Un Natale alternativo

La magia della Riviera d'inverno
 

L’utopia di ogni anno è passare le feste al riparo, lontani da pranzi e cene con parenti e vicino a luoghi che curano l’anima. Questa volta ce l’abbiamo fatta: partiamo alla volta della Romagna! Terra di sorrisi e gentilezza, ci regala magia anche in inverno, quando il suo mare prende sfumature celesti e le sue luci ci tengono compagnia.

La mattina del 24, con calma, ci mettiamo in viaggio, la strada è semi-deserta ed in poco più di un’ora e mezzo giungiamo a destinazione: Miramare di Rimini. L’hotel è scintillante, proprio sul lungomare, accogliente Baia Imperiale ****. Difficilmente ce lo saremmo potuti permettere in piena estate, una buonissima offerta invece ce lo rende accessibile adesso.

Viaggiamo da sempre, io e mio marito con Bianca, nostra figlia di 4 anni che, da quando è nata (Covid permettendo) ne ha visto di Mondo! Con i bimbi però spesso si ha bisogno di soluzioni comode e pratiche e quest’hotel è perfetto. Una posizione ottima a un quarto d’ora di bici (che loro stessi danno in dotazione agli ospiti), fronte mare, una piscina/spa per poter fare il bagno al calduccio anche con la neve fuori e, soprattutto la mezza pensione che ci permette di girare tutto il giorno dopo un’abbondante colazione e godere di una cena calda, senza pensieri alla sera, una volta tornati.

Sistemiamo le valige e prendiamo subito la nostra bici, via sul lungomare cosi affascinante a dicembre!

Facciamo uno stop a Torre Pedrera, paese dei presepi di sabbia a cui si accede a seguito di un’offerta libera e che valgono da soli il viaggio. Le opere, curate e con un’importante tematica dietro, sono sempre più interessanti. Anche Bianca ne rimane affascinata, per le e gli altri bimbi anche dei palloncini in regalo.

Rimontiamo in sella, continuiamo la ciclabile che percorre tutto il lungomare quando vediamo un tranquillo ristorantino, Ristorante Mirage, e ci togliamo la voglia di pranzo di mare. Anche qui le attenzioni verso i bimbi non mancano, tovagliette da colorare, pennarelli, menu particolare, insomma anche per la Bianca il massimo.

Con un’altra breve pedalata siamo nel centro di Rimini, arriviamo dal Castello, magico con la sua imponenza e gli specchi d’acqua che lo riflettono. Si può anche visitare e ne vale la pena. Il Fellini Museum, altra perla di questa zona, famoso in tutto il mondo, propone delle interessantissime visite guidate. Qua tutto è addobbato a festa, tanti banchi attraversano la piazza principale, artisti di strada che si esibiscono liberi in ogni angolo della città e profumo di vin brulè.

Ma è già ora di cena e ripartiamo alla volta dell’hotel, ci ritempriamo con una bella cena calda e non manca il divertimento grazie alle attività da loro organizzate, tombolata, karaoke, ecc..

All’indomani è già Natale, ci fiondiamo in spiaggia, in quei Km di spiaggia deserta e battuta, dove sono ancora presenti giochi per bambini, tanti. La Bianca passa la mattinata tra un’altalena e l’altra e noi riposiamo respirando la brezza marina.

Una buona piada qui non può mancare e ce la concediamo al chiosco vicino all’hotel accompagnata da una birra fresca, in spiaggia: ecco il pranzo di Natale perfetto.

Il richiamo di Rimini però si fa sempre più forte e nel pomeriggio decidiamo di tornare a fare un giro in centro. La bella sorpresa sono le manifestazioni organizzate da una città attiva tutto l’anno.

Il freddo però inizia a farsi sentire, torniamo allora alla base dove ci attende la nostra buona cenetta e una bella serata in compagnia.

Il 26 è già giorno di check-out ma decidiamo di fermarci a Faenza prima di rientrare a casa. Mai scelta fu più azzeccata per tutta la family. L’audioguida che forniscono al Palazzo Milzetti permette di seguire attivamente la visita e ci lascia un buon ricordo di posti vicini che sanno regalare emozioni, senza spendere troppo.

Guarda la gallery
rimini



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Emilia-Romagna
    Diari di viaggio
    tra marche e romagna, mondaino e le sue fisarmoniche

    Tra Marche e Romagna, Mondaino e le sue fisarmoniche

    Certo che in Romagna non ci si annoia mai! Ecco che parto di nuovo verso le campagne assolate della mia terra, allontanandomi per un po’...

    Diari di viaggio
    reggio emilia: città del tricolore, dell'erbazzone e dei ponti di calatrava

    Reggio Emilia: città del Tricolore, dell’Erbazzone e dei ponti di Calatrava

    Focalizzate il pensiero sulla pianura padana, volate sull'unica regione “di traverso” – l’Emilia-Romagna - e ora cercate una...

    Diari di viaggio
    un natale alternativo

    Un Natale alternativo

    L'utopia di ogni anno è passare le feste al riparo, lontani da pranzi e cene con parenti e vicino a luoghi che curano l'anima. Questa...

    Diari di viaggio
    montebello, misteri e buon cibo sulle colline della valmarecchia

    Montebello, misteri e buon cibo sulle colline della Valmarecchia

    Chi pensa che la Romagna sia solo mare, ombrelloni e piadina, si sbaglia di grosso. Se per un giorno lasciate le spiagge di Rimini...

    Diari di viaggio
    santarcangelo di romagna, un pomeriggio tra le mura del castello

    Santarcangelo di Romagna, un pomeriggio tra le mura del castello

    Non pensavo che una giornata di maggio potesse essere così calda e afosa. Spinta dalla mia solita determinata curiosità, borraccia e...

    Diari di viaggio
    dove andiamo in vacanza quest'estate? a cattolica, nella regina dell'adriatico!

    Dove andiamo in vacanza quest’estate? A Cattolica, nella regina dell’Adriatico!

    Sta arrivando di nuovo la stagione estiva ed in tanti si chiedono dove passare le vacanze quest’anno. Io un’idea ce l’ho e oggi ve ne...

    Diari di viaggio
    la terra dei motori

    La terra dei motori

    Primo o ultimo non conta... L'importante è avere dato il meglio di sé in ogni singolo giro.Zaino in spalla, giusto qualche cambio...

    Diari di viaggio
    saludecio, una capitale antica sulle colline della romagna

    Saludecio, una capitale antica sulle colline della Romagna

    Appollaiato su di un poggio che degrada dolcemente verso il mare, si trova uno dei borghi più interessanti del panorama della bassa...

    Diari di viaggio
    la via del sale, varzi - sori in 3 giorni

    La via del sale, Varzi – Sori in 3 giorni

    Questa mia avventura è stata decisa al più qualche giorno prima della partenza. Ho avuto uno spiraglio di tempo per buttarmici e.. direi...

    Se non ora, quando? Tour in moto lungo tutta l’Italia

    È dal 2014 che viviamo in the road insieme (io, Andrea; Sonia, la mia ufficiale in seconda; la nostra moto, una Royal Enfield Classic...