Un viaggio indimenticabile

Ciao a tutti, siamo Rossella e Nadia. Dopo l’indimenticabile viaggio dell’anno scorso in California, quest’anno abbiamo deciso di visitare tre città della costa orientale: Chicago, Washington e New York. Ecco la nostra avventura. 27 Luglio Milano-Chicago Siamo partite da casa alle 5 a.m. Perché abbiamo il volo da Malpensa alle 10,40 con...
 
Partenza il: 27/07/2006
Ritorno il: 10/08/2006
Viaggiatori: in coppia
Spesa: 2000 €

Ciao a tutti, siamo Rossella e Nadia. Dopo l’indimenticabile viaggio dell’anno scorso in California, quest’anno abbiamo deciso di visitare tre città della costa orientale: Chicago, Washington e New York. Ecco la nostra avventura.

27 Luglio Milano-Chicago Siamo partite da casa alle 5 a.M. Perché abbiamo il volo da Malpensa alle 10,40 con destinazione Chicago. Abbiamo volato con Alitalia, ci siamo trovate bene. All’1,40 p.M. Ora locale siamo arrivate a Chicago. All’aeroporto facciamo subito l’abbonamento CTA per tre giorni (12 dollari ) in questo modo possiamo muoverci liberamente su metrò e autobus. Quindi prendiamo la linea blu che in meno di un’ora ci porta in pieno centro. In questo modo arriviamo al nostro hotel Comfort inn & suites downtown che abbiamo prenotato tramite internet con “hotels.Com”. Un hotel che ha soddisfatto le nostre aspettative anche grazie alla sua ottima posizione. Dopo aver disfatto le valigie, facciamo un giro orientativo, mangiamo e per recuperare il fuso ci gettiamo tra le braccia di Morfeo.

28 Luglio Chicago Mattinata dedicata alla visita del famoso Loop ( il centro di Chicago ). Qui vediamo la El che è la metropolitana soprelevata che delimita il quartiere degli affari. Quindi ci rechiamo verso il Daley Center una piazza famosa per la monumentale statua di Picasso. Di fianco, la fiamma al milite ignoto dedicata ai soldati del Vietnam, li ci sono sedie e tavolini per una sosta e noi ne approfittiamo per osservare quello che ci circonda tra cui Marquette Building, una delle più belle e antiche facciate dalle decorazioni in terracotta, di fronte lo Xerox Building torre ovale dai mille riflessi. Entriamo nel Federal Center Complex, un grande centro commerciale con negozi e uffici. Per ultimo visitiamo l’atrio d’ingresso del palazzo che è diventato l’hotel Palmer House, la decorazione è molto sfarzosa : soffitto decorato, mobili antichi e molti salottini. Il pomeriggio lo abbiamo trascorso all’insegna del divertimento al Navy Pier dove puoi trovare tutto ciò che può far divertire grandi e piccini. Vi consigliamo vivamente di salire sulla grande ruota panoramica che dalla sua altezza ( 45 metri ) si può avere un bellissimo panorama. La serata la trascorriamo sulla Michigan Ave, la zona più vivace e allegra di Chicago.

29 Luglio Chicago Mattinata allo zoo di Lincoln Park. Lì puoi vedere parecchi animali ( orsi, leoni, pinguini, pipistrelli, serpenti, delfini, scimmie, tigri, cammelli, giraffe…) l’entrata è libera ed è uno zoo ben organizzato.

Nel pomeriggio abbiamo percorso interamente la Michigan Ave, cominciando dalla Magnificent Mile che è la passeggiata più interessante dal punto di vista architettonico; Obbligatoria la tappa alla sede del Visitor Center lo riconoscerete subito perché sembra un castello di Walt Disney. 30 Luglio Washington Sveglia all’alba, prendiamo il metrò e arriviamo all’ O’Hare international airport. Alle 8,10 a.M. Abbiamo il volo per Washington dove arriviamo al Ronald Reagan national airport alle 11 a.M. Circa. Prendiamo la linea blu del metrò, scendiamo a Foggy Bottom e arriviamo al nostro hotel River Inn. Qui non abbiamo una camera ma una suite con salottino e cucina con elettrodomestici, ci sembra di stare in un appartamento. Nel pomeriggio, andiamo al The old post office trasformato in un centro commerciale. Trascorriamo la nostra serata al quartiere storico di Washington: Georgetown dove accanto a case d’epoca si trovano negozi di lusso, boutique e ristoranti chic ma soprattutto ci ha colpito la tranquillità del luogo, le casette piccole e romantiche fra cui si può visitare la Old stone house (la più antica casa di Washington ).

31 Luglio Washington Giornata dedicata alla visita a piedi di zone interessanti cominciando da Washington Harbor un centro commerciale lungo il Potomac : qui puoi trovare un’architettura interessante, fontane con getti d’acqua e portici con negozi di lusso. Un altro centro commerciale che ci è piaciuto è The shop of Georgetown park: tre piani di negozi e angoli relax con divani e fontane, qui ci siamo fermate a rilassarci. 1 Agosto Washington In mattinata siamo andate all’ Arlington National Cemetery dove fra le altre cose abbiamo visto la tomba di John Fidgerald Kennedy e di sua moglie Jackie, lì una fiamma arde sulle loro tombe. Dopo questa visita è consigliato fermarsi al negozietto di souvenir che si trova all’ingresso; Qui puoi trovare di tutto e di più riguardo al cimitero e ai suoi ospiti. Nel pomeriggio abbiamo percorso the Mall osservando naturalmente i vari monumenti che incontravamo: 1) Washington Monument, la più alta struttura del mondo a forma di obelisco; 2) Capitol, sede del congresso; 3) Lincoln Memorial, un monumento con la statua di Lincoln scolpita in marmo; Naturalmente the White House, molto bella ci ha colpito parecchio dopo averla vista tante volte in tv.

