Una magia in un tramonto

Per evitare di sconfinare in mille particolari seguirò a pieno la scaletta delle vostre domande: dunque, io e Gian siamo partiti da Treviso il 3 settembre alle 11 con destinazione Sharm. Il viaggio doveva durare 4ore su per giù, perchè si faceva scalo a Pisa per scaricare quelli che tornavano da Sharm e invece ci abbiamo messo 12ore, causa...
 
Partenza il: 03/09/2001
Ritorno il: 11/09/2001
Viaggiatori: in coppia
Spesa: 1000 €

Per evitare di sconfinare in mille particolari seguirò a pieno la scaletta delle vostre domande: dunque, io e Gian siamo partiti da Treviso il 3 settembre alle 11 con destinazione Sharm.

Il viaggio doveva durare 4ore su per giù, perchè si faceva scalo a Pisa per scaricare quelli che tornavano da Sharm e invece ci abbiamo messo 12ore, causa piccolo incidente aereo… Benone per due ventenni!!! Ad alta quota una lastra di ghiaccio ha sfondato un finestrino e questo ha fatto sì che si immagazinasse dell’aria e pian piano ci siamo ritrovati a 180°…Il brutto non è stato quel momento, ma tutti i bimbi piccoli piccoli anche di 1anno che hanno iniziato a strillare “AIUTO!” tutti insieme! Tipo nei film americani avete presente? Abbiamo fatto scalo a Roma e li abbiamo passato altre 3 o 4ore… Cavoli manco a “SURVIVER”, tutti con coperte e te caldo! Che esperienza…Ma credetemi, non la rifarei! Cmq alla fine della storia siamo arrivati a Sharm a mezzanotte-l’una, stanchi morti e con la precisa intenzione di non prendere mai più lo SHORUK AIRLINES… Mamma! Cmq l’esperienza che ci ha sollevato di più e ci ha avvicinato a qualcosa di surrelae è stata la gita al Monte Sinai e vedere il tramonto da quella quota abbracciata al moroso e avvolta in una coperta che puzzava di cammello in una maniera abominevole, ma la stanchezza era tanta e lo stupore di fronte a tanta meraviglia era incredibile. Ciò che mi ha fatto piangere è stato vedere i bimbi piccoli di 2 anni che al ritorno ti fermano e ti chiedono dei soldini in cambio di un sassolino raccolo e tu nn sai dirgli di no, perchè a te nn cambia niente prendergli un sassolino a lui cambia la cena. E’ incredibile, noi ci affanniamo per conquistarci il televisore mega, ulrapiatto e con 1000 pollici con tele + e stream, ma poi non sai cosa ti perdi dall’altra parte del mondo, mentre ti stai guardando una partita; lì ti accorgi di cosa significhi vivere,o almeno ne hai la sensazione. E’ un sole che ti entra dentro e ti senti come nuovo dopo… Solo che poi non vedi l’ora di dormire!!! Poi dopo esserci alzati alle 3 di mattina, aver camminato fino alle 6, aver mangiato le due uova sode dell’hotel Coral Beach Tiran (splendido!) e dato via i sandwich ai bimbi, si scende verso Santa Caterina, il monasterio senon ricordo male, dove sono contenute anche delle ossa.. Però bello.

Al ritorno, pensi a ciò che hai visto a ciò che hai fattoe a ciò che custodisci dentro e allora sai di essere fortunato. Terribile è come guidano i taxi! Eravamo andati a Nahama Bay e col pulmino dell’albergo, ma alritorno abbiamo preso un taxi assieme a dei nostri amici conosciuti in aereo, Gianluca 2, Katia e Oscar: ci mettiamo d’accordo sul prezzo e via si parte. Musica araba, il taxista sfotteva gli italiani con la storia della pizza e intanto cantava, poi parte ai 100 su strada polverosa con fari spenti… Cioè da amazzarsi… Viaggio pericoloso il nostro veh! Pensate che quando siamo tornati l’11 c’è stato nel pomeriggio il disastro di New York e là forse per coincidenza questo non lo sappiamo, la mattina dell’11 avevano già sospeso tutti i voli per l’Italia e altre destinazioni, tranne un volo per Bergamo alle 12… Mah! Ragazzi, gran viaggio, ma un posto che vi suggerisco di esplorare è il Chile, con le Ande, il mondo di Luis Sepulveda, e Isabella Allende, un posto che a parer mio dev’essere conosciuto… Allora a quando la vostra prossima spedizione “indiani Jones”?



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Egitto
    Diari di viaggio
    port safaga, dove trovare la quiete in egitto

    Port Safaga, dove trovare la quiete in Egitto

    La prima volta che mi sono recata in Egitto è stato per festeggiare una di quelle ricorrenze speciali che capitano poche volte nella vita...

    Diari di viaggio
    egitto, un viaggio senza fine nella terra degli inizi

    Egitto, un viaggio senza fine nella terra degli inizi

    Perché intraprendere un viaggio in Egitto?!?! Perché l’Egitto è storia, è cultura, archeologia, mistero, innovazione, magia, è un...

    Diari di viaggio
    mar rosso: berenice, tranquillità assoluta, solo snorkeling, pesci e coralli

    MAR ROSSO: Berenice, tranquillità assoluta, solo snorkeling, pesci e coralli

    Siamo tornati in Mar Rosso questo autunno, preferendo la parte più a sud della costa, ben oltre Marsa Alam, fino quasi la cittadina di...

    Diari di viaggio
    pasqua sul nilo

    Pasqua sul Nilo

    18 aprile 2019 - Giorno 1 Volo Milano Malpensa – LuxorMotonave Jaz Crown Jubilee con pensione completa a bordo (pasti a buffet)....

    Diari di viaggio
    ritorno in egitto, a tutto low cost
    pil

    Ritorno in Egitto, a tutto low cost

    In totale abbiamo speso circa 1100 euro in 4 per una settimana tutto compreso, più o meno così ripartiti:- Volo Easyjet: 65 Euro...

    Diari di viaggio
    egitto classico: istruzioni per l'uso

    Egitto Classico: istruzioni per l’uso

    Buongiorno a tutti! Ciao a chi già conosce i miei diari di viaggio e anche a chi mi legge per la prima volta. (Per altre mete, cercatemi...

    Diari di viaggio
    sharm el sheikh: mare, deserto e snorkeling

    Sharm el Sheikh: mare, deserto e snorkeling

    Ho viaggiato alcune volte coi miei genitori, Tunisia, Messico, Istria, Germania... ma ora a poco più di vent'anni parto sola, anzi col mio...

    Diari di viaggio
    seduzioni e misteri del basso egitto

    Seduzioni e misteri del Basso Egitto

    Il Cairo, con i suoi 10 milioni di abitanti, è l’agglomerato urbano più popoloso dell’Africa. Le sue periferie si sono allargate...

    Diari di viaggio
    i segreti del cairo

    I segreti del Cairo

    Nove milioni e mezzo di abitanti vivono lungo la riva orientale del Nilo, nel punto immediatamente a sud del suo Delta. “Al-Qahira”,...

    Diari di viaggio
    i tesori del nilo

    I tesori del Nilo

    Un Paese affascinante l’Egitto, custode di monumenti e segreti della civiltà più straordinaria del mondo antico e che Erodoto...