Tour di Berlino

A zonzo per la capitale in compagnia della famiglia
 
Partenza il: 21/04/2011
Ritorno il: 24/04/2011
Viaggiatori: 4
Spesa: 1000 €

ad essere un po’ provati dalla cultura ed anche un po’ affamati.

Pranzo da “HEat”, il ristorante dell’Hotel Radisson Blu, un’ottima “wiener schnitzel” nei tavolini all’aperto con vista sul BERLINER DOM. Dopo pranzo approfittiamo del fatto di essere al Radisson per vedere l’AQUADOM, l’acquario cilindrico più grande del mondo che occupa il centro della hall dell’Hotel, prendendo l’ascensore a vetri che scorre e sale all’interno del cilindro. Visitiamo il poco distante DDR MUSEUM che ricostruisce la vita nella DDR proponendo un punto di vista più popolare e locale con esposizioni interattive legate alla vita comune. Subito dopo andiamo al BERLINER DOM dove tanti scalini ci portano sulla cupola da cui si vedono bellissimi panorami della città.

Altra tappa del nostro pomeriggio a zonzo per Berlino sono le grandi statue di MARX e ENGELS; NIKOLAIVIERTEL , il quartiere residenziale di case, ristoranti e negozietti lungo la Sprea e intorno alla Chiesa di San Nicola, che da il nome al quartiere. Da lì raggiungiamo MARIENKIRCHE, attirati da un affresco nominato in tutte le guide che, però, purtroppo in questo momento è in restauro. Decidiamo allora di andare alla FONTANA del NETTUNO, collocata nei giardini intorno alla Torre della Televisione, facciamo un inutile tentativo di salire alla terrazza panoramica della Torre, una coda infinita ci toglie ogni velleità per cui ripieghiamo su ALEXANDERPLATZ, ma anche oggi, più che una Piazza, è un gran casino. Ci limitiamo a guardare URANIA WELTZEITUHR (https://it.wikipedia.org/wiki/Urania_Weltzeituhr), l’Orologio Universale collocato nella Piazza. Per cena torniamo a Nikolaiviertel attirati dai tipici ristorantini di questo quartiere. Con difficoltà (anche questa zona alla sera si riempie di gente) troviamo posto in un locale molto carino il “Zur Gerchtslaube”, dove mangiamo molto bene nonostante sia la nostra seconda scelta (purtroppo al “Kartofellhaus n.1” non c’era alcuna possibilità di cenare). Un buon Hagen Dasz, nell’omonima gelateria di fronte all’Hotel, chiude la giornata.

4° GIORNO – 23/04/2011

Ripetiamo la colazione in metropolitana e ci dirigiamo con i mezzi alla NUOVASINAGOGA, poi a piedi andiamo a vedere SOPHIENKIRCHE entrambe molto belle, le vediamo comunque solo dall’esterno perchè è domenica e in tutte e due ci sono delle celebrazioni. Ritorniamo con una bella passeggiata a Checkpoint Charlie per raggiungere, però, il punto dove si può salire su una mongolfiera ancorata a terra che ti permette di vedere Berlino dall’alto… siamo sfortunati, c’è vento e i voli sono sospesi. Non potendo attendere, è il nostro ultimo giorno, andiamo a POTSDAMER PLATZ: è il cuore della Berlino moderna, il quartiere ha molte opere dell’architetto Renzo Piano ed è suddivisa in tre grandi aree, tra cui il Sony Center, una delle più grandi. Consiste in una serie di edifici in vetro e acciaio con una piazza centrale enorme ricca di ristoranti, bar, negozi… Pranziamo proprio nella piazza da “Josty” e godiamo della vista di ciò che ci circonda. A piedi ritorniamo in direzione della Porta di Brandeburgo, sostiamo al MEMORIALE dell’OLOCAUSTO, una distesa di stele, quasi un labirinto, per commemorare le vittime della Shoah.