2 Agosto Washington Giornata dedicata alla visita di Dupont Circle e Adams Morgan. Due quartieri piacevoli e alla moda dove ti trovi circondato da gente di tutto il mondo.

Nel pomeriggio, ci siamo rilassate in uno Starbucks all’interno di una grande libreria a Georgetown.

3 agosto New York Sveglia alle 6 a.M. Prendiamo il metrò scendiamo alla stazione di Rosslyn e da li prendiamo un pulman che in un’ora circa ci porta al Washington Dulles international airport dove alle 10,50 abbiamo il volo per New York. A mezzogiorno circa arriviamo all’aeroporto JFK. Quindi prendiamo l’air-train (5 dollari) che in 15 minuti ci porta alla fermata del metrò Jamaica dove prendiamo la linea E ( 2 dollari) e in un’ora arriviamo a Times Square.

Quando siamo salite in superficie, siamo rimaste colpite dai grattacieli, dai colori, dai taxi gialli, dalla quantità di gente sulle strade. E’ indescrivibile l’effetto che fa questa città la prima volta che la vedi, bisogna provarlo. Dopo esserci lustrate gli occhi arriviamo al nostro hotel Milford Plaza, enorme, gente che va e che viene ma ben organizzato. La nostra camera è piccola ma pratica quindi tutto ok. Disfiamo le valigie, giro orientativo della città, alcune spese e cena. Alla sera naturalmente andiamo a Times Square dove lì tutto ti avvolge: le luci, i colori, i suoni… È una sensazione magnifica, ti senti proprio al centro del mondo. 4 Agosto New York Al mattino facciamo subito l’abbonamento settimanale per il metrò (24 dollari) e via alla scoperta della Big Apple. Prima tappa Greenwich Village con le sue deliziose file di case e i vicoli nascosti.



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su USA
    Diari di viaggio
    on the road sulla west coast, il sogno americano si avvera

    On the road sulla West Coast, il sogno americano si avvera

    A mio avviso l’autunno è il momento migliore per affrontare questo viaggio impegnativo e magnifico: la West Coast degli Stati Uniti...

    Diari di viaggio
    visitare il new england, 10 giorni tra torte di mirtilli ed aragoste

    Visitare il New England, 10 giorni tra torte di mirtilli ed aragoste

    Il New England è la patria della torta ai mirtilli, delle aragoste e dello sciroppo d’acero. Terra del foliage autunnale, degli...

    Diari di viaggio
    dixieland, viaggio nel profondo sud degli usa

    Dixieland, viaggio nel profondo sud degli USA

    8 Settembre Ci presentiamo prestissimo a Malpensa, ieri non mi hanno fatto fare il check-in online, e sono un po’ preoccupata. In realtà...

    Diari di viaggio
    itinerario usa - antelope canyon

    Itinerario USA – Antelope Canyon

    L'Antelope Canyon si trova in Arizona, vicino a Page che rappresenta l'Hub principale per visitare questo canyon e altri paesaggi...

    Diari di viaggio
    u.s.a. in viaggio con mamma: 3 settimane, 7 stati, 20 parchi nazionali

    U.S.A. In viaggio con mamma: 3 settimane, 7 Stati, 20 parchi nazionali

    Il mio terzo viaggio negli U.S.A. lo faccio insieme a mia mamma. Una coppia di viaggiatori abbastanza agli opposti quindi abbastanza...

    Diari di viaggio
    babbo natale regala voli per miami

    Babbo Natale regala voli per Miami

    Era dicembre quando mio fratello si avvicina e a bassa voce mi dice: “Che ne pensi se a maggio andiamo tutti a Miami? Però dobbiamo...

    Diari di viaggio
    tre grandi viaggi che si possono fare in 10 giorni di provati da noi! - usa southwest

    Tre grandi viaggi che si possono fare in 10 giorni di provati da noi! – USA Southwest

    In questo periodo in cui tutto è sospeso e i viaggi sono off limits, ripenso spesso alle ultime belle esperienze fatte e mi accorgo che...

    Diari di viaggio
    maraton...ando per new york!

    Maraton…ando per New York!

    Lo scopo della mia partenza per New York, essendo un appassionato runner, era di correre la Maratona di New York: una delle 5 maratone più...

    Diari di viaggio
    natale a new york 5

    Natale a New York 5

    Team USA composto da ben sei persone: io e Claudia, i miei genitori per la prima volta proiettati in un viaggio così “lontano” da...

    Diari di viaggio
    da washington a chicago: costa est degli states on the road

    Da Washington a Chicago: Costa Est degli States on the road

    In una delle tante fredde serate invernali passate in birreria, io, Steve e Andry decidiamo di fare una vacanza insieme negli Stati Uniti....