Sorprendente Hong Kong

Ogni sera sulla baia lo spettacolo della Symphony of Lights!
 
Partenza il: 02/08/2010
Ritorno il: 05/08/2010
Viaggiatori: 2
Spesa: 500 €

PARTENZA: 2 AGOSTO MILANO MALPENSA ORE 13.25 ARRIVO: 3 AGOSTO HONK KONG ORE 07.00 A.M. VIAGGIATORI: due ragazzi 23enni La destinazione finale è Bali (vedi diario di viaggio bali) ma grazie alla Cathay pacific, ottima compagnia che fornisce stop over gratuiti, sono stata 3 giorni nella fantastica hong kong. Arrivo all’hotel dopo circa una mezz’ora di pullman (servizio fornito dal tour operator evolution travel), l’hotel è l’EMPIRE CAUSEWAY BAY vicino alla metro tin hau. INFORMAZIONE IMPORTANTE: la metro di hong kong è comodissima ed è molto comprensibile, per fare i biglietti c’è la rappresentazione dell’intera metropolitana si indica la destinazione finale e ti viene fatto il prezzo del biglietto per quella tratta, il resto massimo che viene fornito è molto poco consiglio quindi di avere sempre dietro degli spicci, è abbastanza cara rispetto alla media di HK, una tratta di 4 fermate corsa 10dollari di HK (1€). Molto consigliato questo hotel per la comodità, colazione abbondante , servizio ottimo e stanze confortevoli (però piccole), l’hotel arriva al 30esimo piano quindi occhio se soffrite di vertigini, INFORMAZIONE IMPORTANTE: l’hotel dispone di camere comunicanti per chi ne avesse la necessità (es. Bambini medio-piccoli), il bagno è al centro della stanza e dispone del “magic glass” vetro patinato che all’occasione può diventare trasparente. Il primo giorno siamo troppo distrutti per vedere la città, il caldo è insopportabile (non scegliere il mese di Agosto per andarci), c’è circa il 95% di umidità e gli odori di questa città sono veramente forti e indescrivibili. La sera decidiamo di andare a vedere la SYMPHONY OF LIGHTS (prendete la metro e scendete a Tsim sha tsui), uno spettacolo di luci e suoni sulla baia di HK che ogni sera dell’anno dalle 20.00 alle 20.15 illumina la città. È stato il miglior spettacolo mai visto, 44 grattacieli altissimi si illuminano a ritmo di musica e sparano nell’aria laser di ogni colore. Al termine dello spettacolo potete fare una gita sul lungomare per vedere la “via delle stelle” così chiamata per le impronte di star (stile americano) che si incontrano per la strada e fare, perché no, la foto con la statua di Bruce Lee. Inoltre alle spalle di questo lungomare c’è la rinomata via dei negozi di grandi marche e la maggior parte dei ristoranti di HK (io ho mangiato due giorni ai fast food a causa dell’odore insopportabile che proviene dalle cucine ma se siete forti provate le varie specialità che offre questa città!) Il secondo giorno è concentrato di attività perché il nostro stop over sta per avere fine. MATTINA: – GITA SUL VICTORIA PEAK (metro CENTRAL e tram 6) È uno spettacolo mozzafiato, da questa montagna si vede tutta la splendida città di HK (scegliete una giornata con il cielo limpido); il tutto contornato da vari negozi dove fare shopping. – BAIA DI ABERDEEN Lo spettacolo non è così affascinante se non per la storia che racchiude, è infatti l’unica baia di HK che ha ancora abitanti (pescatori) che vivono sulle loro barche anzichè nei classici grattacieli. La gita per la baia costa 6€ (60 dollari di HK) a bordo di una classica imbarcazione cinese; se posso consigliare vedetela di notte e magari fermatevi a mangiare al bellissimo ristorante JUMBO, una grossa imbarcazione in mezzo al mare di HK, che a quanto pare è il miglior posto dove assaggiare la loro VERA CUCINA. – SPIAGGIA DI REPULSE BAY È la spiaggia più bella di HK, sabbia bianca finissima per km e km di spiaggia completamente deserta in quanto i cinesi di hong kong odiano il sole. Alle spalle di questa spiaggia c’è un bellissimo tempio. POMERIGGIO: – ISOLA DI LANTAU(ci arriva la stazione della metro TUNG CHUNG) BIG BUDDHA E MONASTERO Una volta scesi dalla metro si può scegliere se arrivare sull’isola con la funivia o con l’autobus. La funivia costa 105dollari di HK A/R(quella tutta di cristallo circa 10,5 €) e attraversa 3picchi delle montagne a circa 934m (secondo picco più alto di HK dopo il victoria peak) di altezza per 6km di distanza(circa 15minuti). Dalle 1000 di mattina alle 18di sera. La funivia è veramente alta e la consiglio solo se non soffrite di vertigini, altrimenti con il bus che costa 17 dollari (INFORMAZIONE IMPORTANTE: nessun autobus di HK da il resto e i biglietti si fanno direttamente a bordo, mi raccomando gli spicci!!!) ci mette 40minuti. Una volta arrivati in vetta lo spettacolo è mozzafiato, purtroppo si è un po’ persa l’area mistica del tempio a causa della lunga fila di negozi di souvenirs che precede l’arrivo alla statua. La statua di Buddha è enorme, circa 40 metri, e per arrivare fino in cima ci sono circa 268 gradini. Il tempo di po lin è molto sfarzoso ed è veramente imperdibile. Purtroppo dopo due giorni il mio viaggio ad HK è finito e devo partire verso bali… NON PERDETEVI HK NE VALE DAVVERO LA PENA, in due giorni si possono vedere davvero tante cose.



