Tzavo est e amboseli

Ciao ! Siamo partite io e Chiara, per Watamu - Aquarius il 5/Agosto per un soggiorno di due settimane. Una vacanza che non dimenticheremo perchè abbiamo visto un paese davvero incredibile. E subito diamo alcune informazioni utili: in questo periodo la stagione è da considerarsi primaverile e quindi il tempo era un po' incerto, un po'...
Scritto da: lunachiara1976
tzavo est e amboseli
Viaggiatori: in coppia

Ciao ! Siamo partite io e Chiara, per Watamu – Aquarius il 5/Agosto per un soggiorno di due settimane. Una vacanza che non dimenticheremo perchè abbiamo visto un paese davvero incredibile.

E subito diamo alcune informazioni utili: in questo periodo la stagione è da considerarsi primaverile e quindi il tempo era un po’ incerto, un po’ nuvoloso e piovoso alcuni pomeriggi. Molto ventilato il clima cosa che ha reso il caldo non fastidioso. La spiaggia davanti all’hotel Aquarius bella anche se nei 15 giorni che abbiamo trascorso lì il fenomeno alghe ha reso meno l’idea del “mare da cartolina”. Nonostante ciò siamo state più fortunate dei clienti del Blue Bay…I quali avevano la spiaggia completamente ricoperta da montagne di alghe. Grazie a tale clima le zanzare all’Aquarius praticamente non si sono viste. Noi avevamo deciso di fare la profilassi antimalaria con il Lariam che fortunatamente non ha creato problemi (forse un po’ di insonnia ma niente di che). Ci siamo pentite di non aver fatto il vaccino contro l’epatite A cosa che se tornassi indietro farei subito così avrei mangiato e bevuto con più tranquillità (la cosa poi è soggettiva!). Sarà per la prossima volta visto che ho dovuto guardare alcuni ragazzi che abbiamo conosciuto all’hotel (Leo!) che mangiavano le ostriche e il carpaccio di pesce! Quindi se volete mangiare pesce crudo fatevi il vaccino contro l’epatite A!..

Veniamo al dunque, grazie ai suggerimenti letti nel forum non abbiamo prenotato il safari prima di partire. Eravamo un po’ titubanti ma alla fine abbiamo deciso di rischiare e..Abbiamo fatto bene! Arrivate a Watamu abbiamo subito conosciuto dei beach boys fuori dalla hall dell’Aquarius. Tra loro Abdulla (Abdul) e in seguito Jaji (Giorgio) che ci ha poi accompagnato nell’avventuroso indimenticabile incredibile entusiasmante safari.

Praticamente in un paio d’ore ci siamo organizzate la prima settimana, e abbiamo anche conosciuto i nostri compagni di viaggio! Consiglio.. Conoscete gente che ha voglia di fare vedere conoscere…Eviterete di fare tutto il vostro soggiorno chiusi nell’hotel che sicuramente è riposante ma per soggiorni di due settimane decisamente noioso! E subito Safari ! In compagnia di altri 4 persone che abbiamo conosciuto all’Aquarius siamo partite con la nostra guida Jaji e lo “Zio” Maina l’autista della nostra jeep. Ci attendevano più di 1.800km che abbiamo fatto in tre giorni.

Non avevamo pensato di entusiarmarci a tal punto ma è stato così. Lo TZAVO EST ha un paesaggio veramente spettacolare con colori molto forti. Siamo andati a caccia fotografica di animali e, buon per noi, siamo stati fortunati. E’ stato emozionante vedere una giraffa a pochi metri davanti alla nostra auto…O un gruppo di elefanti che si è messo in cerchio a protezione dei cuccioli…Potrei raccontarne altre..Tipo quella dell’ippopotamo beccato per caso… Ma sono emozioni da vivere e …Da fotografare! L’AMBOSELI una prateria verdeggiante con distese di animali a perdita…Fa impressione veramente!! Zebre e Gnu’ come se piovesse..Senza scherzo! E’ da vedere assolutamente.

Il rientro è stato un po’ massacrante perchè se guardate la cartina geografica abbiamo fatto il rientro dall’Amboseli a Watamu tutto nello stesso giorno e non è poco.

Altre escursioni che abbiamo fatto: Parco Marino-Sardegna2 (bellissima!), la “cucina del diavolo” da farsi solo per le fotografie da cartolina, “rovine di Gede” è quella che mi è piaciuta meno, le mangrovie paesaggio lunare fotografie da urlo e poi la nostra guida ci ha spiegato un sacco di cose sui volatili.

Abbiamo inoltre fatto un paio di gite a Malindi la prima organizzata dai beach boys e quindi siamo andate alla fabbrica del legno e in una via dove ci sono tutti i loro negozietti per shopping sfrenato e la seconda ci siamo andata con il Matatu (il loro autobus locale pieno zeppo da far paura)..Ehm corrono come dei pazzi ma è stato molto divertente..

Fast info: Visto: Il visto di entrata è 50$ o 40 Euro e poi c’è anche un visto di uscita per chi come noi ha volato Eurofly e durante il week end ed è pari a 20$ o 20Euro o 1600ksh. Cosa che noi abbiamo scoperto in loco il giorno prima di partire quindi informatevi presso le agenzie.

Portatevi un po’ di medicinali di prima urgenza perchè non si sa mai (termometro incluso).

Beach Boys: non sono tutti uguali ma noi siamo state molto fortunate Abdulla (Abdul) e JaJi (Giorgio) sono molto affidabili.

Valuta: non fate l’errore di cambiare euro in dollari perchè in loco accettano più volentieri gli euro dei dollari.

E quindi grande giovane Kenya per conlcudere Pole Pole … Hakuna Matata !



    Commenti

    Lascia un commento

    Africa: leggi gli altri diari di viaggio