La terra dei motori

La parte più rock dell'Adriatico, la Terra dei motori è un omaggio a Hayden, Simoncelli e Rossi
 

Primo o ultimo non conta… L’importante è avere dato il meglio di sé in ogni singolo giro.

Zaino in spalla, giusto qualche cambio in più previsto per la mezza stagione (sì, ci sono ancora!) e via, verso la ridente e profumata Emilia-Romagna.

Arrivati a Rimini, l’odore di gnocco fritto aveva già iniziato a invadere il nostro cuore e il nostro stomaco, distraendoci piacevolmente dal nostro obiettivo più turistico. Chi decide di visitare questa vivace cittadina sulle coste dell’Adriatico, non può farsi scappare una gemma come quella dell’arco di Augusto, costruito nel 27 a.C ed ora circondato da una zona verde che ne mette ancora più in risalto l’antica bellezza.

Per i veri e propri malati d’arte come noi, la tappa al Tempio Malatestiano è d’obbligo. Pochi non sanno, infatti, che Rimini è stata al centro di un fervido splendore nel corso del Quattrocento italiano. Questo edificio, infatti, seppur incompleto, rappresenta un chiaro esempio di questa rinascita culturale: rinnovato sotto la signoria di Sigismondo Pandolfo Malatesta, ha visto la collaborazione anche di artisti e Piero della Francesca.

Per una romantica passeggiata serale, il lungomare con la sua dolce brezza è la soluzione ideale. Sapevate che il grande regista Federico Fellini nacque proprio a Rimini? Si possono cogliere numerosi indizi al riguardo, il più famoso dei quali è sicuramente la Grande Macchina Fotografica posizionata vicino al parco dedicato a questo grande personaggio della storia del cinema italiano.

Ma basta parlare di cultura, è tempo di addentrarsi nella terra dei motori!

La terra dei motori in Emilia-Romagna

Misano, Coriano, Tavullia e chi ne ha più ne metta. Tutte e tre le città sono facilmente raggiungibili da Rimini e ognuna raccoglie e conserva un pezzo di storia del motociclismo.

Per gli appassionati del mondo del motorsport, è doveroso fermarsi a portare rispetto al Giardino di Nicky Hayden. L’installazione si trova al maledetto incrocio tra via Ca’ Raffaelli e via Tavoleto, dove il grande pilota statunitense fu coinvolto in un grave incidente che gli costò la vita nel 2017.

Coriano e Marco Simoncelli

Coriano, invece, si trova verso l’entroterra romagnolo, adagiato su morbide colline che hanno rappresentato per anni la casa di un altro giovane ragazzo che perse la vita a soli 24 anni nel 2011: Marco Simoncelli. Dopo aver consultato gli orari di apertura sul sito ufficiale, si può visitare il museo “La Storia del Sic”.

In esposizione ci sono moto, tute, vignette e aneddoti che ricalcano alla perfezione la grande passione e la semplicità di questo pilota che ci ha lasciato troppo presto. Inoltre, ogni domenica sera all’imbrunire, si può ammirare un monumento a forma di marmitta, sponsorizzato Dainese, che per 58 secondi emette una fiamma.

Tavullia e Valentino Rossi

La fama di Tavullia viene preceduta da quella del suo più illustre abitante… Valentino Rossi! Anche in questo caso, si può visitare un VR46 Store che, oltre a vendere gadgets super interessanti, contiene anche qualche cimelio. Ora c’è anche un vero e proprio museo.

Se avete ancora voglia di vedere qualcosa dopo questo vero e proprio tour de force, potete lasciarvi coccolare dalla splendida Bologna, anche se solo per un giorno. In questo caso, la vostra visita dovrebbe iniziare da Via Indipendenza, piena di negozi e boutiques, verso la celebre Piazza Maggiore e la Statua del Nettuno, chiamato affettuosamente dai locali “al Żigànt”.

Guarda la gallery
img_4758

arco

biagio5

bologna_2018

film_fellini_rimini

img_1028

img_1440

img_4736

img_5964

photo_2018_10_10_20_22_00_2

piazza_rimini_



Commenti

Lascia un commento

Ti consigliamo
cosa vedere a zagabria e dintorni

Cosa vedere a Zagabria e dintorni

La parte est dell’Europa l’ho già vista un pochetto e allora mi sembrava giusto...

venezia con tutta la famiglia

Venezia con tutta la famiglia

La bellissima e meravigliosa realtà di Venezia va oltre la più stravagante fantasia di...

portacomaro d'asti imbrunire...

Portacomaro d’Asti Imbrunire…

Portacomaro d'Asti Imbrunire...

Leggi i Diari di viaggio su Emilia-Romagna
Diari di viaggio
dove andiamo in vacanza quest'estate? a cattolica, nella regina dell'adriatico!

Dove andiamo in vacanza quest’estate? A Cattolica, nella regina dell’Adriatico!

Sta arrivando di nuovo la stagione estiva ed in tanti si chiedono dove passare le vacanze quest’anno. Io un’idea ce l’ho e oggi ve ne...

Diari di viaggio
la terra dei motori

La terra dei motori

Primo o ultimo non conta... L'importante è avere dato il meglio di sé in ogni singolo giro. Zaino in spalla, giusto qualche cambio...

Diari di viaggio
saludecio, una capitale antica sulle colline della romagna

Saludecio, una capitale antica sulle colline della Romagna

Appollaiato su di un poggio che degrada dolcemente verso il mare, si trova uno dei borghi più interessanti del panorama della bassa...

Diari di viaggio
la via del sale, varzi - sori in 3 giorni

La via del sale, Varzi – Sori in 3 giorni

Questa mia avventura è stata decisa al più qualche giorno prima della partenza. Ho avuto uno spiraglio di tempo per buttarmici e.. direi...

Se non ora, quando? Tour in moto lungo tutta l’Italia

È dal 2014 che viviamo in the road insieme (io, Andrea; Sonia, la mia ufficiale in seconda; la nostra moto, una Royal Enfield Classic...

Diari di viaggio
un weekend in emilia romagna nelle terre dei malatesta

Un weekend in Emilia Romagna nelle terre dei Malatesta

Giorno 1 - da Santarcangelo a Rimini Santarcangelo di Romagna Quando giungo a Santarcangelo di Romagna è metà mattina di una soleggiata...

Diari di viaggio
passeggiata per le vie di bobbio, il borgo più bello d'italia

Passeggiata per le vie di Bobbio, il borgo più bello d’Italia

Un programma televisivo di qualche anno fa l'ha decretato borgo più bello d'Italia ed io non potevo farmi sfuggire l'opportunità di...

Diari di viaggio
gite in emilia-romagna: bobbio e la val trebbia

Gite in Emilia-Romagna: Bobbio e la Val Trebbia

Maggio 2021: dopo tanti mesi di zona rossa e arancione, finalmente si può viaggiare all’interno della nostra Regione. Ne approfittiamo...

Diari di viaggio
una giornata nel borgo di castell'arquato

Una giornata nel borgo di Castell’Arquato

senza rinunciare a gustare una delle specialità della zona: ottimi panini, prezzi regolari e gentilezza del personale. I panini vanno dai...

Diari di viaggio
parma 20.20. l'incrocio di una vita

Parma 20.20. L’incrocio di una vita

E sono a Parma. Questa volta non come Turista “per Caso” ma come ospite! Ho soggiornato per tre lunghi anni in questa città e vi...