Sulle strade della Sardegna in moto

Viaggio itinerante (in due) su due ruote
 
Partenza il: 18/09/2011
Ritorno il: 07/10/2011
Viaggiatori: due
Spesa: 1000 €

Dopo svariate riflessioni decidiamo di intraprendere questo piccolo viaggio in Sardegna, ovviamente con la nostra bellissima e carichissima Africa Twin.

Il viaggio itinerante non ha un percorso ben preciso, ma vuole essere un mix di relax, natura e cultura.

Così il 18 settembre 2011 si parte e dopo un bell’acquazzone tra Serravalle e Genova, e una bella pizza genovese dagli zii Anna e Tonino ci imbarchiamo e prendiamo il largo.

Direzione Olbia

La notte movimentata dal mare grosso, passa velocemente in un confortevole letto della Mobyline e il risveglio del mattino è deliziato dal profumo della macchia mediterranea…

Profumo di vacanza!

Il tempo non è fantastico ma stà migliorando e passiamo la nostra prima giornata di mare a Cala Ruju… meravigliosa!

Si lascia il nostro primo alloggio di Murta Maria che mia sorella ci ha gentilmente prestato.

Oggi è il 21 settembre, sono passati 49 giorni e da capo di Coda Cavallo saluto la mamma.

Dove l’azzurro del cielo si confonde con il blu del mare, impossibile non pensare alla sua tanto scherzata esclamazione “che meraviglia!”… avevi proprio ragione; questo paesaggio è meraviglioso e poterti salutare da qui mi fa sentire un pochino più vicino a te.

Rinunciamo alle spiagge di Cala Brandinchi e Biddierosa, a quanto pare tra le più belle della zona, ma anche costose; oramai si paga tutto, ma quella della spiaggia faccio proprio fatica a digerirla.

Passando per Posada con breve tappa al faro di capo comino (e piacevole sosta pranzo al ristorante sulla spiaggia al moletto) attraversando orosei e dorgali, giungiamo a Cala Gonone.

Ci sistemiamo al Camping Cala Gonone, il bungalow è piccolo ma nuovo, la sistemazione è decente.

22 settembre

Il giorno seguente gita in barca per il Golfo di Orosei; dopo aver visitato le grotte del bue marino sostiamo a Cala Luna e poi Cala Mariolu. In barca si arriva fino a Cala Goloritzè.

Le spiagge sono molto belle e anche qui il colore del mare è meraviglioso per non parlare delle montagne con le sue rocce che cadono a picco nel mare.

Davvero una splendida giornata.

23 settembre

Ecco una giornata all’insegna del relax; dopo aver percorso una strada che arrampica su per la montagna tra boschi e caprette raggiungiamo Cala Cartoe. Spiaggia di sabbia, mare blu, verde, azzurro… anche qui la sardegna non si smentisce e noi bruciamo al solie… che vitaccia!

24 settembre

Si parte per Arbatax percorrendo la ss 125, la statale che attraversa il parco Nazionale del Gorfo di Orosei.

La gola di Gorropu l’ammiriamo dalla strada e il paesaggio è spettacolare!

Raggiungiamo il punto più alto m. 1017; qui su consiglio di un nuorese molto gentile ci fermiamo a pranzare all’hotel Silana, che prende il nome dalla località Genna Silana. Eravamo proprio curiosi di degustare questa cucina tipica sarda, tutto a base di formaggio di capra e salumi di loro produzione. Ottimo e sicuramente diverso dal solito… a noi è piaciuto molto.

Passando per Tortoli e Arbatax, che ci deludono da subito per la poca cura della zona, troviamo un incantevole camping nella Baia porto Frailis; camping Telis, bello pulito rilassante e pittoresco. Cenetta sulla terrazza vista mare.

25 settembre

Giornata nuvolosa e dopo la colazione, gentilmente offerta dalla proprietaria del market (mai vista prima), si riparte per Costa Rei.

La strada è sempre la ss 125 che questa volta ci fa ammirare distese di vitigni e una lussureggiante vegetazione che fa da contorno a questa strada solitaria.

Ecco villa Pitzu, un paesino all’interno; ci fermiamo per riposare un po’, sgranchirci le gambe e bere un caffè.

Rimaniamo senza parole quando un signore del posto a tutti i costi ci vuole pagare il caffè e offrire da bere. Incredibile questa sardegna, non siamo abituati a queste cose!

Le ultime ore di questa giornata passano in relax sulla bellissima spiaggia di costa rei.

Alloggiamo al camping le dune, camping comunale del comune di muravera. La sistemazione è buona e il ristorante-pizzeria è eccellente, e la cosa che più mi piace è proprio il fatto della totale gestione sarda.

Rigorosa colazione sulla spiaggia al chiosco di fabrizio e angela… e un’altra giornata di relax. Per chiudere in bellezza ceniamo al Chaplin di costa rei che ci lascia piacevolmente soddisfatti. Veramente ci abbuffiamo… tutto a base di pesce al modico prezzo di 20 euro a testa.

