Una bella settimana ad Hammamet

Eccomi a raccontare la mia vacanza! Vediamo...forse il modo migliore di farlo è parlare di ogni singolo aspetto, in modo da offrire informazioni un pò su tutto. VOLO DI ANDATA: partito da Roma Fiumicino in orario, boeing 737 della Tunisair. Volo breve, solo 50 minuti, meno del previsto, e tranquillo. Aereo senza infamia nè lode. AEROPORTO DI...
 
Partenza il: 01/09/2007
Ritorno il: 08/08/2007
Viaggiatori: in gruppo
Spesa: 2000 €

Eccomi a raccontare la mia vacanza! Vediamo…Forse il modo migliore di farlo è parlare di ogni singolo aspetto, in modo da offrire informazioni un pò su tutto.

VOLO DI ANDATA: partito da Roma Fiumicino in orario, boeing 737 della Tunisair. Volo breve, solo 50 minuti, meno del previsto, e tranquillo. Aereo senza infamia nè lode.

AEROPORTO DI MONASTIR: è stato tutto abbastanza veloce, sia il ritiro bagagli che l’incontro con l’assistente, che la sistemazione sul bus.

HOTEL:lo Sprinclub Mehari Yasmine è un 5 stelle che già all’esterno si presenta molto bene. I suoi interni, poi, sono ancora meglio: la hall, la reception e il bar sono extralusso: tutto marmo, divani in pelle, fontana…Stupendo. Anche il ristorante è bello, spazioso e luminoso, e se si vuole mangiare fuori c’è una terrazza con la vista mare. Sulla stessa terrazza c’è anche la piscina principale, molto carina, solo non troppo grande e dal fondo scivoloso…Attenzione! Insomma, una gran bella struttura solo che…Oltre a tutto ciò di cui ho parlato finora, c’è anche un’ala residence che dispone di suoi propri ambienti:la hall, la reception, il bar, le piscine…Ma tutto molto più spartano e meno curato. CAMERE: anche qui lo stesso discorso: le camere hotel arredate con cura e lussuose, degne delle loro stelle, le camere residence arredate in modo molto più semplice e inoltre distanti dai servizi principali. L’unico loro pregio erano le dimensioni: le stanze residence erano dei veri e propri appartamenti! Inutile dire che noi, essendo due famiglie di 4 pax ciascuna, siamo stati sistemati nel residence! All’inizio ci siamo rimasti male perchè avevamo pagato per la sistemazione elegante dell’hotel, anche perchè sul catalogo Sprintours la zona residence non viene proprio menzionata, lì ti descrivono solo il bellissimo hotel. Comunque poi, alla fine, ci siamo rassegnati, dopo tutto i servizi delle stanze erano gli stessi: aria condizionata autonoma, cassaforte, tv, asciugacapelli, frigo bar. In fondo avere tutto quello spazio a disposizione non ci ha nuociuto! SPIAGGIA E MARE: bella spiggia di sabbia chiara e fine, attrezzata con lettini e ombrelloni di paglia. Vi è anche un grazioso bar. Il mare è stato una bella sorpresa, non ce lo aspettavamo così bello! Saremo stati fortunati, ma lo abbiamo trovato calmo, tiepido, limpido e senza ombra di alghe! HAMMAMET: si divide in due parti, la città vecchia e Yasmine. Quest’ultima è la zona dove sorgono i più nuovi hotel e qui tutto è a misura di turista. C’è anche la ricostruzione di una Medina dove si può trovare molto per trascorrere ore senza annoiarsi. La città vecchia è un pò più smorta, ma vale una visita comunque: le vecchie mura, la Medina, il cimitero musulmano e quello cristiano, dove è sepolto un nostro celebre connazionale. Per spostarsi da Yasmine alla città vecchia si può prendere il taxi e contattando potete spuntarla a 6 DT (Circa 4 euro) a corsa, oppure il simpatico trenino, carino soprattutto per i bambini, che costa 5 DT a persona adulta (i bambini metà) andata e ritorno.

ESCURSIONI: siamo stati a Tunisi, Cartagine, Sidi Bou Said. Bella escursione, non troppo stancante, adatta anche ai bambini. Ci è piaciuta molto Tunisi con la sua Medina e il suo souk molto più autentico rispetto a quello di Hammamet, il museo del Bardo con mosaici bellissimi e Sidi, graziosissimo borgo con tutte le cse bianche con portoni e finestre azzurre. A Cartagine non è rimasto molto, ma è sempre interessante da vedere, soprattutto se si pensa al suo storico passato.

