Tour de force nipponico

Riporto qui di seguito alcune considerazioni ed il programma di viaggio da me autoprodotto per un soggiorno di tre settimane in Giappone durante il mese di agosto 2007. Il periodo in questione non è certamente il migliore da un punto di vista climatico, ma il caldo in realtà è stato abbastanza sopportabile, salvo a kyoto nelle ore centrali...
Scritto da: umarcucci
tour de force nipponico
Partenza il: 03/08/2007
Ritorno il: 24/07/2007
Viaggiatori: fino a 6

Riporto qui di seguito alcune considerazioni ed il programma di viaggio da me autoprodotto per un soggiorno di tre settimane in Giappone durante il mese di agosto 2007.

Il periodo in questione non è certamente il migliore da un punto di vista climatico, ma il caldo in realtà è stato abbastanza sopportabile, salvo a kyoto nelle ore centrali della giornata.

I giorno Partenza da Roma Intera giornata occupata dal viaggio in aereo II giorno Arrivo a Tokyo nelle prime ore del mattino, ritiro all’aeroporto di Narita del Rail Pass e trasferimento in Albergo con il Narita Express Itinerario di visita: se è domenica si può visitare qualche mercatino delle pulci (Google: Tokyo flea market) altrimenti si può cominciare a girare per la città Pernottamento: Mitsui Garden Hotel Ginza (ottimo, splendido panorama, centrale, non particolarmente costoso, vedere il sito) Cena da Nobu Tokyo (la casa madre della famosa serie di ristoranti) III giorno Partenza in treno alle 08:00 (max 08:30) per Nikko, visita della città, rientro in treno a Tokyo nel pomeriggio Itinerario di visita. Tutti i principali monumenti consigliati dalle guide Pernottamento: Mitsui Garden Hote Visita in notturna di Tokyo IV giorno Tokyo – visita della città Itinerario di visita: (in sequenza) Hama ryuku garden, battello sul fiume, tempio e zona di asakusa , ueno national museum, hakihabara. Serata a Shinjuku (eventualmente si può provare il Lock up con ambientazione molto particolare, vedere il sito internet) Pernottamento: Mitsui Garden Hotel V giorno Partenza in treno (abbastanza presto) per Kamakura, visita dei principali siti della città e proseguimento nel pomeriggio per Hakone (Prendere Hakone pass a Odawara, dove lasciare anche i bagagli pesanti) Percorso e durata: Tokyo/Kamakura 8:04 / 8:58 oppure 8:32 / 9:27 lasciare bagagli al deposito Kamakura/Ofuna/Odawara/Hakone Yumoto 15:32 / 16:36 oppure 16:32 / 17:47 Pernottamento: Kappa tengoku (vicino alla stazione di Hakone yumoto) chiusura porte ore 22:00, molto spartano e molto economico, con ottimo onsen all’aperto. Si possono trovare soluzioni meno “wild” Ad hakone c’è un piccolo ristorante che propone degli eccellenti ramen fatti in casa (cercarlo sulla strada parallela alla principale, dalla stazione verso la parte alta di hakone) VI giorno Intera giornata nel parco di Hakone Itinerario di visita: Hakone open air museum (aperto 9:00/17:00, eccellente)– cable car da Gora a Togendai – lago Ashi – Moto Hakone (ev. Musei della zona) – camminata sulla old tokaido road (eventuale) – rientro ad Hakone Yumoto e proseguimento per Nagoya via Odawara (dove si riprendono i bagagli) Pernottamento: Nagoya Associa hotel (vicino alla stazione, comodo e pulito, senza pretese) Possibile visita alternativa di inuyama (pesca con i cormorani 18:00 / 20:30) o Meji mura Alla stazione di Nagoya si trova Peck (filiale dell’alimentari di milano, ottimo per un panino al prosciutto) VII giorno Partenza in treno da Nagoya per Takayama Eventuali gite integrative: Furukawa (in treno da Takayama) Percorso e durata: Nagoya/Takayama 8:43 / 10:52 Itinerario di visita Giornata dedicato alla visita della città (centro storico e hida folk village) Pernottamento: Ryokan Yado Asunaro, splendido ryokan di ottimo livello, con cena kaiseki inclusa Appena arrivati a Takayama comprare i biglietti del bus per Kanazawa VIII giorno Eventuale visita al mercato del mattino Partenza in autobus per Shirakawa go (Ogimachi) e proseguimento immediato per Kanazawa (arrivo max entro 11:30 / 12:00).

