Un tuffo nella magica Scozia

Breve sosta a Edimburgo e poi verso l'isola di Skye attraversando le Highlands, passando per Loch Ness
 
Partenza il: 03/10/2013
Ritorno il: 08/10/2013
Viaggiatori: 2
Spesa: 1000 €

Anche quest’anno per il mese di ottobre, come ormai consuetudine da alcuni anni, io e la moglie di mio cugino, Marzia, abbiamo organizzato la nostra “zingarata low cost” .

Marzia desiderava visitare la Scozia, io avevo già visto Edimburgo e una parte della Scozia ma ero curiosa di vedere l’Isola di Skye, per cui decidiamo di fare tappa a Edimburgo e da qui cercare un tour che ci conduca fino al nord della Scozia, scartando a priori l’idea di noleggiare un’auto, causa la guida a sinistra!

Cercando su internet abbiamo trovato diversi Tour Operators che da Edimburgo organizzano varie escursioni, da 1 a 3 giorni a seconda della distanza da raggiungere. Abbiamo scelto quello proposto da Timberbush Tours (www.timberbush-tours.co.uk‎ ) di cui abbiamo trovato ottime recensioni, che in 3 giorni permette, attraversando le Highlands, di arrivare fino all’isola di Skye, con tappa a Loch Ness nel viaggio di ritorno, al prezzo di £ 130,00 a persona. La spesa non comprende l’alloggio (che viene riservato da loro,se non diversamente richiesto), i pasti e gli ingressi alle varie attrazioni. Inoltre il tour è completamente in inglese.

Quindi prenotiamo on line il tour con partenza per il sabato 5 ottobre, e alla richiesta di preferenza del tipo di alloggio optiamo per un Bed and Breakfast, inoltre, come indicato nel loro sito richiediamo l’itinerario del tour con le varie spiegazioni culturali e storiche in lingua italiana, che con celerità ci viene inviato via mail.

Prenotiamo anche il volo da Pisa del giovedì 3 ottobre, che purtroppo parte la sera alle 21,15, comunque potremo trascorrere il venerdì a Edimburgo, poi dal Sabato al Lunedì sera effettueremo il tour ed il martedì ( ahimè il volo è alle 7 del mattino) ripartiremo.

Abbiamo trovato un volo economico con Ryanair, al prezzo di € 68,00 A/R, a persona, con bagaglio a mano.

Con Booking.com abbiamo prenotato 3 notti a Edimburgo (giovedì,venerdì e lunedì) all’hotel Motel One Edinburgh-Royal,18-21 Market Street, vicino al capolinea della navetta che opera per e dall’aeroporto, al costo di £ 84,00 per notte. Ho scoperto su internet che questa è una catena di alberghi molto famosa in Germania e le varie recensioni che ho letto ne danno veramente un buon giudizio.

Il volo arriva in orario all’aeroporto di Edimburgo alle ore 23,05 locali (00:05 in Italia) dove ci accoglie una leggera pioggia!

L’aeroporto internazionale di Edimburgo si trova a 13 km a ovest dal centro città, che si raggiunge in circa 25 minuti con un taxi o con gli autobus, frequenti sia di giorno che di notte.

Il Bus che collega l’aeroporto di Edimburgo al centro è l’ Airlink 100 e parte ogni 10 minuti dalle 4.50 del mattino fino alle 00.22 prima di raggiungere il capolinea a Waverley Bridge, in pieno centro, accanto alla stazione ferroviaria.

Il costo del biglietto è di 3,50 Sterline per gli adulti, 6 sterline A/R, che abbiamo acquistato on line. Arrivati al terminal a Waverley Bridge, ci dirigiamo all’hotel Motel One Edinburgh-Royal,18-21 Market Street, che si trova a 100 mt. di distanza, veramente un’ottima posizione.

L’albergo è situato in un palazzo d’epoca ristrutturato, ma moderno ed accogliente e come avevamo visto nelle foto del loro sito web, i colori predominanti dell’arredamento sono il marrone e l’azzurro. Alla reception ci chiedono se vogliamo usufruire anche della colazione che è non compresa nel prezzo della camera ( e non troppo economica, £ 7,50 a testa), e comunque decidiamo provare la colazione dell’albergo.

La camera è spaziosa: c’è un letto matrimoniale enorme, ed anche la stanza da bagno è abbastanza grande.

C’è tutto l’occorrente per prepararsi il tè o il caffè.

C’è un televisore alla parete che appena entri in camera si accende e con una musica soft in sottofondo fa scorrere immagini di pesci colorati, come se fosse “un acquario” !

Giusto il tempo di una doccia e poi a nanna!

L’indomani ci svegliamo verso le 7,30.

La colazione, a buffet, è veramente abbondante e ci permette anche di preparare dei panini da mangiare per pranzo.

