Tblisi e non solo

Gita alla scoperta della Georgia… prima dell'inverno
 
Partenza il: 12/10/2015
Ritorno il: 18/10/2015
Viaggiatori: 1
Spesa: 500 €

Ultime luci della sera… sembra quasi il prologo di qualche racconto ma rispecchia l’orario di partenza del nostro volo FCO-TBS effettuato da Alitalia.

Partenza in orario e dopo 3:45 siamo in terra Georgiana.

Dopo i consueti controlli di rito (Passaporti etc..) che devo dire sono stati molto veloci anche se l’aeroporto seppur nuovo è decsamente sottodimensionato (il traffico è quasi tutto di notte) ,ci troviamo nella hall degli arrivi dove puntiamo l’ufficio della “Geocell” (vicino al bar cappadocia) dove acquistiamo le SIM Georgiane (5 LARI per traffico locale e 500 mb di internet) neanche 2 Euro.

NOTA: Ad ottobre 2015 il cambio era di circa 2,7 (1/4 di Euro ) ed il valore d’acquisto locale di un Lari corrisponde piu’ o meno a quello che si potrebbe fare con 1 euro.

Il ragazzo della Geocell è veloce rapido ed impeccabile ed in pochi secondi ci installa e setta i telefoni!

Dopodichè si esce e ci si trova in mezzo alla calca dei taxisti (Polizia sempre presente ovunque) dove bisogna valutare oltre all’offerta (ci sono delle tabelle con i prezzi consigliati. ..circa 30 LARI.) anche lo stato dell’autista e dell’auto…(per i Georgiani un auto con 500.000 km e… nuova). Trovato l’autista adatto (sperando che sappia dove deve andare) eccoci al primo assaggio della guida Georgiana (Per noi italiani un dejavù di 30-40 orsono) meno male che le strade di notte sono quasi deserte

NOTA: Le strade attorno a Tblisi sono generalmente buone e ben tenute (sovente illuminate anche le autostrade) ma Le segnaletiche sono aleatorie e se ci si sposta su strade secondarie un buon GPS è raccomandabile ( od una buona vecchia cartina..!)

Visto che si arriverà in albergo alle prime luci dell’alba è sempre meglio accordarsi per un “early check in”.

VISITARE TBLISI

Per spostarsi in città si possono tranquillamente utilizzare i mezzi pubblici (c’è anche un bus per l’aeroporto ma non l’ho utilizzato) comunque la Metropolitana è efficente pulita e sicura (ed in certe stazioni moooolto profonda…!) sennò i soliti onnipresenti taxi (piu’ o meno ufficiali) che con 3-5 lari vi porteranno ovunque.

Per utlizzare i mezzi pubblici bisogna acquistare presso qualsiasi stazione della metro una card magnetica ricaricabile (costo 2 Lari). NOTA: un viaggio in metro (fino a 180’) costa 0,50 lari.

Se invece volete salire con la funicolare fino al parco di Mtastsminda (che consiglio vivamente per il bellissimo panorama sulla città.) bisogna acquistare alla stazione della funicolare (nuovissima) una card che ci permetterà di utilizzare sia la funicolare stessa (5 Lari a tratta) che tutte le attrazioni del parco (bellissima la ruota panoramica 7 lari).

Per il cibo ci si può sfamare per la strada (anzi bisogna provarli) in una delle numerose panetterie o ristorantini con i Kachapuri che sono delle specie di focacce ripiene di formaggio-carne o fagioli. (quelle di formaggio sembrano la nostra focaccia di Recco.) ottimi! Dappertutto poi vedrete appese delle specie di salcicce(Churchkhela), che non sono altro che delle noci etc ricoperte di uva bollita condensata ( da provare… meglio se fatte fresche di fonte a voi..)

Il vino Georgiano è generalmente buono anche se certe volte (quello tipico fatto fermentare nelle anfore) ha un gusto leggermente asprigno la grappa “chacha” è decisamente buona (ottima la 70° della vinotheca)

Ristoranti: diversi aperti fino alle ore tarde della notte…(ah si dimenticavo in Georgia quasi tutti bar e negozi chiudono a…mezzanotte..!!) Numerosi nella zona tra la piazza della Libertà ed il ponte della Pace ed attorno alle terme (piu’ turistici ma comunque buoni ed a buon mercato ) con una spesa media di 10 Euro (30 Lari) si mangia e beve a sazietà….

Un altro buon indirizzo è il ristorante Sabatono in Gribodeov street vicino a piazza della Repubblica (Ex Piazza Ros Revolution)

Terme: Abanotubani…ci sono diversi stabilimenti ed ognuno ha i propri prezzi etc… Verificate e scegliete quello che piu’ vi piace. NOTA: solo un paio hanno i bagni comuni quasi tutti hanno delle cabine private (stanze vere e proprie con spogliatoio e bagno) con un trattamento che puo’ essere la sola doccia calda termale (sconsigliata) o la vasca termale. CONSIGLIO UNA VISITA AI BAGNI, ne vale la pena! In ogni stabilimento si possono affittare gli asciugamani, sapone etc….. io ho anche provato lo scrub ed il massaggio e NON lo consiglio… si tratta di una sfregata rapida ed un’insaponata robusta… e niente piu’.

