Tour tra Langhe e Roero

Un rilassante viaggio attraverso la natura, la cultura e l'opera dell'uomo che ha creato le immense distese di vigneti pregiati
 
Partenza il: 13/10/2017
Ritorno il: 16/10/2017
Viaggiatori: 3
Spesa: 500 €

Un viaggio nelle Langhe non è solo una vacanza in uno dei posti più belli d’Italia, ma un coinvolgimento di tutti i sensi; la vista, per i panorami spettacolari, soprattutto in autunno quando tutto è rosso e oro; il gusto, per i sapori della cucina piemontese; l’olfatto, perché è il momento del tartufo e del fungo porcino. Che altro dire? È una visita sicuramente da mettere in programma.

Venerdì 13 ottobre

Partiamo per Torino con il Freccia 1000 delle ore 9:15 da Roma Tiburtina ed arriviamo in perfetto orario a Porta Susa alle 13:40, accolti da una splendida giornata di sole. Ci dirigiamo subito all’agenzia AVIS, in Via Giuseppe Giusti (a pochissimi passi dalla stazione), presso la quale abbiamo prenotato un’auto a noleggio: ci assegnano una nuovissima Fiat 500X che per tre persone va benissimo. Mentre ci preparano l’auto, approfittiamo per rifocillarci in un grazioso locale sotto i portici di Corso Vinzaglio. Inizia così la nostra nuova avventura, con lo stesso entusiasmo di sempre, avidi di conoscenza e di nuove esperienze. Usciamo da una trafficata Torino e in breve il paesaggio muta, dalla vasta pianura a dolci colline che caratterizzano la zona. Intorno alle 16:00 siamo già a Dogliani, il paese natale del presidente Luigi Einaudi, (la famiglia ancora oggi è proprietaria di una immensa azienda agricola e produttrice di vini) e con facilità troviamo l’Agriturismo Barbarossa (www.agriturismobarbarossa.it), in Borgata Gombe 60. Che dire? Il vero, perfetto agriturismo, quello senza la televisione in camera, per intenderci, immerso nei vigneti e nei noccioleti. Veniamo accolti da Vilma e dalla sua deliziosa mamma, una signora dai modi di altri tempi, che dopo averci mostrato le nostre camere, ci preparano il caffè e ci fanno gustare le nocciole di loro produzione. Mi sento subito a casa e quando avverto questa sensazione all’arrivo, capisco che è stata la scelta giusta. Ci riposiamo un po’ e dopo aver ammirato i vigneti incendiati dal sole, ci dirigiamo a Monforte, un delizioso piccolo paese a circa dieci chilometri da Dogliani, attraversando un paesaggio incantevole. Visitiamo il paese con pacatezza, soffermandoci a ogni affaccio sulla valle che cambia continuamente colore avvicinandosi il tramonto. E questa è sicuramente una peculiarità delle Langhe: il senso di tranquillità che infondono, come se il tempo non passasse, sospeso tra le vecchie case medievali dei borghi, la natura circostante e l’opera dell’uomo che ha saputo creare le infinite distese dei filari di viti.

Torniamo a Dogliani che è già buio, ci addentriamo nei vicoli e nelle piazzette che si aprono di fronte all’imponente mole della ottocentesca parrocchiale dei Santi Quirico e Paolo e poi, ascoltando i preziosi suggerimenti di Vilma, ci spostiamo a Murazzano, un piccolo borgo a pochi chilometri, per cenare da “Lele”, una trattoria con cucina tipica regionale che troviamo affollatissima: buon segno! Infatti, una vera sorpresa ci attende. Viene servito solo il menu degustazione che comprende non so più quante portate di antipasto, due primi tipici (i tajarin con i funghi e i plin, ripieni di verdure), carne, formaggi, dolci e liquori. Da non potersi più alzare dalla tavola, tutto eccezionale e a un costo molto contenuto per la gran quantità e varietà di portate, € 33,00 a persona. Non possiamo far altro che complimentarci con la cuoca e con tutta la gestione del locale (Lele, il fratello della cuoca è ineccepibile come padrone di casa). Abbiamo bisogno di riprendere fiato e, così, prima di rientrare in agriturismo, passeggiamo nel borgo in una serata quasi più primaverile che autunnale.

Guarda la gallery
langhe-f3n6k

Langhe e Roero

langhe-pg52t

Langhe e Roero

langhe-nvzem

Langhe e Roero

langhe-yvr1c

Langhe e Roero

langhe-9cp5f

Langhe e Roero

langhe-u2jeu

Langhe e Roero



Commenti

Lascia un commento

Ti consigliamo
rasiglia e orvieto

Rasiglia e Orvieto

È ideale trascorrere un weekend tra questi due borghi così diversi, ma abbastanza...

versailles e le ville lucchesi

Versailles e le Ville Lucchesi

Vi illustro un bell’itinerario di un giorno lontano dai centri affollati, da effettuare...

il castlèt-tour

Il castlèt-tour

Uno slow tour di 4 giorni per gli amanti dei viaggi fuori dalle rotte turistiche...

Leggi i Diari di viaggio su Alba
Diari di viaggio
compleanno nelle langhe e roero

Compleanno nelle Langhe e Roero

Era diverso tempo che volevo visitare la zona delle Langhe e del Roero, soprattutto dopo aver visto alcuni servizi in Tv che ne mostravano...

Diari di viaggio
che belle le langhe in autunno!

Che belle le Langhe in Autunno!

Era da tanto tempo che avevamo in mente le Langhe, senza mai trovare l’occasione giusta per partire: troppo freddo in inverno, troppo...

Diari di viaggio
weekend nelle langhe, tra panchine giganti e vigneti

Weekend nelle Langhe, tra Panchine Giganti e vigneti

Approfittando di una Smart Box, sono stata con mio marito e nostra figlia di 4 anni, per due notti e tre giorni, nelle Langhe, un...

Diari di viaggio
tour tra langhe e roero

Tour tra Langhe e Roero

Un viaggio nelle Langhe non è solo una vacanza in uno dei posti più belli d’Italia, ma un coinvolgimento di tutti i sensi; la vista,...

Diari di viaggio
fuga d'autunno nelle langhe

Fuga d’autunno nelle Langhe

La prima volta che fuori dal finestrino dell'auto vediamo scorrere i filari di viti sopra colline dai fianchi verticali, sulla cui cima...

Diari di viaggio
le langhe in moto

Le Langhe in moto

Eccomi al mio secondo diario di viaggio… Questa volta vi parlerò della mia domenica nelle Langhe, fantastica terra del Piemonte, situata...

Diari di viaggio
langhe tra pavese, barolo e barbaresco

Langhe tra Pavese, Barolo e Barbaresco

Oggi è il 3 gennaio, il 2015 ci riserva tre giorni all'insegna dell'enogastronomia. Abbiamo pernottato in un piccolo paesino di nome...

Diari di viaggio
la nebbia agli irti colli

La nebbia agli irti colli

rammarico è che c’è sempre una sottile coltre di nebbia che impedisce di godersi il panorama. Mi piacerebbe rivedere queste zone in una...

Diari di viaggio
viaggio itinerante tra lombardia e piemonte

Viaggio itinerante tra Lombardia e Piemonte

Questa è la seconda parte di un viaggio raccontato l’anno scorso:...

Diari di viaggio
langhe enogastronomiche

Langhe enogastronomiche

Ponte del primo novembre: destinazione Langhe, regione del Piemonte dove è bandita la frenesia, dove le strade, tortuose ma panoramiche,...