Una gita fuori porta in Toscana

Dopo aver progettato per filo e per segno questa mini vacanza, è giunta finalmente l'ora della partenza con destinazione LUCCA...Appena arrivati in questa città ci siamo diretti al nostro hotel ( LUCCA IN VILLA DONATO) Ve lo consigliamo vivamente sia per la vicinanza al centro sia per la pulizia e la gentilezza del personale...Dopo esserci...
 
Partenza il: 29/12/2007
Ritorno il: 01/01/2008
Viaggiatori: in coppia
Spesa: 500 €

Dopo aver progettato per filo e per segno questa mini vacanza, è giunta finalmente l’ora della partenza con destinazione LUCCA…Appena arrivati in questa città ci siamo diretti al nostro hotel ( LUCCA IN VILLA DONATO) Ve lo consigliamo vivamente sia per la vicinanza al centro sia per la pulizia e la gentilezza del personale…Dopo esserci sistemati siamo partiti alla scoperta di questa città…Abbiamo visitato il Duomo, la particolare torre dei lecci e la piazza anfiteatro…Ci siamo diretti poi a pranzare in un posto molto carino( LO SCHIANTOIN VIA VITTORIO VENETO) Se volete stare leggeri provate le insalatone!!! Cmq si mangia bene e si spende davvero poco! Vi consigliamo di fare un giro sulle mura della città (circa 4 km)…È una passeggiata molto rilassante lontano dal traffico! Alla cena ci siamo recati al ristorante DA GIULIO IN PELLERIA (via conce 45/47) si mangia davvero bene. Consiglio: prenotate perchè molto frequentato (anche da vips). Piccolo giretto in centro e poi dritti a letto perchè la stanchezza aveva preso il sopravvento! Il giorno dopo siamo partiti, destinazione Siena..Ma nel tragitto ci siamo fermati a Pisa…Abbiamo visitato solamente PIAZZA DEI MIRACOLI…Visitate il Duomo e il battistero perchè sono davvero belli…Non siamo saliti sulla Torre perchè costava SOLO 15 euro… Dopo aver visitato i monumenti siamo ripartiti verso Siena… Abbiamo alloggiato nell’hotel IL CARMINE DEL CHIOSTRO… Anch’esso molto consigliato per posizione, gentilezza del personale, pulizia, colazione e presenza del parcheggio! Durante il pomeriggio abbiamo visitato alcuni monementi (duomo, cripta, battistero e museo dell’opera…Vi consigliamo di prendere il biglietto comulativo perchè costa poco rispetto al prezzo singolo di ogni monumento!)…

Per decidere il ristorante della sera ci siamo affidati alla guida OSTERIE 2008…La guida consigliava L’OSTERIA DEL CARROCCIO ( via casato sotto, 32)…Abbiamo mangiato divinamente. Vi consigliamo di provare come antipasto le palline di pecorino con il lardo e come secondo piatto la tagliata di maiale con la composta di arencie, pere e prugne e per dolce la ricotta con marsala e cioccolato fuso…Abbiamo mangiato benissimo a prezzi modici! E assaggiate il vino della casa, buonissimo! La mattina ,dopo un’ottima colazione, ci siamo diretti a Volterra. Abbiamo visitato il museo etrusco…Un po’ deludente. La cittadina è molto carina..Fate una bella passeggiata nel parco..Molto rilassante!E non potete non comprare un oggetto in alabastro (tipico del posto) Dopo aver pranzato con un panino veloce, ci siamo diretti verso San Giminiano…Cittadina molto simile a Volterra ma molto caratteristica…Qui siamo salita sulla torre Grossa dalla quale si gode di un ottimo panorama (occhio ai gradini!!!) Visitate anche il museo del vino e soprattutto assaggiate il loro vino…Troppo buono! Arrivati a Siena abbiamo comprato il cibo per la sera perchè abbiamo cenato in camere perchè i ristoranti erano tutti pieni dato che ra l’ultimo dell’anno… Dopo aver cenato siamo andati in piazza del campo dove c’era un concerto…

La mattina dopo abbiamo terminato di visitare Siena seguendo due itinerari proposti dalla nostra guida TOURING…Abbiamo visitato le varie contrade…Consiglio: informatevi del palio perchè è molto affascinante e curioso. Per chi, come noi, non è della zona si tratta solo di una semplice gara ma dietro c’è una preparazione incredibile e molto curiosa. Dopo aver visitato le varie chiese e le varie porte abbiamo fatto ritorno a casa…

LA TOSCANA MERITA ECCOME..SIAMO SICURI CHE CI RITORNEREMO!



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Italia
    Diari di viaggio
    alpe veglia, i pascoli del cielo

    Alpe Veglia, i pascoli del cielo

    Il titolo non è mio ma calza a pennello al posto in cui vi voglio portare con questo breve racconto.Cominciamo dall’ubicazione:...

    Diari di viaggio
    napoli, storia della fine di un pregiudizio

    Napoli, storia della fine di un pregiudizio

    Desideravo fare una vacanza che fosse piena di colori, di profumi, che mi riempisse il vuoto grigio lasciato dai due anni di Covid. Mentre...

    Diari di viaggio
    ostia antica: una gita fuori porta nella bellezza del passato

    Ostia Antica: una gita fuori porta nella bellezza del passato

    Il meraviglioso spettacolo che Ostia Antica offre al visitatore è qualcosa di magico, e solo percorrendo le sue strade lastricate in...

    Diari di viaggio
    tra marche e romagna, mondaino e le sue fisarmoniche

    Tra Marche e Romagna, Mondaino e le sue fisarmoniche

    Certo che in Romagna non ci si annoia mai! Ecco che parto di nuovo verso le campagne assolate della mia terra, allontanandomi per un po’...

    Diari di viaggio
    tra italia, slovenia e croazia a caccia di primati

    Tra Italia, Slovenia e Croazia a caccia di primati

    Un viaggio on the road di nove giorni con mio marito e nostro figlio Leonardo di sei anni, partendo in auto dalla Valtellina dove viviamo,...

    Diari di viaggio
    autunno tra le dolomiti ampezzane

    Autunno tra le Dolomiti Ampezzane

    Ho sempre adorato viaggiare e stare in mezzo alla natura, amo scattare fotografie che mi ricordino per sempre panorami mozzafiato e ogni...

    Diari di viaggio
    umbria, il cuore verde dell'italia

    Umbria, il cuore verde dell’Italia

    Il cuore dell'Italia ha la forma e i colori dell'Umbria, una piccola Regione adagiata sugli Appennini nel bel mezzo dello Stivale, a metà...

    Diari di viaggio
    quattro giorni nel cuore d’abruzzo

    Quattro giorni nel cuore d’Abruzzo

    Cosa fare quattro giorni nel centro Italia? Noi abbiamo visitato posti incredibili e vissuto esperienze meravigliose nel cuore...

    Diari di viaggio
    montebello, misteri e buon cibo sulle colline della valmarecchia

    Montebello, misteri e buon cibo sulle colline della Valmarecchia

    Chi pensa che la Romagna sia solo mare, ombrelloni e piadina, si sbaglia di grosso. Se per un giorno lasciate le spiagge di Rimini...

    Diari di viaggio
    i campi viola di orciano pisano

    I campi viola di Orciano Pisano

    Spettacolare il colpo d’occhio dei campi di lavanda in fiore, non più un’esclusiva della Provenza. Da qualche anno li possiamo...