Sudafrica on the road in famiglia

Posti economici, puliti e ben organizzati. Viaggio adatto anche ai bambini
 
Partenza il: 28/08/2019
Ritorno il: 13/09/2019
Viaggiatori: 3
Spesa: 3000 €

Ciao a tutti, l’estate scorsa con mio marito e mia figlia di 9 anni siamo stati 17 giorni in Sudafrica. Paesaggi stupendi, visite naturalistiche e culturali. Il Sudafrica ci ha stupito, è tutto ben organizzato, strutture pulite e anche i locali pubblici sempre puliti.E’ un paese molto economico, si mangia bene e si spende pochissimo, anche la benzina costa meno che in Italia. La malaria non c’è per cui è totalmente sicuro per i bambini. Appena arriverete in Sudafrica vi consiglio di comprarvi una scheda dati per internet, noi ne prendemmo una con Vodacome, ma c’è tanta scelta e credo che i prezzi siano più o meno simili. La patente internazionale serve (modello di Vienna), la polizia ci ha fermato una sola volta per un normale controllo ad un posto di blocco e ce l’hanno chiesta. Per quanto riguarda “la pericolosità” noi non l’abbiamo percepita, a Cape Town abbiamo girato anche di sera in tutta tranquillità. Nelle zone dei parchi invece la sera è vietato girare per la presenza di animali e totale assenza di luce. Se viaggiate con i minori dovrete portarvi il certificato di nascita multilingue, lo si richiede in municipio. Il periodo in cui siamo andati noi era fine inverno, nella parte atlantica abbiamo trovato un clima freddo e pioggerellina. Lasciata la zona di cape Town siamo entrati in piena primavera, clima secco, caldo di giorno e fresco la sera. Nei parchi gli Hotel hanno anche la pompa di benzina, ma le distanze sono molto lunghe da un posto ad un altro quindi fate spesso benzina. Potrete pagare tutto con carta di credito ad eccezione delle autostrade, solo contanti. Hotel, auto e volo interni li avevamo già prenotati in Italia. Ora di seguito vi scrivo il nostro itinerario: – 28/08/19 partenza alle 22 da Roma, scalo a Dubai e arrivo a Cape Town il 29/08/19 alle 16.30. Volo Emirates dotato di ogni confort anche in Economy

29/08/19 Prendiamo la macchina in aeroporto con Hertz e ci dirigiamo nell’appartamento che avevamo riservato “Mouille Point Village&Life” fantastico, moderno, pulizie ogni giorno, vicino al centro, vista Oceano. Lasciate le valige visto che era praticamente buio abbiamo fatto una bella passeggiata lungo l’Oceano e poi cena.

30/08/19 – Ore 9 abbiamo preso il traghetto per Robben Island (che vi consiglio di prenotare dall’Italia su webtickets.co.za), siamo rientrati alle 13, abbiamo pranzato e poi visitato il Waterfront, pieno di negozi e musicisti di strada. Nel pomeriggio ci siamo fatti prenotare dall’hotel una visita guidata di 3 ore nella Townsgìhip “Langa”. Molto suggestiva e toccante. Vedrete come vivono le persone povere, visita molto educativa anche per i bambini.

31/08/2019 – Siamo partiti presto e siamo andati a visitare la cittadina “Muizenberg Beach” con le tipiche cabine colorate sulla spiaggia. Successivamente siamo andati a vedere i pinguini a “Boulders Beach” e poi a “Cape Point National Park”, parco stupendo, arrivate fino al faro dove potrete vedere l’incontro tra i 2 Oceani. Copritevi perché c’è molto vento. In serata rientrando a Cape Town ci siamo fermati a visitare il quartiere di “Bo Kaap”

01/09/2019 – Si parte definitivamente da Cape Town, lungo la strada facciamo una deviazione per “Cape Agulhas”, il punto più a sud dell’Africa, bellissimo paesaggi sull’Oceano e vi consiglio di salire sul faro per una bellissima vista ma copritevi bene perché il vento è veramente fortissimo. Nel pomeriggio arriviamo nel parco naturale di “De Hoop”, dove vedrete tante balene, noi in una mattina ne abbiamo viste 4, e tanti animali, non ci sono predatori, per cui gli animali che vedrete saranno molto rilassati. E la notte preparatevi a vedere un cielo stellato da favola, non lo dimenticherete! Abbiamo Dormito a “Equipped Cottage”.

02/09/2019 – Escursioni nel parco “De Hoop”, consiglio di andare con la guida sulla costa durante la bassa marea, dura circa ore, poi vi lascia e potrete girare da soli.

03/09/2019 – Siamo partiti prestissimo per tornare a Cape Town, lasciare l’auto e prendere il volo interno alle 13.30 della British con destinazione Durban. Appena arrivati abbiamo preso un’altra macchina, Hertz, e siamo partiti alla volta di St. Lucia. Giornata di solo viaggio, siamo arrivati in serata in una Guest House stupenda, gestita da una signora “Whalesong B&B”

04/09/19 – Colazione ricchissima in giardino con le scimmiette e tanti uccellini colorati, la titolare del B&B ci ha preparato un ricco pranzo al sacco e siamo andati nel parco “Isimangaliso Wetland Park”, tanti animali durante il tragitto, siamo arrivati fino alla spiaggia “Cape Vidal” dove abbiamo fatto il nostro picnic, se il mare è calmo si può fare snorkeling, ma attenzione a non lasciare nulla di incustodito perché le scimmiette vi ruberanno ogni cosa. Nel pomeriggio alle 16, gita in battello sull’estuario per vedere ippopotami, coccodrilli e tantissimi uccelli. Prenotato già dall’Italia, dura circa 2 ore.