Itinerario di visita: Kenrokuen (7:00 – 18:00, ottimo prima della chiusura), villa seisonKaku, ev. Passeggiata nel parco del castello, 21 century museum (10:00 – 18:00), distretto nagamachi, Myoryuji (tempio ninja) Percorso e durata: se in treno Takayama/Kanazawa 7:31 / 11:24 Pernottamento: Kanazawa Garden hotel (molto comodo vicino alla stazione), pranzo al mercato (c’è un kaiten sushi dove abbiamo provato il miglior sushi del paese) cena nella zona dell’albergo… c’è l’imbarazzo della scelta IX giorno partenza in prima mattina da Kanazawa ad Osaka Visita dello splendido acquario (molto affollato nel finesettimana) e degli universal studios osaka Pernottamento: Hotel Granvia Osaka (ottimo e comdo, sopra la stazione) Percorso e durata: Kanazawa/Osaka 8:05 / 10:40 X giorno Partenza (mattina presto) in treno per Koyasan da Osaka Arrivo prima di pranzo (parecchi cambi) Itinerario di visita Pomeriggio dedicato alla visita dell’area dei monasteri del monte koya Visita notturna al cimitero buddista, molto suggestiva Pernottamento: monastero SHOJOSHININ, molto gradevole, cena alle 17:30, colazione alle 06:30.

Lasciare i bagagli pesanti alla stazione di Osaka e riprenderli alla fine del giorno XI XI giorno Partecipazione alla preghiera del mattino con i monaci (6:30) e partenza in prima mattinata per Himeji Giornata divisa tra la visita di himeji (splendido castello) e passeggiata pomeridiana con cena a Kobe, da provare l’ottimo kobe beef, si trova in vari posti, noi siamo stati al la zona del porto; da vedere il museo sul terremoto Alle 20:00 ritorno ad Osaka, si ritirano i bagagli e si arriva a Kyoto Pernottamento: Hotel Granvia Kyoto (ottimo, molto comodo, sopra la stazione) Percorso e durata:Himeji / Kobe 35 min. (treni frequenti) Kobe/Osaka/Kyoto tra 40 e 60 min. Max XII giorno Visita della città, innumerevoli siti da visitare.

Pernottamento: Hotel Granvia Kyoto Immensa scelta di ristoranti XIII giorno Visita della città, innumerevoli siti da visita Pernottamento: Hotel Granvia Kyoto (è meglio dividere la città in più settori organizzando un percorso orario) XIV giorno Partenza in treno per Nara Intera giornata dedicata alla visita della città (grande budda e parco con i cervi), essenziale visitare anche almeno uno dei templi che si trovano fuori nara (bisogna riprendere il treno) Rientro e serata a Kyoto Pernottamento: Hotel Granvia Kyoto XV giorno Intera (e ultima) giornata dedicata alla visita della città e trasferimento nel pomeriggio (o tarda mattinata) a Kurashiki Pernottamento: Kurashiki Ryokan Tsurugata (molto bello, sul canale che attraversa la città vecchia, cena kaiseki) Percorso e durata: Kyoto / Kurashiki 16:21 / 17:46 + 18:00 / 18:17 XVI giorno Visita della Canal Area e dell’Ohara museum (interessante raccolta di impressionisti francesi) Trasferimento ad Hiroshima durante il pranzo e prime visite della città Eventualmente se si visita kurashiki tutta nel XV giorno, si può arrivare prima a Hiroshima e visitare più luoghi Itinerario di visita: Museo della bomba atomica, A Dome, vari memoriali nel parco, museo di arte moderna, museo di arte contemporanea, museo di arte impressionista (tutti e 3 validi) Pernottamento: Rhiga royal hotel Hiroshima (ottimo, collegato a centro commerciale con vari ristoranti) Percorso e durata: Hikari da Okayama/Hiroshima 12:51 / 13:34 XVII giorno Trasferimento in treno e battello da Hiroshima a Miyajima (28/8 alta marea 12:09 bassa marea 18:13 – 27/8 alta marea 11:30 bassa marea 17:39) Visita dell’isola (deludente, si può evitare) Ritorno ad Hiroshima e partenza per Nao Shima, se si arriva tardi ad Uno (porto di partenza del ferry ottimo ristorante di teppan e shabu shabu) Pernottamento: Benesse house Naoshima (eccezionale! Vedere il sito) Percorso e durata: Okayama/Uno/porto/Naoshima 50+5+20 ferry 20:25 arrivo 20:45 (viaggio molto lungo con parecchi cambi) XVIII gionro Itinerario di visita: intera giornata di visita e relax a Naoshima, i due musei sono abbastanza piccoli, eccezionale il Cichu museum di tadao ando con le ninfee di Monet in un’ambientazione ultra suggestiva e le splendide installazioni di James Turrell, valido il museo di arte contemporanea Pernottamento: Benesse house Naoshima XIX giorno Partenza in mattinata da Naoshima ed arrivo nel primo pomeriggio a Tokyo Visita della città libera Pernottamento: Park hyatt Shinjuku (esagerato!, la hall dell’albergo si trova al 40° piano di un grattacielo futuristico, la piscina è all’ultimo e 59° piano) XX giorno Itinerario di visita: intera giornata dedicata alla visita della città, ognuno può trovare qualcosa di suo gradimento, io consiglio almeno il Bridgestone museum (ottima raccolta di impressionisti francesi), yushukan (museo della guerra…Con prospettiva nipponica e sale dedicate ai kamikaze), sompo building (girasoli di Van gogh), parchi, omotesando …



    Commenti

    Lascia un commento

    Giappone: leggi gli altri diari di viaggio