Sri Lanka, il paese dei sorrisi

 
Partenza il: 29/12/2010
Ritorno il: 09/01/2011
Viaggiatori: 6
Spesa: 1000 €

04.01.2011

Mattina visita al mercato di Kandy, contrattate duro se volete portarvi a casa qualche bel souvenir, dal prezzo che vi dicono si può arrivare almeno alla metà. All’uscita del mercato taxi per la stazione, ce ne sono due, per Ella siamo andati alla Paradenija Junction. 12.20 treno per Ella, consiglio la I classe, il prezzo è minimo (750 rupie) però ci sono dei finestrini molto grandi che permettono di gustarsi lo stupendo panorama tra le coltivazioni di the, il viaggio dura 6 ore e ci sono solo due treni, il primo alle 8,20 e il secondo alle 12,20 (il biglietto come dicevo all’inizio non si può prenotare dall’Italia quindi compratelo nella prima stazione arrivati nello Sri Lanka, anche perché la I classe non ha molti posti).

Alloggiato nella Heaven guest house, in un appartamento molto bello tutti insieme, posizione bellissima su una collina con la vallata di fronte. Costo dell’appartamento per una notte 11.200 rupie, cena ottima nella guest house per 850 rupie ciascuno. Se volete uscire la sera accertatevi sull’ora del rientro, l’ultimo bar chiude alle 22 e riuscire a tornare in hotel è stata un’impresa..

Se il clima è umido attenti alle sanguisughe che qui hanno trovato il loro habitat naturale! Se vi si attaccano niente paura, basta bruciare con un accendino o una sigaretta la parte esterna e si stacca da sola, non strappatela con le mani altrimenti resta nella pelle il morso lasciando aperta la ferita che continua a sanguinare.

Se comunque la strappate per sbaglio non succede niente, non portano assolutamente malattie, non ricrescono, solo vi resterà una piccola cicatrice!

mer 05.01.2011

Noleggiato auto con driver tramite la guest house già dall’Italia per 11.500 rupie.

Partenza da Ella alle 10,00, avevamo in programma un breve trekking al Little Adam’s Peak ma il tempo era terribile, pioveva da 3 settimane e non dava segni di miglioramento quindi abbiamo optato per una visita ad una tea factory, molto interessante, da non perdere se siete qui!

Noi siamo stati all’Halpewatte tea factory, entrata 200 rupie ciascuno. Poi con brevi soste lungo il tragitto siamo arrivati a Mirissa intorno alle 18,30. Dormito al Calm rest, a 100 metri dalla spiaggia, doppia 4.000 rupie.

Cena sulla spiaggia con il pescato del giorno che potete scegliere sui rudimentali espositori di ogni ristorante, consiglio il buonissimo red snapper e l’aragosta! Cena per 6 super abbondante a 1.800 rupie ciascuno, per avere un’idea: l’aragosta sono 4.000 rupie e un red snapper da 3kg e mezzo 3.200…

gio 06.01.2011

La spiaggia di Mirissa è spettacolare, di quelle che abbiamo visto sulla costa la migliore, non ci sono costruzioni da speculazione edilizia ed è proprio un gioiellino! Più vi spostate verso ovest/nord più diventa tutto commerciale. Giornata al mare e verso sera autobus per Dalawella che si raggiunge in 3/4 d’ora e 53 rupie ciascuno. L’hotel ci ha lasciato una stanza di appoggio per fare la doccia prima di ripartire la sera.

Dormito al Dilham guest house, a 100 metri dalla spiaggia, doppia 15$, noi siamo stati nelle stanze vecchie ma sono in costruzione, e alcune già disponibili, le nuove camere, molto più belle, le vecchie sono affacciate alla strada quindi per dormire tappi alle orecchie! E’ gestito da una coppia gentilissima e simpaticissima, lei australiana, lui srilankese, ne vale la pena solo per conoscerli!

ven 07.01.2011

Cecilia ci ha lasciato una stanza d’appoggio fino a sera per una doccia prima della partenza.

Siccome oggi è un po’ nuvoloso andiamo a Gaulle in autobus, costo 20 rupie tragitto di mezz’ora, su questa parte di costa sentirete spesso racconti sullo tsunami da chi l’ha vissuto, ognuno avrà il suo dramma personale da raccontarvi..

E purtroppo la nostra vacanza finisce…il rientro sembra lunghissimo…

18,30 – 18,50 bus Dalawalla – Gaulle

19,10 – 22,10 bus Gaulle – Colombo (fino al capolinea) 107 rupie ciascuno

22,20 – 23,30 bus per l’aeroporto 40 rupie ciascuno

sab 08.01.2011

Arriviamo in Bahrain la mattina e siccome abbiamo il volo per Venezia a notte inoltrata affittiamo una macchina per tutto il giorno a neanche 100€ assicurazione compresa.

