Toccata e fuga in Giordania

Cinque giorni per assaporare le bellezze di Petra e Wadi Rum
 
Partenza il: 13/11/2019
Ritorno il: 17/11/2019
Viaggiatori: 8
Spesa: 500 €

fossimo a casa sua, sempre sorridente ed attento ai bisogni dei suoi ospiti.

Le tende sono in muratura e molto pulite come può essere una struttura in mezzo al deserto, nella mia c’è il bagno privato con doccia con acqua calda mentre alcune altre hanno il bagno in comune (comunque pulito).

La vita nel campo si svolge sempre uguale, colazione nella tenda comune alle 7 poi partenza per l’escursione scelta. Noi dedichiamo l’intera giornata successiva a visitare il deserto in jeep, 4 ore al mattino e 3 al pomeriggio e devo dire che è stata una scelta molto azzeccata. Se si fanno escursioni brevi, ci si trova spesso con altre jeep e molte altre persone perché le prime soste sono uguali per tutti, invece noi per la maggior parte della giornata eravamo da soli e abbiamo potuto godere al meglio gli spettacolari panorami che ci si presentano di fronte. Rocce di bellissimi colori variabili tra il giallo e il rosso, dune sabbiose sulle quali ci inerpichiamo con la jeep, sparuti arbusti rinsecchiti, ogni tanto si incontra qualche beduino con i suoi cammelli o dromedari e sembra di stare nel film su Lawrence d’Arabia; archeologo, scrittore e ufficiale dei servizi segreti di Sua Maestà britannica e paladino del nazionalismo arabo di inizio Novecento, proprio qui fissò la sua base operativa durante la Rivolta Araba del 1917/18.

Dopo avere ammirato il tramonto sulle dune che ci circondano, rientriamo al campo e ci dirigiamo alla tenda più grande dove viene offerta una cena beduina. Il sottilissimo pane beduino accompagna lo Zarb, il barbecue del deserto fatto di verdure e pollo cotti su carboni ardenti sotto la sabbia. Si chiacchiera a bassa voce sorseggiando tè aromatizzato al cardamomo, non ci sono rumori molesti né musica, solo la volta stellata a farci da soffitto… momenti davvero unici di totale libertà.

Il giorno successivo, purtroppo l’ultimo per noi, lo dedichiamo a un po’ di meritato relax. Facciamo colazione con calma e lasciamo Hani che ci accompagna al parcheggio dove abbiamo lasciato le auto, abbracciandoci e facendosi fotografare con noi. Ci dirigiamo verso Aqaba, il nostro volo partirà alle 20.45 quindi abbiamo tutto il tempo di fare una veloce visita al castello (sinceramente niente di che) e di arrivare in spiaggia. Nonostante un po’ di venticello, riusciamo a fare ugualmente il bagno, l’acqua è molto bella e cristallina anche se freddina. Facciamo uno spuntino, ammiriamo il tramonto e ripartiamo verso l’aeroporto dove (con grande ritardo) partiremo verso casa.

Ovviamente cinque giorni non bastano per visitare tutta la Giordania, ma ci hanno dato la possibilità di ammirare luoghi fantastici ed emozionanti e di avvicinarsi ad una cultura che non conoscevamo, quella del popolo beduino. Sebbene i beduini nel Wadi Rum lavorino sempre di più nel turismo, mantengono ancora uno stile di vita autentico e capiscono che questo è ciò che i turisti vogliono vedere. Dalle loro parole traspare l’amore che provano nei confronti di questa terra così ostica e affascinante, che lo stesso Lawrence descrisse come “Vasto, echeggiante e simile ad una divinità”. E noi non possiamo che essere d’accordo con lui.

Buon viaggio a tutti e un grande grazie ai miei compagni di viaggio Barbara, Beppe, Umberto 1 e Umberto 2, Francesca, Emanuele e Federico. Con voi è stato un viaggio ancora più bello!

“Tutti gli uomini sognano. Non però allo stesso modo. Quelli che sognano di notte nei polverosi recessi della mente si svegliano al mattino per scoprire che il sogno è vano. Ma quelli che sognano di giorno sono uomini pericolosi, giacché ad essi è dato vivere i sogni ad occhi aperti e far sì che essi si avverino”.

Thomas Edward Lawrence, I sette pilastri della saggezza.

Guarda la gallery
giordania-4dwmj

Deserto del Wadi Rum



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Giordania
    Diari di viaggio
    giordania: terra del cuore

    Giordania: terra del cuore

    Ci dicevano che la Giordania custodisce bellezze naturali e plasmate dall'uomo, che oltre ai panorami ci avrebbero conquistato le...

    Diari di viaggio
    giordania del nord: madaba, jerash e i castelli del deserto

    Giordania del Nord: Madaba, Jerash e i castelli del deserto

    Dopo avere visitato Petra e Wadi Rum nel novembre 2019 e dopo “soli” sei annullamenti causa pandemia e successive restrizioni Covid,...

    Diari di viaggio
    giordania 2022: sulle orme di indiana jones

    Giordania 2022: sulle orme di Indiana Jones

    Era già diverso tempo che avevo voglia di visitare qualche posto con la P maiuscola. Uno di quelli che ti lasciano a bocca aperta quando...

    Diari di viaggio
    giordania on the road: tra tradizione, avventura e divertimento

    Giordania on the road: tra tradizione, avventura e divertimento

    Giorno 1 – Direzione sud Arriviamo ad Amman intorno alle 11 del mattino e grazie al Jordan pass (comprato sul sito qualche settimana...

    Diari di viaggio
    giordania on the road 6

    Giordania on the road 6

    È il deserto, una distesa di nulla più assoluto, quello che vediamo mentre l’aereo si abbassa per atterrare all’aeroporto di Amman,...

    Diari di viaggio
    giordania e israele in due settimane

    Giordania e Israele in due settimane

    Condivido il resoconto del mio ultimo ed entusiasmante viaggio di 2 settimane trascorso tra Giordania e Israele. Il viaggio si è svolto...

    Diari di viaggio
    giordania in febbraio

    Giordania in Febbraio

    A settembre 2019, in accordo con una coppia di amici, abbiamo deciso di organizzare una decina di giorni da trascorrere non lontano...

    Diari di viaggio
    4 giorni in giordania con bambino di 6 anni

    4 giorni in Giordania con bambino di 6 anni

    Voli: EasyJet Malpensa - Aqaba acquistati ad agosto 103 € con il solo bagaglio a mano (due adulti e un bambino di 6 anni). Al momento del...

    Diari di viaggio
    vacanze di natale in giordania

    Vacanze di Natale in Giordania

    La Giordania è un’ottima meta per le vacanze invernali perché, nonostante le non troppe ore di luce, permette di visitarla quasi...

    Diari di viaggio
    giordania classica di o quasi

    Giordania classica di o quasi

    Domenica 15 settembre 2019 – In viaggio Ci aspetta una lunga giornata: anche se le ore volo in sè non sono tante, le coincidenze non...

    Video Itinerari