Un weekend lungo nelle Langhe

Un viaggio nel gusto e nei profumi di una parte d’Italia che ha saputo mantenere vive le sue tradizioni e ha saputo renderle fruibili ai tanti turisti, anche stranieri, che la percorrono
 
Partenza il: 14/11/2015
Ritorno il: 17/11/2015
Viaggiatori: 2
Spesa: 1000 €

Metà novembre, decidiamo di fare un week end lungo e quest’anno la scelta ricade sul Piemonte, complice la curiosità di vedere due dimore reali non viste durante la visita a Torino.

Sabato

Partiamo in direzione Stupinigi, appena fuori Torino per visitare la dimora di caccia dei Savoia, restaurata da poco. L’interno è decorato in modo meraviglioso, con un moltitudine di Trompe d’oeil alle pareti e ai soffitti. Entrata eur 12 pp, incluso audio guida. Da qui, appena poco dopo mezzogiorno ci dirigiamo verso Alba ed entriamo alla Fiera internazionale del tartufo (entrata eur 3 pp). Devo essere sincera, la pensavo più grande, ma nonostante tutto, almeno una volta nella vita, se piace il tartufo, vale la pena visitarla. Qui si viene investiti subito dal profumo di tartufo e ovunque sono esposti i pezzi migliori, quelli più grandi, quelli piccoli ma profumatissimi; pezzi per tutte le tasche (si fa per dire perché quest’anno il costo si aggirava intorno ai 450 eur/etto). Giriamo e curiosiamo, assaggiamo i prodotti in esposizione, facciamo qualche acquisto e poi usciamo a visitare Alba. Lungo la via principale ci imbattiamo in una gelateria che propone il Gelato al Tartufo (eccezionale); in piazza troviamo anche i marroni appena cotti con il sale e non possiamo non assaggiarli; inizia così la nostra avventura enogastronomica.

Lasciamo Alba e ci spostiamo verso Costigliole d’Asti, dove abbiamo prenotato una camera presso il b&b Frazione Sant’Anna. Splendido casolare dell’800, gestito da due persone splendide e accoglienti; Alessandro e Cinzia sapranno farvi sentire a casa e vi daranno moltissimo consigli sui luoghi da visitare, dove cenare, dove acquistare ottimi prodotti locali, come la cantina Bo, accanto al b&b, in cui noi abbiamo acquistato la nostra piccola scorta di vino. La nostra camera al primo piano, ampia e con tutti i comfort, le abbondanti e deliziose colazioni che ci hanno viziato per il nostro soggiorno (tutte con prodotti fatti in casa o a km zero) sono state il punto di partenza ideale per le nostre visite. Camera e colazione 55 eur.

La sera, su consiglio di Alessandro abbiamo cenato a Canale, frazione Volpone, al ristorante Cantina del Bivio, una vera scoperta per qualità e prezzo (3 antipasti tra cui anguilla in carpione, due primi di pasta fresca, 2 bolliti misti, 1 bottiglia di vino – 50 eur). Pietanza di ottima qualità e gentilezza del personale fanno da corollario.

Domenica

Sveglia con un profumo di dolci… mele cotte, muffin alla cannella, pizza e focaccia, affettati prodotti in casa, una vera delizia. Per oggi abbiamo prenotato la visita alla cantina Cordero di Montezemolo, a La Morra (eur 10 pp con degustazione); peccato ci sia la nebbia e non possiamo godere della splendida vista sulle colline e sulla vallata sottostante. Ci consoliamo con la visita delle cantine e la degustazione di un vino bianco, un barbaresco e due barolo di due annate differenti, accompagnati da grissini.

Finita la visita, ci dirigiamo a Racconigi per la visita della dimora estiva dei Savoia, anche questa molto interessante, organizzata con visita guidata a gruppi (eur 5 pp). Vicino al castello raggiungiamo poi il Centro Cicogna (eur 6 pp), un centro LIPU dove sostano gli uccelli in migrazione e dove abbiamo visto ben 3 cicogne bianche e 1 nera; in questo periodo molte sono le anatra, i germani, le oche con colori sgargianti perché è in questo periodo che si formano le coppie per l’accoppiamento primaverile. Ci siamo persi lungo i percorsi per più di un ora, nonostante il tempo non proprio dei migliori.



Commenti

Lascia un commento

Ti consigliamo
rasiglia e orvieto

Rasiglia e Orvieto

È ideale trascorrere un weekend tra questi due borghi così diversi, ma abbastanza...

versailles e le ville lucchesi

Versailles e le Ville Lucchesi

Vi illustro un bell’itinerario di un giorno lontano dai centri affollati, da effettuare...

il castlèt-tour

Il castlèt-tour

Uno slow tour di 4 giorni per gli amanti dei viaggi fuori dalle rotte turistiche...

Leggi i Diari di viaggio su Italia
Diari di viaggio
insolita trieste

Insolita Trieste

Io e il mio compagno siamo stati a Trieste per il ponte dell’8 dicembre (8 – 12 dicembre 2021): 5 giorni che per noi, provenienti da...

Diari di viaggio
primavera in umbria

Primavera in Umbria

Ferie ad aprile, la primavera è alle porte e così, da amante della natura, scelgo una delle regioni più verdi in cui in passato ho...

Diari di viaggio
parco naturale regionale della lessinia

Parco Naturale Regionale della Lessinia

Parco Naturale Regionale della Lessinia - Ponte di Veja In una giornata di pioggia, lungo l’impervio sentiero che mi portavano ai...

Diari di viaggio
cosa vedere a matera in 2 giorni

Cosa vedere a Matera in 2 giorni

Meravigliosa Matera la città dei Sassi, due giorni in questa splendida e affascinante città che mi ha letteralmente rapita. Matera...

Diari di viaggio
viaggio nell'eremo di santa caterina del sasso

Viaggio nell’Eremo di Santa Caterina del Sasso

Quello che vi porto a scoprire oggi è un luogo particolare, incastonato tra le rocce del Lago Maggiore. Ammetto e faccio mea culpa: questo...

Diari di viaggio
weekend nelle langhe

Weekend nelle Langhe

Quale periodo migliore per visitare le Langhe se non l’autunno? Il primo fine settimana di novembre decidiamo di partire per un weekend...

Diari di viaggio
napoli e capri connubio perfetto

Napoli e Capri connubio perfetto

Fare una vacanza a Napoli e Capri era da sempre il desiderio di mia sorella e il mio. La sua amica ci invitò alcuni giorni a casa sua e...

Diari di viaggio
una giornata tra mare e trulli

Una giornata tra mare e trulli

Il nostro itinerario comincia da Matera, la città dei Sassi: dopo aver soggiornato 2 notti qui, spinti da consigli di amici e parenti, e...

Diari di viaggio
passeggiata per le vie di bobbio, il borgo più bello d'italia

Passeggiata per le vie di Bobbio, il borgo più bello d’Italia

Un programma televisivo di qualche anno fa l'ha decretato borgo più bello d'Italia ed io non potevo farmi sfuggire l'opportunità di...

Diari di viaggio
alla scoperta di san miniato

Alla scoperta di San Miniato

Percorrendo la superstrada Fi-Pi-Li, esattamente a metà strada tra Pisa e Firenze, si trova uno dei borghi più caratteristici della...