Usa, from east to west

New York e i parchi del west.
 
Partenza il: 23/07/2010
Ritorno il: 16/08/2010
Viaggiatori: 4
Spesa: 2000 €

Il nostro viaggio, lungamente sognato e organizzato, si è svolto così:

23 Luglio, partenza Roma Fiumicino – JFK, con American Airlines, ottimo volo. Pernottamento a Manhattan da Bubba and Bean lodges, nell’upper East side, molto comodo (autobus e metro vicinissimi). I due proprietari sono gentilissimi, anche se non è sempre facile trovarli (pur abitando alla porta accanto!). La colazione non è compresa, ma la cucina è attrezzatissima, la stanza è molto spaziosa, l’aria condizionata silenziosa e si può anche usare gratuitamente il telefono per chiamare l’Italia!!! Consiglio di comprare in anticipo online sia i biglietti per salire sull’ Empire State Building che quelli per la mini crociera per la Statua della Libertà ed Ellis Island. La fila si fa lo stesso, ma almeno non si perdono ore ed ore…

28 Luglio Volo Virgin (molto confortevole) fino a San Francisco. Pernottamento Hotel Donatello, proprio in centro. Molto comoda la stanza, la colazione non è compresa, ma in camera c’è la caffettiera, perciò ci si può organizzare. Cena allo Shalimar (ristorante indiano molto spartano, frequentato solo da indiani; buonissimo!!) C’è un computer a disposizione dei clienti.

30 Luglio: con la macchina Hertz, prenotata dall’Italia, con fantastico navigatore Neverlost, prendiamo la highway 1 direzione Los Angeles. La strada costeggia a tratti L’Oceano ed è davvero bellissima, specie verso Big Sur (pic nic sulle rive del torrente al River inn). Da non perdere anche le spiagge con gli elefanti marini. Pernottamento a San Louis Obispo, all’hostel. Molto spartano, ma carino.

31 Luglio-2 Agosto Los Angeles: pernottamento all’Heleine’s bed and Breakfast, un posto ASSOLUTAMENTE da consigliare! La casa è fantastica, così come il padrone di casa e la colazione, assolutamente super!!! Noi avevamo la pink room, molto spaziosa e bella, anche con un balcone. Il bed and breakfast si trova solo a tre blocks dalla Walk of Fame. E’ anche possibile usare lavatrice ed asciugatrice. Per andare agli Universal Studios, consiglio di comprare i biglietti online e di andare direttamente a fare il giro degli studios appena arrivati, perchè, andando avanti nella giornata, la folla aumenta e le file anche! Consiglio di sedersi a destra del trenino. Un’altra cosa da fare a Los Angeles, se ci restate la domenica, è andare a Venice Beach, dove si possono vedere situazioni e personaggi molto divertenti e buffi.

3 Agosto. Sulla strada per la Death Valley, outlet a Barstow. Buoni prezzi, specie delle Vans. Pernottamento a Yermo, all’Oak Tree Inn. Piccola piscina, cena al diner lì accanto ( Penny’s). Condizionatore molto rumoroso.

4 Agosto. Sulla stada, sosta a Baker per comprare acqua e frutta, fare benzina e poi alla Death Valley. Pernottamento a Stovepipes Wells, dentro il parco. Dopo tutta la giornata in giro, con 50 gradi di temperatura, fare un bagno nella piscina, di fronte alle dune di sabbia al tramonto è stato bellissimo. Il ristorante non è un granchè ed è pure caro, ma la concorrenza è inesistente, perciò… Nella Death Valley, imperdibili sia Zabriskie Point, che Badwater e Dante’s view, ma in realtà va girata tutta!

Al Visitors’ centre compriamo il Pass annuale per i parchi, che vale per tutti i parchi nazionali e costa 80$ a macchina.

5 Agosto: Las Vegas. Pernottamento al Bill’s Gambling Hall, sulla Strip, molto centrale. Cena al Thai Spice, ristorante Tailandese molto buono, con prezzi ottimi. A parte la città, i casinò, le montagne Russe del New York New York, sia verso il nord che verso il sud ci sono due famosissimi outlets molto grandi e convenienti.

6 Agosto: verso il Grand Canyon. Pernottamento al Red Feather Lodge a Tusayan. Qui volendo, si possono prenotare anche i voli in aereo o elicottero sul Canyon, che partono dall’aeroporto lì vicino. La colazione è continentale, la camera abbastanza carina e c’è anche una piccola piscina.

7 Agosto: dal Grand Canyon alla Monument Valley, attraverso la Navajo Nation. L’ingresso nella Monument Valley costa 5$. Pernottamento al View Hotel.. Questa scelta è ASSOLUTAMENTE da consigliare, in quanto l’hotel, di proprietà dei Navajo, si trova proprio dentro la Valley e lo spettacolo dalla camera, ma anche dall’ascensore (!!) è indimenticabile! Anche il gift shop ha cose molto carine da comprare.

