106

    E’ stata una promessa che ci siamo fatti due anni fa, nel 2009 : CI TORNEREMO… ed infatti, eccoci nuovamente negli States… MIAMI...

    Diari di viaggio
    16° usa on the road

    16° USA on the road

    16° USA on the road Buongiorno America. Dopo un anno e mezzo di assenza (si devono pure visitare anche altre parti del mondo…), eccoci...

    Diari di viaggio
    coast to coast alla thelma e louise

    Coast to coast alla Thelma e Louise

    AMERICA 2007 – COAST TO COAST – LOS ANGELES/MIAMI 27.07 Verona – Roma - Philadelphia - Los Angeles Katia arriva in aeroporto con la...