La benzina costa 20 centesimi al litro e così ci facciamo l’isola avanti e indietro, andiamo a vedere il ponte di 27 km che collega il Bahrain all’Arabia Saudita, poi lo zoo, il circuito di formula uno e concludiamo in un centro commerciale dove i prezzi sono davvero buoni!

Temperatura in tutto il viaggio sui 25 – 30 gradi tranne ad Ella che si abbassa sui 20, umidità alta ma sopportabile, abbiamo sempre dormito in stanze senza aria condizionata ma con il ventilatore a soffitto acceso e quasi mai l’acqua calda.

Per la visita dei siti esiste un biglietto cumulativo che costa circa 40€ da conservare tutto il viaggio, è formato da tanti tangliandini, ognuno per ogni sito compreso, per quel che ci riguarda erano compresi Anuradhapura, Polonnaruwa, Sigirya, il museo di Dambulla (non le grotte), il museo di Kandy (non l’entrata al tempio) e un sacco di altre cose.

Vi consiglio di prenderne visione nel primo sito che visitate e in base al programma vedere se vi conviene o meno.

Per quanto riguarda i vaccini noi avevamo il tifo e l’epatite A, sempre consigliati per i paesi dove le condizioni igieniche non sono il massimo, però nessuno di noi ha avuto problemi di stomaco, dissenteria o altro, e non abbiamo mai preso particolari precauzioni su dove e cosa mangiare.

Una pallina di gelato 25 rupie, non perdetevi il gelato alla vaniglia, lo trovate dovunque ed è buonisssssssimo!

Altra cosa da non perdere il courd honey, una specie di yogurt ma più consistente fatto con il latte di bufala, ne abbiamo mangiato a quintalate!

Bhè..solo una cosa però ve la devo dire, gli srilankesi sono un popolo che vi farà sentire a casa subito, sorridenti, sinceri, solari, accoglienti e gentili, non potrete non innamorarvene, e vi porterete in Italia la speranza che rimangano sempre così!!! Spero che ogni turista che visiterà lo Sri Lanka si faccia carico morale di questa bellezza e non la contamini…buon viaggio!!!!

Se avete bisogno di qualche informazioni in più il mio indirizzo mail è [email protected]



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Anuradhapura
    Diari di viaggio
    massimo e florence in sri lanka

    Massimo e Florence in Sri Lanka

    Dopo varie ricerche contatto una guida locale che fa anche da autista Manjula Wijesekera. La scelta è stata veramente azzeccata. Manjula...

    Diari di viaggio
    sri lanka, un tour completo di una bellissima isola

    Sri Lanka, un tour completo di una bellissima isola

    Io e Francesca non ci eravamo mai spinti così a est e, quasi per caso, è nata la voglia di andare in Sri Lanka. Raccolte le idee insieme...

    Diari di viaggio
    sri lanka express

    Sri Lanka Express

    Perù, Cuba, California, Canada, Islanda … Sri Lanka! Siamo alle solite, definire la meta del viaggio estivo significa: ricerca voli...

    Diari di viaggio
    tour classico dello sri lanka 2

    Tour classico dello Sri Lanka 2

    Siamo tornati da pochi giorni e già sento la voglia di ritornarci! Lo sri lanka è un paese nostalgico, comodo per viaggiarvi, con persone...

    Diari di viaggio
    sri lanka zaino in spalla 4
    Oti

    Sri Lanka zaino in spalla 4

    Eccoci! Il 5 gennaio 2017 siamo a Malpensa in attesa della partenza del volo Oman Air delle 21:30 con destinazione Colombo e scalo a...

    Diari di viaggio
    tra sri lanka e maldive

    Tra Sri Lanka e Maldive

    DIARIO DI VIAGGIO SRI LANKA Premessa: dopo varie opzioni di viaggio, la scelta ricade sullo Sri Lanka con una estensione finale alle...

    Diari di viaggio
    sri lanka fai ta te

    Sri Lanka fai ta te

    Ciao a tutti, a chi può interessare posto il nostro viaggio. Abbiamo prenotato i voli con Qatar a febbraio 1300 euro in due e prenotato...

    Diari di viaggio
    delizioso sri lanka

    Delizioso Sri Lanka

    Sono nuvole basse e bianche quelle che ci accolgono durante la discesa verso l’aeroporto di Colombo in questo mattino poco soleggiato:...

    Diari di viaggio
    tour classico dello sri lanka

    Tour classico dello Sri Lanka

    sotto al ginocchio altrimenti non vi faranno entrare. Trattandosi di un tour organizzato, sarete nelle mani della guida, mettete quindi in...

    Diari di viaggio
    sri lanka... sei elefanti si dondolavano sopra il filo di una bustina di tè

    Sri Lanka… sei elefanti si dondolavano sopra il filo di una bustina di tè

    Lo Sri Lanka è un piccolo paradiso dove il verde brillante della giungla nasconde antichi templi in rovina, branchi di elefanti, grandi...