8 Agosto a Cortez, per il Mesa Verde National Park. Pernottamento al Tomahawk Motel, motel discreto. Nel Mesa Verde, da visitare assolutamente sia Cliff Palace che Balcony House. Per farlo, si deve andare al Visitors’ centre e prenotarsi, pagando pochi dollari, per l’escursione con un ranger. Il primo sito è incredibile, il secondo ha un percorso per arrivarci molto divertente, fra scale a pioli e tunnel. Avvistati molti cervi.

9 Agosto a Moab, pernottamento all’Adventure Inn, motel molto carino, dove è possibile lavare ed asciugare i panni. Arches Natinal Park. La salita per il Delicate Arch è tosta, per i meno in forma, ci si può accontentare di vederlo da un po’ più lontano con una camminata di una decina di minuti. A Moab, nella biblioteca locale, c’è un computer a disposizione.

10 Agosto: Teasdale, Utah. Pernottamento al Pine ShadowCabins, in un bungalow di montagna.

11 Agosto. Attraverso la strada N12 dello Utah, veramente bella e da non perdere, tra cervi, aquile, chipmunk, scoiattoli ed altri animali, verso il Bryce Canyon.Molti trails a disposizione. Pernottamento al Wind Whisper bed and breakfast. Camera super, posto super, perso com’ è nella natura e colazione fantastica, in compagnia di ospiti texani del b&b.Cena ad Orderville.

12 Agosto verso il North Rim del Grand Canyon, molto più selvaggio e anche bello del South Rim. Pernottamento al Grand canyon Lodge, dentro al parco. Baita spaziosa a due stanze. Anche questo Lodge è assolutamente da non perdere, perchè offre la possibilità di stare dentro al parco e di ammirare il paesaggio che cambia davvero ogni minuto.

13 Agosto. Las vegas. Pernottamento al Desert Rose, una specie di villaggio vacanze con piscina. Stanza grande e cucina attrezzata. Colazione a buffet, non proprio indimenticabile.

14 Agosto Volo Las vegas – New York (Delta airlines) di nuovo al Bubba and Bean lodges. All’aeroporto di Las Vegas riconsegna della macchina, dopo 4500 km!.



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su America
    Diari di viaggio
    capodanno a new york

    Capodanno a New York

    Il nostro viaggio indimenticabile nella Grande Mela Uno dei giorni più attesi dell’anno è, probabilmente, la notte di San Silvestro....

    Diari di viaggio
    on the road sulla west coast, il sogno americano si avvera

    On the road sulla West Coast, il sogno americano si avvera

    A mio avviso l’autunno è il momento migliore per affrontare questo viaggio impegnativo e magnifico: la West Coast degli Stati Uniti...

    Diari di viaggio
    il giro del mondo in quaranta giorni

    Il giro del mondo in quaranta giorni

    Per lavoro mi hanno chiesto di seguire tre manifestazioni in tre continenti diversi, in un tempo così ristretto che non si poteva "passare...

    Diari di viaggio
    perù: il gringo trail in due settimane

    Perù: il Gringo Trail in due settimane

    17 agosto 2017 Decolliamo alle 7.35 da Milano Malpensa con Air France, breve scalo a Parigi e, dopo 12 ore circa, atterriamo a Lima, ora...

    Diari di viaggio
    viaggio a new york e washington

    Viaggio a New York e Washington

    a Times Square e facciamo l’ultima (sigh!) nostra colazione da Dunkin’ Donuts. Andiamo poi a nord, direzione Guggenheim. Il museo,...

    Diari di viaggio
    argentina: buenos aires  e patagonia

    Argentina: Buenos Aires e Patagonia

    Viaggio in argentina 30/11/08 -28/12/08 Questo viaggio è un po’ diverso dagli altri, perché nasce come viaggio di lavoro, pertanto...

    Diari di viaggio
    usa, from east to west

    Usa, from east to west

    Il nostro viaggio, lungamente sognato e organizzato, si è svolto così: 23 Luglio, partenza Roma Fiumicino - JFK, con American Airlines,...

    Diari di viaggio
    una settimana a new york 3

    Una settimana a New York 3

    Volevamo fare una vacanza a New York con tutta la famiglia ma essendo 4 adulti (la più piccola ha 16 anni), il prezzo dell'agenzia ci...

    Diari di viaggio
    usa - west coast  on the road

    Usa – west coast on the road

    in alto, l'aria era fresca e tutto intorno erano boschi e verde. Passiamo la stazione dei Rangers per l'entrata (ah dimenticavo, per i...

    Diari di viaggio
    luna di miele tra new york e bahamas

    Luna di Miele tra New York e Bahamas

    braccia che prudono in modo insopportabile e se ti gratti ti trasporti il veleno in altre parti del corpo…quindi per tutto il periodo...