Sri Lanka very low cost

Come viaggiare in Sri Lanka spendendo molto poco, spostandosi con mezzi pubblici e senza prenotare i pernottamenti. Alla scoperta di zone da poco aperte al turismo dopo la fine della guerra, e di una popolazione aperta, curiosa, accogliente, gentilissima.
 
Partenza il: 27/07/2014
Ritorno il: 19/08/2014
Viaggiatori: una
Spesa: 1000 €

CAMBIO (aggiornato a luglio 2014) La valuta dello Sri Lanka è la rupia (LKR)

1 LKR = 0.00563 Euro

1 Euro = 177.197 LKR

SPESE IN EURO E’ veramente un paese economico. Quindi interessante da valutare nelle annate in cui il budget da dedicare ai viaggi è più ristretto, oppure, viste le ridotte dimensioni, se si ha meno tempo del solito. Queste due condizioni facevano proprio parte del mio caso personale nella estate 2014.

Cibo: 70.90 Eu (3.3 Eu al giorno)

Bus: 14.80 Eu

Hotel 206.34 Eu (9.82 Eu al giorno)

Ingressi a siti vari: 106.69 Eu

Tuk tuk:13.29 Eu

Internet: 0.28 Eu

Massaggi ayurvedici: 11.26 Eu

Treno: 6.98

Bici noleggio: 1.41 Eu

SIM card: 7.32 Eu

Totale : 439.27 Eu (20.91 Eu al giorno)

Totale con volo 915 Eu

VOLI

Saudi Arabian Airlines, comprato a fine febbraio, il più economico della storia, 475 Eu. Alcuni ragazzi in aeroporto mi hanno riferito di averlo pagato 430 Eu, anticipando di qualche giorno rispetto a me.

L’operativo è il seguente:

27/7/14: Malpensa 11.00 – Jeddah 17.10 / SV212

28/7/14: Jeddah 01.15 – Colombo 10.00 / SV782

18/8/14: Colombo 11.45 – Jeddah 15.00 / SV781

19/8/14: Jeddah 02.30 – Milano 07.00 / SV213

L’attesa a Jeddah è stata interminabile, per di più si era nel Ramadan, gli schermi in aeroporto trasmettevano in continuazione un flusso di pellegrini che ruota attorno alla pietra nera della Mecca. Presentando la boarding card è possibile ritirare un buono pasto (petto di pollo impanato, riso, pepsi, mela). Le sedie in plastica sono scomode e poche, rispetto alla gente che c’è, l’aeroporto è piccolo, una sola toilette, e non c’è niente da fare.

Gli aerei sono del tipo che sul sedile non c’è lo schermo personale, ma c’è abbastanza spazio per le gambe. Ho dormito quasi sempre, ma mi è sembrato che gli schermi trasmettessero video di tipo religioso.

SPOSTAMENTI INTERNI

BUS

Si riesce ad andare dappertutto senza problemi, certo è che bisogna adattarsi. Non hanno aria condizionata, sedili spesso rotti o sbilenchi, affollati, in molti casi, nei pressi di centri abitati, rallentano all’inverosimile, suonando il clacson per attirare clienti. I prezzi sono bassissimi, ho speso meno di 15 Euro. Per non rischiare di stare in piedi conviene partire dal capolinea, cosa che comunque gli stranieri quasi sempre fanno. Se invece capita che si debba salire a metà corsa, ancora prima che il bus si fermi il bigliettaio salta giù, afferra il bagaglio ingombrante e lo sistema nel retro. In tre settimane, sulle tratte lunghe, a me è successo soltanto una volta di non riuscire a sedermi. Un paio di altre, ma su tragitti brevi, era invece come stare sulla metropolitana di Tokyo. Quando invece non c’è moltissima gente è possibile lasciare lo zaino grosso accanto alla leva del cambio dell’autista. Non ho mai capito la differenza fra bus rossi e bianchi, in teoria i primi dovrebbero essere statali, meno cari, e con più fermate, e gli altri privati, più cari, e più diretti. In realtà la distinzione non è così netta. Le bagagliere sopra i posti a sedere sono alcune volte minute, è quindi necessario non caricarsi eccessivamente. Io ci sistemavo in genere borsa della macchina fotografica e bagaglio a mano (una sacca decathlon morbida), tenendomi addosso una tracolla coi soldi e i documenti. Durante le pause scendevo tranquillamente portando solo quest’ultima, nessuno ha mai toccato niente.

Non ho visto da nessuna parte dei VIP bus, li usano solo quelli dei viaggi organizzati.