Visite… Tiblisi il castello con la salita con la teleferica, il centro storico, la cattedrale, i musei e le varie chiese ed il parco con la giostra e la funicolare… Frse è piu’ suggestiva di notte che di giorno!

VISITE IN GEORGIA

-MITSCKETA+JVARI

Da Tblisi ho preso un taxi (30 Lari) per la visita al paese di Mitscketa (e la sua cattedrale) ed alla chiesa di Jvari abbarbicata in cima ad una collina difronte.

Purtroppo il tempo era orribile e pioveva a dirotto e pertanto la vista dalla chiesa si Jvari (molto suggestiva) non è stata un granchè. In compenso a Mitscketa si festeggiava proprio la cattedrale ed era gremito di gente. Visto il tempo il pomeriggio è stato dedicato alla visita di musei.

-TELAVI-TSINDARI-SIGHNAGHI-BODBE (DAVIT GAREJA)

Abbiamo contrattato con il taxista per portarci a:

TELAVI (il castello è chiuso ed all’interno ci sono una scuola ed i lavori in corso),

TSINDALI (il museo di Chevardaze per noi non è stato un granchè… ) visitato iiuna cantiba ed assaggiato il vino (buono..!)

SIGHNAGHI Molto bella, una muraglia cinese in miniatura ed un bellissimo borgo abbarbicato sulla montagna che regala una vista spettacolare su tutta la pianura ed i monti del caucaso fino ai confini con l’Uzbekistan (a 30 Km..)

BODBE, il monastero è a pochi chilometri da Sighnaghi ed è anche lui in una bellissima posizione da visitare.

Purtroppo era tardi e non abbiamo potuto visitare DAVIT GAREJA che in effetti varrebbe la pena (la prox volta). E’ forse meglio programmare in una giornata DAVIT e SIGNHAGHI+BODBE



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Georgia
    Diari di viaggio
    l'antica kutaisi, in georgia

    L’antica Kutaisi, in Georgia

    Kutaisi non è una bellezza secondo i classici canoni del turismo. Niente natura rigogliosa o grattacieli vertiginosi, nessuna estrema...

    Diari di viaggio
    georgia, la porta d'europa

    Georgia, la porta d’Europa

    Siamo appena tornati dal nostro desideratissimo viaggio in Georgia, terra di incredibile bellezza incastrata fra Russia, Turchia, Armenia e...

    Diari di viaggio
    georgia: non solo tbilisi

    Georgia: non solo Tbilisi

    Avendo girato parecchio siamo spesso alla ricerca di mete un po’ strane, non volevamo andare troppo lontano per 6-7 giorni, e vedendo...

    Diari di viaggio
    stati uniti: georgia - alabama - mississippi - arkansas - texas - oklahoma - louisiana - florida

    Stati Uniti: Georgia – Alabama – Mississippi – Arkansas – Texas – Oklahoma – Louisiana – Florida

    moderno e funzionale), dove restiamo in riposo fino alle ore 17,30 quando decidiamo di muoverci per andare prima a un vicino Valmart per...

    Diari di viaggio
    armenia e georgia on the road

    Armenia e Georgia on the road

    sala da pranzo).A Goris - Takarik (Syunik St 25/1) anche qui buona cucinaGEORGIA - ristoranti (prezzi dai 4 € ai 9 €...

    Diari di viaggio
    armenia e georgia in pratica

    Armenia e Georgia in pratica

    Alcune indicazioni generali prima di passare al racconto delle singole giornate.1. Capitolo Sicurezza. Armenia e Georgia ci sono...

    Diari di viaggio
    georgia, l'ombelico del mondo

    Georgia, l’ombelico del mondo

    Dieci giorni in Georgia a settembre. Cerchiamo, e troviamo, grandi emozioni nelle alte montagne del Caucaso che superano i 5000, cerchiamo...

    Diari di viaggio
    georgia, l'europa oltre l'europa
    pil

    Georgia, l’Europa oltre l’Europa

    Complice un volo in super offerta, toccata e fuga nella ex Repubblica sovietica della Georgia, nuova meta del turismo low-cost, grazie ai...

    Diari di viaggio
    georgia e armenia in minibus

    Georgia e Armenia in minibus

    Facile viaggio autogestito tra Georgia e Armenia con un pulmino e autista. Belli sia i paesaggi che i monasteri visitati. Molto moderne le...

    Diari di viaggio
    states attraverso gli stati del sud

    States attraverso gli stati del Sud

    E' stato un colpo di fulmine. Ho iniziato a leggere un diario di viaggio in questi luoghi e prima della parola fine avevo già deciso. A...