Tour de France 3

Dalle coste della Normandia a Parigi, tra il fascino di Mont Saint-Michel e le bellezze della capitale
 
Partenza il: 24/09/2018
Ritorno il: 27/09/2018
Viaggiatori: 2
Spesa: 1000 €

Per la serie: la prendiamo come viene e impariamo a godere di quello che abbiamo invece di piangere su quello che non è potuto essere. Un contrattempo burocratico stravolge i programmi, ma dopo l’irritazione iniziale prevale il senso pratico… vietato perdersi d’animo, e via a una nuova organizzazione!

24 SETTEMBRE 2018

Volo prenotato con Ryanair in partenza da Bologna alle 7.05, un’ora e quaranta minuti dopo atterriamo al desolato aeroporto a circa 70 km da Parigi Parigi Beauvais, contenti e sorridenti per avere davanti a noi quattro giorni in giro per la Francia del nord, tra Mont Saint Michel e la zona dello sbarco del D-Day, in piena libertà e liberi da vincoli di orari precisi, con la nostra auto a noleggio… sogni che si infrangono miseramente all‘agenzia di noleggio Firefly quando per il deposito cauzionale presentiamo la nostra carta di credito prepagata che pur avendoci portato in tutto il resto del mondo, viene miseramente rifiutata qui in Francia, non ne vogliono proprio neanche sentir parlare e, un po’ in malo modo, neanche controllano che ci sia credito sufficiente, sembrano addirittura schifati dal solo toccarla.

Siamo increduli. Eppure ce la rifiutano anche agli altri noleggi, così come ci rifiutano addirittura il contante, insomma in Francia se non ti presenti con una carta di credito ordinaria, a tuo nome, non puoi ritirare un auto a noleggio GIA’ PAGATA. Sorvolo su tutti i tentativi, arrabbiature, telefonate e attese delle ore successive per arrivare al momento in cui ci arrendiamo al fatto di essere appiedati e che probabilmente salteranno buona parte dei programmi per i giorni successivi. Grazie alla disponibilità dell’impiegata del punto informazioni dell’aeroporto, contrariamente a quelle dei noleggi auto che ci hanno trattato con molta superficialità e non ci hanno dato un benché minimo aiuto per venirne fuori, tranne dirci che raggiungere Mont Saint Michel con i mezzi è “molto difficile”, riusciamo a fare un programma degli spostamenti facendo un gran casino di mezzi pubblici. L’alternativa è un taxi privato che ci costerebbe circa 600 euro solo andata. Neanche ne discutiamo.

Non voglio tediare con i malumori generati da questa cosa, tralasciando praticamente il racconto del resto della giornata, riporto solo brevemente l’itinerario che abbiamo fatto e alcune informazioni pratiche di sopravvivenza, se possono essere utili:

– intanto dall’aeroporto di Beauvais si arriva al parcheggio Pershing a Parigi accanto a Porte Malliot (€ 17,00 a testa solo andata)

– uscendo e costeggiando il palazzo dei Congressi verso la grande rotonda si trova la stazione della metropolitana di Porte Malliot

– da qui si prende la linea 1 in direzione Chateau de Vincennes, alla stazione di Champs Elysees (terza fermata) bisogna cambiare e prendere la linea 13 in direzione Chatillon-Montrouge, e scendere alla quinta fermata che è Gare Montparnasse (€ 1,90 a testa)

– spostandosi nella zona della stazione ferroviaria bisogna cercare le biglietterie della TGV, attenzione perché ogni compagnia ha le sue biglietterie e non tutte hanno le stesse destinazioni. Se si sbaglia biglietteria si perde solo tempo a far della fila per nulla, come è capitato a noi. Noi poi arrivati nel posto giusto abbiamo trovato solo biglietterie automatiche, che hanno accettato la nostra schifata carta di credito prepagata… (€ 70,00 a testa solo andata)



Commenti

Lascia un commento

Ti consigliamo Leggi i Diari di viaggio su Cultura
Diari di viaggio
dubai gold

Dubai Gold

1°g sab 16 ottobre - Volo Milano-Dubai Volo Emirates Milano-Dubai con partenza alle ore 14.45 e arrivo alle ore 22.50. Preleviamo...

Diari di viaggio
bulgaria: sofia e plovdid

Bulgaria: Sofia e Plovdid

Viaggio in Bulgaria, tre notti, quasi quattro giorni, due a Plovdid e due a Sofia. Plovdid è stata capitale europea della cultura nel...

Diari di viaggio
vienna, la città imperiale a misura di bambino

Vienna, la città imperiale a misura di bambino

Atterriamo nell'aeroporto (flughafen in tedesco) di Vienna-Schwechat (20 chilometri sud-est della cittadina) a pomeriggio inoltrato con un...

Diari di viaggio
interrail con le ali tra le capitali del nord europa

Interrail con le ali tra le capitali del Nord Europa

Un viaggio con tre giorni in media per ogni capitale, con la permanenza in ogni città influenzata dalle tariffe che si riuscivano a...

Diari di viaggio
in tutti i laghi: val d'ega e dintorni

In tutti i laghi: Val d’Ega e dintorni

19 AGOSTO 2021: NOVA PONENTE Partiamo prima dell'alba per evitare traffico ed alte temperature. Il viaggio si svolge senza problemi in...

Diari di viaggio
scoprendo i musei di torino

Scoprendo i musei di Torino

Scoprendo alcuni dei più importanti musei di TORINO si comprende l'anima orgogliosa, policroma e resiliente di quella che è stata la...

Diari di viaggio
monaco di baviera 2

Monaco di Baviera 2

Non avevo mai considerato la Germania come una destinazione turistica (Berlino a parte), e mi sbagliavo, perché Monaco è sicuramente una...

Diari di viaggio
sei giorni ad amsterdam in agosto

Sei giorni ad Amsterdam in agosto

GIORNO 1: 10 agosto 2021 Siamo partiti da Bologna con il volo KLM delle 6 di mattina, a bordo ci hanno dato un panino non molto buono...

Diari di viaggio
le scimmie di kathmandu

Le scimmie di Kathmandu

Non passa giorno in cui io non pensi all'Asia e ormai dopo un anno e mezzo di separazione forzata, a causa delle restrizioni pandemia,...

Diari di viaggio
l’oltrepò pavese

L’Oltrepò Pavese

Partenza per L’Oltrepò Pavese, area a sud del fiume Po in provincia di Pavia, ricca di punti d’interesse storici e naturalistici.Il...