05/09/2019 – Partenza per andare “Hluhluwe National Park”, parco bellissimo, molto verde e boscoso, piccolo e quindi si vedono con facilità gli animali, si può girare tranquillamente da soli nel parco, ma vi consiglio un safari guidata la mattina presto o la notte per vedere animali che girano principalmente di notte. Notte nel “Hilltop Resort”.

06/09/2019 – Lasciamo il parco in mattinata e ci dirigiamo nello Swaziland, che se tornassi indietro eviterei e farei un giorno in più nel Kruger, ma considerando i molti chilometri da fare ci serviva una tappa intermedia. Preparatevi a file e burocrazia quando arriverete alla dogana, sono lenti. Abbiamo dormito in una riserva privata “Hlane Ndlovu Rest Camp”, pioveva molto, non era consentito girare da soli in auto nella riserva e i safari erano molto costosi,quindi abbiamo girato intorno all’hotel e ci siamo rilassati, attenzione perché l’hotel è privo di elettricità, si dorme con le candele e anche nel ristorante l’illuminazione è data dalle lampade a benzina, esperienza originale e divertente soprattutto per mia figlia.

07/09/2019 – Partenza e destinazione “Kruger”, parco stupendo e ben organizzato, strade sia asfaltate che sterrate, abbiamo alloggiato a “La Kruger Lifestyle Lodge”, stupendo, fuori dal parco a a pochissima distanza, una volta arrivati ci hanno consigliato una bella passeggiata a piedi lungo i confini del parco, si passeggia oltre la recinzione ma si vedono tutti gli animali lungo il fiume. fate comunque attenzione perché ci sono animali liberi anche oltre i recinti del parco, noi ci siamo imbattuti in una giraffa, facoceri ed erbivori vari, e quando sei a piedi ti senti molto vulnerabile, ma ne vale assolutamente la pena.



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Kruger National Park
    Diari di viaggio
    sud africa in famiglia

    Sud Africa in famiglia

    Questo diario darà solo alcune informazioni di carattere generale. Pur essendo di Bologna ed avendo l'aeroporto che ci avrebbe portato a...

    Diari di viaggio
    sudafrica: luci e ombre

    Sudafrica: luci e ombre

    Questo viaggio era stato programmato e prenotato già tre anni fa, ma per gravi ragioni lo avevamo annullato. Tuttavia il desiderio di...

    Diari di viaggio
    sudafrica: meravigliosa terra fra due oceani

    Sudafrica: meravigliosa terra fra due oceani

    Sudafrica: meravigliosa terra fra due oceani (by Luca, Sabrina, Federico, Leonardo e Valentina)Venerdì 9 Agosto:“Di Venere e...

    Diari di viaggio
    sudafrica e dubai: in viaggio tra estate e inverno

    Sudafrica e Dubai: in viaggio tra estate e inverno

    Anche se avevamo visitato Egitto, Tunisia e Marocco una vera vacanza “africana” non l’avevamo mai fatta. Per questa nostra prima...

    Diari di viaggio
    sudafrica on the road in famiglia

    Sudafrica on the road in famiglia

    Ciao a tutti, l'estate scorsa con mio marito e mia figlia di 9 anni siamo stati 17 giorni in Sudafrica. Paesaggi stupendi, visite...

    Diari di viaggio
    il mio sudafrica

    Il mio Sudafrica

    Come molti TPC consigliano di fare, suggerisco anch’io di leggere alcuni libri sull’apartheid, su Nelson Mandela (“Lungo Cammino...

    Diari di viaggio
    sudafrica: un arcobaleno nella notte

    Sudafrica: un arcobaleno nella notte

    di pomodoro sempre presenti (ho un figlio di 16 anni pasta/carboidrato-dipendente).Tutte le sistemazioni offrono l'immancabile braai per...

    Diari di viaggio
    sudafrica, che spettacolo

    Sudafrica, che spettacolo

    un villaggio Zulù (contattare direttamente Sipho, una guida locale che per 300R ad adulto e 150R a bambini vi porterà X 3 ore al...

    Diari di viaggio
    sudafrica: consigli pratici dalla a alla z

    Sudafrica: consigli pratici dalla A alla Z

    La terra rossa che si butta nell’oceano, il deserto che lascia spazio a foreste verdissime. E poi ancora colline rigogliose, lagune,...

    Diari di viaggio
    il sudafrica da città del capo al kruger

    Il Sudafrica da Città del Capo al Kruger

    Il viaggio inizia il 14 febbraio quando dopo pochi giorni di ricerca troviamo un volo egyptair a 430 euro da roma per Johannesburg. Da lì...