27 settembre

Partiamo alla volta di… non si sa ancora di preciso, ma sicuramente verso sud.

Percorrendo tutto il litorale come sempre bellissimo arriviamo a Villasimius. Che dire… devo essere ripetitiva, ma anche qui è tutto stupendo!

Il mare è meraviglioso e tutta la zona è curatissima con lussuosi resort e casette molto carine.

La spiaggia è molto bella, ma deciadiamo di fermarci alla famosa spiaggia del riso.

Il colore del mare è incredibile e subito ci tuffiamo in questo azzurro verde smeraldo.

Nel pomeriggio riprendiamo il viaggio verso Cagliari che oltrepassiamo soffermandoci solo sugli stagni per ammirare i fenicotteri. Sono bellissimi in particolare quando spiccano il volo… il colore rosa delle ali contrasta con il nero e il cielo si colora.

Io e Kristian ci entusiasmiamo a vedere questi uccelli e scattiamo un sacco di foto. Insieme ai fenicotteri si possono ammirare gli aironi cenerini… è uno spettacolo!

Finalmente giungiamo a Baia Chia e una volta sistemati in un campeggio si va a cenare nella graziosa cittadina di Pula, poi, tutti a nanna.

Trascurando i particolari sul campeggio di un livello al quanto scadente, qui le spiaggie sono meravigliose, le più belle tra le belle..

28 settembre

Partendo da Chia dove si trova forse l’unico campeggio discreto, proseguendo direzione sud, le spiaggie e il mare sono mozzafiato.

Prima di goderci un bel bagno e un po’ di spiaggia a Calacipolla, facciamo una visita al sito archeologico di Nora, città fenicio punico romana; un salto emizionante nella storia.

Guarda la gallery
sardegna-gnfq9

gola gorropu

sardegna-7w5s1

parco golfo orosei

sardegna-1vnen

cala luna

sardegna-shhj5

piscinas

sardegna-24nqp

tavolara

sardegna-j9f8w

fenicotteri

sardegna-u21e8

pandizucchero



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Cagliari
    Diari di viaggio
    estate 2022: sardegna

    Estate 2022: Sardegna

    Siamo Enry e Jury rispettivamente la mente e il braccio di questo tour in Sardegna con il nostro Piaggio Beverly 400 hpe.Day 1:...

    Diari di viaggio
    sardegna breve, stupenda e intensa

    Sardegna breve, stupenda e intensa

    Con il primo volo Ryanair della mattina con partenza da Bergamo (a/r 30 € prenotato 3 mesi prima  - 10/06/2022-13/06/2022) arriviamo a...

    Diari di viaggio
    alla scoperta di cagliari

    Alla scoperta di Cagliari

    Abbiamo visitato la città di Cagliari diverse volte, si raggiunge in aereo e poi con un treno che ti porta in centro città, oppure in...

    Diari di viaggio
    giara di gesturi (o sa jara manna)

    Giara di Gesturi (o sa Jara Manna)

    Un altopiano che si presenta come una vera fortezza dove al suo interno conserva intatto nei secoli il suo regno. Nuraghi, boschi, macchia,...

    Diari di viaggio
    sardegna sud 2021

    Sardegna Sud 2021

    Premetto che per noi è stata la prima volta in Sardegna, un'assenza grave, ma giustificata dal fatto che, in quanto pugliesi, tra Gargano...

    Diari di viaggio
    in sardegna tra storia e natura

    IN SARDEGNA TRA STORIA E NATURA

    Sabato 11 maggio Dal ponte scoperto del traghetto Nuraghes della Tirrenia, partito da Genova alle 20,30 della sera precedente, assisto alle...

    Diari di viaggio
    le spiagge di villasimius

    Le spiagge di Villasimius

    VILLASIMIUS E LE SUE SPIAGGE IN UNA SETTIMANA In questa località si concentrano alcune delle più belle spiagge della Sardegna, ci sono...

    Diari di viaggio
    muravera e castiadas, sardegna di meritato relax!

    Muravera e Castiadas, Sardegna di meritato relax!

    Vacanza prenotata in tempi non sospetti, quando parole come "Covid", pandemia, mascherine, distanziamento... Non sapevamo nemmeno cosa...

    Diari di viaggio
    viaggio in auto sulla costa est della sardegna

    Viaggio in auto sulla costa est della Sardegna

    Vi racconterò ora del nostro viaggetto, mio e del mio ragazzo fatto a zonzo per la bellissima Sardegna! Non c’ero mai stata e avrei...

    Diari di viaggio
    sardegna... oltre le spiagge

    Sardegna… oltre le spiagge

    e discese ed arriviamo belli stanchi. Ceniamo al ristorante dell’hotel perché il solo pensiero di riprendere la macchina ci fa star...

    Video Itinerari