Il REICHSTAG è a poca distanza, purtroppo possiamo vederlo solo dall’esterno perchè appena arrivati abbiamo cercato di prenotare la visita ma in nessuno dei 4 giorni abbiamo trovato posto. Ci accontentiamo di qualche foto, girando intorno all’edificio poi attraversiamo la famosa Porta e rientriamo in Hotel per recuperare le valigie e aspettare il taxi per l’ Aeroporto Tegel.

Quattro giorni a Berlino sono abbastanza per una visita che già mostra molto di questa bellissima città. Per quanto ci riguarda, il rammarico è di non aver visto l’Acquario dello Zoo e l’East Side Gallery. Un consiglio: prenotazioni mooooolto anticipate per il Reichstag e per la Torre della TV; il volo in Mongolfiera purtroppo dipende dal tempo e quindi nulla si può prevedere. A proposito del tempo atmosferico, consiglio di portare abbigliamento vario perchè, partendo da casa con tempo fresco, avevamo portato abbigliamento di media stagione e siamo morti di caldo per una anomala ondata di calore! Il giubbino leggero è rimasto in hotel tutta la vacanza ed abbiamo passato i 4 giorni con le poche cose estive portate. I tedeschi erano già in infradito e magliette senza maniche! I nostri acquisti più frequenti… le bottiglie d’acqua!



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Berlino
    Diari di viaggio
    berlino un connubio perfetto tra antico e moderno

    Berlino un connubio perfetto tra antico e moderno

    Finalmente eccomi a Berlino, dopo vari tentativi andati a vuoto. Dopo aver trovato col Ciber Monday un volo a 10 euro A/R da Bergamo mi...

    Diari di viaggio
    berlino a natale: 4 giorni nella capitale tedesca

    Berlino a Natale: 4 giorni nella capitale tedesca

    Non avevamo mai pensato concretamente ad un viaggio a Berlino fino a quando a causa di un cambio programma, abbiamo optato per questa meta...

    Diari di viaggio
    in giro per berlino

    In giro per Berlino

    30 luglio 2019 – martedì Volo Easyjet Pisa (20:25) – Berlino Schonenfeld (22:20)Una volta ritirati i bagagli ci rechiamo alla...

    Diari di viaggio
    berlino: bunker, muro e zoo

    Berlino: Bunker, Muro e Zoo

    Un'ottima offerta aerea mi ha convinto ad andare nella capitale della Germania. Ci si può immaginare in DDR o in Germania Ovest a seconda...

    Diari di viaggio
    quattro giorni a berlino

    Quattro giorni a Berlino

    Volo A/R Ryanair prenotato a Dicembre 2018. Totale euro 150 a persona ca.GIOVEDÌ 25/04 Partenza ore 8,35 da Milano Malpensa e...

    Diari di viaggio
    germania - bielorussia: berlino e dintorni, minsk

    Germania – Bielorussia: Berlino e dintorni, Minsk

    (settembre 2017) Biglietti aerei con Ryanair e Belavia (su eDreams) acquistati ad aprile: Roma Ciampino 8:55 – 11:00 Berlino Schoenefeld...

    Diari di viaggio
    berlin calling!

    Berlin Calling!

    Sono partita dall'aeroporto Marconi di Bologna giovedì 04 ottobre alle ore 13.15 con Ryanair e dopo due ore circa di volo, sono atterrata...

    Diari di viaggio
    noi, berlino e gli u2

    Noi, Berlino e gli U2

    12 novembre 2018 Partiamo per Berlino all'improvviso: la necessità di staccare per qualche giorno nel mezzo di un periodo...

    Diari di viaggio
    germania di est: la grande bellezza

    Germania di Est: la grande bellezza

    Per impegni vari e poca disponibilità economica, gli ultimi due viaggi in Provenza e in Bulgaria sono stati di soli quattro i giorni....

    Diari di viaggio
    berlino tra divertimento e cultura

    Berlino tra divertimento e cultura

    un’offerta di 270 negozi. E’ inutile dire che l’offerta è vastissima. Ma al suo interno si possono trovare anche uffici,...