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Cina
    Diari di viaggio
    viaggio in cina 2019 nella terra del dragone con itinerario classico pre covid

    VIAGGIO IN CINA 2019 NELLA TERRA DEL DRAGONE CON ITINERARIO CLASSICO PRE COVID

    ​Era un pò di tempo che era nei miei pensieri di visitare le attrazioni più importanti della Cina, ma visto che è ancora un paese...

    Diari di viaggio
    10 giorni in cina secondo il classico itinerario da principianti

    10 giorni in Cina secondo il classico itinerario da “principianti”

    Informazioni pratiche: TRASPORTI: voli prenotati online con Opodo acquistati a inizio marzo per il periodo di aprile: andata con Austrian...

    Diari di viaggio
    cina fai da te? certo che si può fare!

    Cina fai da te? Certo che si può fare!

    Dopo anni di viaggi in Asia, la Cina era ancora una destinazione chiusa nel cassetto.. ma la primavera 2019, con un fantastico ponte da...

    Diari di viaggio
    la via della seta ed altri percorsi

    La Via della Seta ed altri percorsi

    Ogni viaggio è una storia a sé, lo sappiamo tutti. Non è detto che la stessa destinazione rappresenti per tutti lo stesso arrivo, non...

    Diari di viaggio
    una settimana di cina classica e 3 giorni ad hong kong

    Una settimana di Cina “classica” e 3 giorni ad Hong Kong

    I giorni da dedicare alla Cina "classica" - Hong Kong esclusa - erano davvero pochi, ma sarebbero stati sufficienti per avere una buona...

    Diari di viaggio
    la via della seta a modo nostro
    Fef

    La Via della Seta a modo nostro

    L’Asia rappresenta sempre una grande attrattiva per noi e per le nostre vacanze abbiamo scelto di visitare una parte della Cina. Questo...

    Diari di viaggio
    overland italia australia: tappa nello yunnan

    Overland Italia Australia: tappa nello Yunnan

    Continua il mio viaggio e la raccolta fondi per una organizzazione che si occupa dei bimbi meno fortunati, potete trovare i dettagli nella...

    Diari di viaggio
    overland italia australia: arrivo a shanghai

    Overland Italia Australia: Arrivo a Shanghai

    Il volto della Cina del XXI secolo, l'ho colto pienamente viaggiando sul "Bullet train" a più di 350 KM/h da Pechino a Shanghai. La Cina...

    Diari di viaggio
    le meraviglie di guangxi e hunan

    Le meraviglie di Guangxi e Hunan

    L’anno scorso, durante il viaggio nel nord-ovest della Cina lungo la Via della Seta, un compagno di viaggio mi parlava delle bellezze...

    Diari di viaggio
    overland italia australia: ritorno a pechino

    Overland Italia Australia: ritorno a Pechino

    Ero già stato a Pechino nel '93 alla fine di un viaggio sulla "Via della Seta" e ora la rincontro alla conclusione della Trasmongolica. Mi...