Dopodichè inizia la giornata alla scoperta (a piedi!) della città, anche se il tempo non è dei migliori( la pioggerellina ci perseguiterà quasi per tutto il giorno!).

Ci dirigiamo subito verso il Castello di Edimburgo, che è facilmente raggiungibile dal ns.albergo. E’ situato su una rupe che domina la città. Purtroppo stanno facendo dei lavori proprio sul piazzale di fronte al castello, ed alcune transenne ne impediscono l’accesso.

Iniziamo quindi a percorrere il “ROYAL MILE“ (miglio reale). Il Royal Mile è una strada lunga circa un miglio (un miglio corrisponde a poco più di 1.600 metri) dove si possono ammirare diversi monumenti della storia scozzese. Il Miglio Reale quindi parte dal Castello di Edimburgo, si srotola per un chilometro e seicento metri finendo a Holyroodhouse, il palazzo che fa da residenza estiva della Regina Elisabetta quando è in Scozia.

Questa arteria principale della città vecchia è una strada in costante discesa e piena di negozi di souvenir e turisti. Il “Royal Mile” è in realtà composta da quattro vie (Castlehill, Lawnmarket, High-street e Canongate) e da questa via si nodano le tante vie secondarie e stradine (chiamate close) che scendono dalla collina in varie direzioni

Nella parte iniziale, Castlehill, si trova il Centro Tessile della Città Vecchia, all’interno del quale vengono venduti prodotti tipicamente scozzesi tra cui i kilt e diversi capi in tartan. Inoltre si può assistere da vicino alle varie fasi di lavorazione dei rumorosi telai che producono la stoffa continuamente.

Dall’altra parte del Centro Tessile, si trova la Cannonball: la leggenda vuole che sia una palla di cannone sparata dalla cima del castello.

Poi la Outlook Tower con le immagini della Camera Obscura che proiettano Edimburgo dal vivo con un periscopio. Poco più in là, di fronte, vediamo il nero della pietra del The Hub . E’ il primo “domicilio” permanente del Festival Internazionale di Edimburgo, famoso in tutto il mondo.



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Edimburgo
    Diari di viaggio
    edimburgo e il mare del nord

    Edimburgo e il Mare del Nord

    1° GIORNO Lasciamo l’auto nel parcheggio Fly and Go, vicino a Malpensa, già collaudato nei precedenti viaggi, efficienti e veloci nel...

    Diari di viaggio
    return to edinburgh

    Return to Edinburgh

    un'infinità di giochi educativi per poter mettere in pratica i grandi principi della scienza e anche chi, come me, non è più...

    Diari di viaggio
    edimburgo, love at first sight

    Edimburgo, love at first sight

    la città, e subito dopo l'edificio del Parlamento Scozzese, un grande edificio dall'aspetto moderno che a mio parere cozza un po' con...

    Diari di viaggio
    on the road in scozia: il nostro primo viaggio in tre

    On the road in Scozia: il nostro primo viaggio in tre

    vi resterà nel cuore.2) Viaggio con poppante?Si può! Come ho già detto siamo stati fortunatissimi col meteo il che...

    Diari di viaggio
    in scozia tra città e castelli

    In Scozia tra città e castelli

    Finalmente si parte, la destinazione è Edimburgo, ma il desiderio sarebbe di poter assaporare il meglio della Scozia in soli quattro...

    Diari di viaggio
    edimburgo: consigli di viaggio per un weekend lungo

    Edimburgo: consigli di viaggio per un weekend lungo

    l’erba è ancora intrisa dalle gocce di pioggia appena caduta. Occorrono scarpe comode e un abbigliamento adeguato, meglio se a strati....

    Diari di viaggio
    weekend di primavera a edimburgo

    Weekend di primavera a Edimburgo

    Si vola in Scozia! E a Edimburgo il primo weekend di primavera non poteva iniziare in maniera migliore. Aria fredda, sì… ma un bel sole...

    Diari di viaggio
    scozia on the road semplicemente magnifica

    Scozia on the road semplicemente magnifica

    Complice un matrimonio ad agosto ed un problemino di lavoro a gennaio, quest’anno si organizza il tutto con un po’ di ritardo. Ad...

    Diari di viaggio
    magico tour della scozia con neonata al seguito

    Magico tour della Scozia con neonata al seguito

    Tour della Scozia con neonata al seguito: il nostro primo viaggio in tre! Periodo: 1/11 giugno 2016Spesa totale: 3.100 € (1220 €...

    Diari di viaggio
    viaggio estivo on the road in terra scozzese

    Viaggio estivo on the road in terra scozzese

    Abbiamo pianificato parzialmente il tour poco tempo prima di partire, volo Ryanair e alloggi prenotati volta per volta nelle mitiche...