CIBO: non male, considerando che quando si va all’estero la prima cosa da mettere in valigia è un pò di spirito di adattamento. Buona scelta e buona qualità, nessuno di noi è stato male, particolare non trascurabile…

ASSISTENTE SPRINTOURS: non ci ha entusiasmato, l’abbiamo trovata un pò acidella e a volte anche poco preparata, ci ha consigliato di andare ad Hammamet vecchia di sera, ma quando siamo arrivati lì alle 22 il souk stava chiudendo, mentre una volta ci siamo stati di pomeriggio ed era tutto più carino e vivace, poi non ci ha saputo dare altre notizie, insomman non è stata un gran che.

VOLO DI RITORNO:altra nota dolente. Il volo partiva alle 7,30 da Monastir, quindi, oltre a essere nullo l’ultimo giorno, ci siamo dovuti svegliare alle 3 di notte!!! ANIMAZIONE:loro si, che ci hanno entusiasmato! Gentili, amichevoli, simpatici, non troppo invadenti. E poi…Hanno fatto la levataccia anche loro, TUTTI, per salutarci alla nostra partenza alle 4! In più è la prima volta che vedo alcune ragazze dell’animazione commosse per la partenza dei clienti! Hanno fatto commuovere anche noi.

CONCLUSIONE: vacanza piacevole e rilassante, mi manca e la rifarei…Ciao, Hammamet!



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Hammamet
    Diari di viaggio
    tunisia: un viaggio alla scoperta del mal d'africa

    Tunisia: un viaggio alla scoperta del Mal d’Africa

    D’accordo sulla destinazione, il mio ragazzo ed io abbiamo iniziato una ricca raccolta di informazioni che, secondo il nostro stile, ci...

    Diari di viaggio
    tour della tunisia zaino in spalla

    Tour della Tunisia zaino in spalla

    Viaggio in Tunisia Partenza 11/03/2012 da Malpensa ore 12,40 -AIRONE Cambio 1 euro =2dinar Affitto auto 23 euro al giorno Benzina 065 euro...

    Diari di viaggio
    tunisia: tutta da scoprire!

    Tunisia: tutta da scoprire!

    Il mappamondo che si girava ripetutamente ed alla fine si è fermato sulla Tunisia: biglietti emessi: 10 giorni da vivere intensamente in...

    Diari di viaggio
    tunisia, sulle orme del paziente inglese

    Tunisia, sulle orme del Paziente Inglese

    27 dicembre 2012- 02 gennaio 2013 Sono partita per la Tunisia senza troppo entusiasmo, immaginando di visitare un luogo con scenari già un...

    Diari di viaggio
    tunisi in fuoristrada

    Tunisi in fuoristrada

    da Tataouine, villaggio berbero ormai abbandonato che visitiamo con una guida che è sbucata dalle rovine… interessante vedere come...

    Diari di viaggio
    tunisia per caso

    Tunisia per Caso

    per lo sterrato e ben presto ci troviamo di fronte al lago salato, dove sembra veramente di vedere un miraggio ...dopo aver scattato alcune...

    Diari di viaggio
    mini circuito delle oasi + soggiorno balneare da monastir - tunisia

    Mini circuito delle oasi + soggiorno balneare da Monastir – Tunisia

    Sono appena tornata dal minitour del Turchese in Tunisia che si è rivelato essere tutto formula "roulette": siamo arrivati ad Hammamet...

    Diari di viaggio
    super tour della tunisia

    Super tour della Tunisia

    Siamo una coppia sposata da quasi sei anni, Paolo e Romina di 34 e 33 anni. Dopo la magnifica esperienza dello scorso autunno con la...

    Diari di viaggio
    tunisia. hammamet + minitour

    Tunisia. Hammamet + Minitour

    Ciao a tutti. Mi appresto a inserire qui sotto il diario di viaggio che ho redatto durante le vacanze di quest’estate 2008. Si è...

    Diari di viaggio
    una bella settimana ad hammamet

    Una bella settimana ad Hammamet

    Eccomi a raccontare la mia vacanza! Vediamo...Forse il modo migliore di farlo è parlare di ogni singolo aspetto, in modo da offrire...