TRENI

Ho utilizzato seconda e terza classe. La prenotazione anticipata è possibile solo mediante alcune agenzie, tipo questa https://visitsrilankatours.co.uk/train-tickets-1.html oppure recandosi personalmente agli sportelli ma soltanto alcune stazioni sono abilitate (ad esempio, Ella, Kandy e Trincomalee sì, Haputale no), e si paga comunque una congrua sopratassa. Agli sportelli non idonei alla prevendita, lo smercio dei biglietti disponibili inizia un’ora prima della partenza del treno, bisogna quindi mettersi in coda e pazientare. Un biglietto acquistato in questo modo dà diritto ad un posto a sedere soltanto se si è fortunati e lo si trova, altrimenti si sta in piedi. Consiglio questo sito www.seat61.com/SriLanka.htm

CLIMA / ABBIGLIAMENTO CONSIGLIATO Caldo/umido, ma meglio di come pensavo, meglio del Vietnam, ad esempio. Trovato sempre bel tempo a nord, e nella zona centrale (Dambulla, Polonnaruwa), un po’ meno sulla costa est dove, pur essendo il periodo più favorevole, dalle 12 in poi il cielo si copriva di nuvole e regolarmente scaricava il pomeriggio. Nulla di sconvolgente. Relativamente all’abbigliamento, viaggiando alla mia maniera, peggio si è vestiti e meglio è. Sulle alture, tipo Haputale e Ella, alla sera, era necessario un pile.

ALBERGHI Si riesce a spendere abbastanza poco. Le descrizioni delle sistemazioni, e le foto, sono nel diario di viaggio. Una precisazione riguardo i prezzi: vi è parecchia differenza di tariffe se si arriva da soli oppure accompagnati da un tuk tuk o altro intermediario, a cui il proprietario dovrà pagare delle commissioni che automaticamente verranno scaricate al cliente.

Assolutamente più conveniente trovare sul posto e contrattare, anziché prenotare in anticipo tramite internet. Esempio, lo Sri Lak di Haputale, una singola su Booking costa 30 dollari, io l’ho pagata 2500 LKR, ossia 14 Euro…

Diciamo che pur di risparmiare mi sono adattata molto. Brevemente. Osceni il Reny di Tissa e la Cosy GH di Jaffna. Consiglio invece la Old Dutch House a Galle, lo Sri Lak a Haputale, lo Gnanam a Jaffna, e soprattutto la Jayaru a Polonnaruwa, che per 1000 LKR è decente per chi vuol spender poco. Segnalo anche che le pensioni più economiche sono frequentate da turisti o lavoratori del posto. E’ un buon modo per conoscere gente non legata al turismo. Se dimostra cortesia e positività nei tuoi confronti non lo fa per un tornaconto.

La media spesa è stata sui 9.5 Eu al giorno.

COMUNICAZIONI Nell’atrio arrivi dell’aeroporto ho comprato una SIM Dialog, 1300 LKR. Un sms costa 6.37 LKR, e parlare un minuto su un fisso 3 LKR al minuto.



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Sri Lanka
    Diari di viaggio
    sri lanka

    Sri Lanka

    Nella mia vita ante Covid sono stata per 21 anni impiegata nel mondo del turismo. Questo racconto si basa su un viaggio fatto a Maggio...

    Diari di viaggio
    sri lanka tra dicembre e gennaio

    Sri Lanka tra Dicembre e Gennaio

    Itinerario: Negombo – Dambulla – Sigirya – Kandy – Ella – Udawalawe Ntl. Park – Mirissa Quando abbiamo iniziato a pensare a...

    Diari di viaggio
    sri lanka: dove i treni sono lenti e affollati

    Sri Lanka: dove i treni sono lenti e affollati

    Lo Sri Lanka è definito, per la sua forma, anche la lacrima dell’India. Le lingue ufficiali sono tre: il singalese, il tamil e...

    Diari di viaggio
    massimo e florence in sri lanka

    Massimo e Florence in Sri Lanka

    Dopo varie ricerche contatto una guida locale che fa anche da autista Manjula Wijesekera. La scelta è stata veramente azzeccata. Manjula...

    Diari di viaggio
    sri lanka, un tour completo di una bellissima isola

    Sri Lanka, un tour completo di una bellissima isola

    Io e Francesca non ci eravamo mai spinti così a est e, quasi per caso, è nata la voglia di andare in Sri Lanka. Raccolte le idee insieme...

    Diari di viaggio
    sri lanka: appunti utili di viaggio

    Sri Lanka: appunti utili di viaggio

    e i colori e va bene per rilassarsi qualche giorno, nulla più. Abbiamo per lo più mangiato molto piacevolmente in guesthouse, tranne due...

    Diari di viaggio
    sri lanka express

    Sri Lanka Express

    Perù, Cuba, California, Canada, Islanda … Sri Lanka! Siamo alle solite, definire la meta del viaggio estivo significa: ricerca voli...

    Diari di viaggio
    tour nel colorato sri lanka

    Tour nel colorato Sri Lanka

    Destinazione: Italia – Colombo (Sri Lanka) Viaggiatori: 2Periodo di viaggio: da venerdì 17 agosto a venerdì 31 agosto (15gg)...

    Diari di viaggio
    tutto il fascino dello sri lanka

    Tutto il fascino dello Sri Lanka

    Martedì 05.01 Arrivo a Colombo… compriamo scheda telefonica locale a 1000 rupie (d’ora in poi scrivo solo il numero), con inclusi 40...

    Diari di viaggio
    sri lanka, un'esperienza di vita

    Sri Lanka, un’esperienza di vita

    punto di mangiare la frutta che l’autista teneva in mano. Ma gli incontri non finiscono qui! Una volta arrivati al parcheggio del...