Sole, colori e musica domenicana!!!

Finalmente ce l’abbiamo fatta….mio marito mi aveva fatto una testa cosi’ per andare in questa benedetta isola e cosi’ quest’anno pur avendo una bimba di quasi 2 anni ci siamo fatti coraggio e siamo partiti alla volta di Punta Cana. Siamo stati in molti posti del mondo e quindi non avevamo paura ad affrontare il viaggio…era per Giada...
Partenza il: 05/11/2007
Ritorno il: 13/11/2007
Viaggiatori: in coppia
Spesa: 2000 €

Finalmente ce l’abbiamo fatta…Mio marito mi aveva fatto una testa cosi’ per andare in questa benedetta isola e cosi’ quest’anno pur avendo una bimba di quasi 2 anni ci siamo fatti coraggio e siamo partiti alla volta di Punta Cana. Siamo stati in molti posti del mondo e quindi non avevamo paura ad affrontare il viaggio…Era per Giada che oltre a Barcellona non aveva fatto altri voli lunghi in posti cosi’ lontani.

Partiti da Milano alle 15.30 dopo un brusco risveglio alle 6 per raggiungere l’aereoporto da casa nostra (Toscana).

Il viaggio in aereo è andato benone. Giada ha dormito quasi tt il tempo come nel viaggio di ritorno dove dopo 2 minuti già ronfava!!! Arrivati a Punta Cana siamo scesi dal nostro mezzo e con i giacconi sotto braccio abbiamo affrontato la folata di caldo che ci ha accompagnato mentre scendevamo la scaletta fino al fortissimo aeroporto con il tetto a capanna tipico delle abitazioni di là. Il caldo…AHHHHHH bene!!! Soggiornavamo al Coco Bavaro o Barcelo o Cana Bavero…Ancora non abbiamo capito come si chiamava!! Comunque il complesso è grande e comprende 2 parti: una prettamente italiana (Veraclub) ed una internazionale.

Molto bello davvero soprattutto la parte internazionale.

Ci sono 2 ristoranti a buffet e 4 o 5 tematici (brasiliano. Spagnolo…).

Poi c’è il Passaparola aperto sempre dove fanno pizza, hot dog, hamburger… Se magna sempre!!! Le camere sono tranquille almeno quella base come la nostra. Umidità a palla…Del 1.000%…Dovevamo tenere l’aria condizionata alta per non fare umido sulle nostre cose!!! E comunque al ritorno abbiamo sempre tutto da lavare perché ha odore di umido qualsiasi cosa! Il mare è stupendo, caldo e pulito e le piscine soprattutto quelle internazionali sono bellissime immerse tra le palme!!! La spiaggia tipicamente caraibica con le palme e gli alberi che circondavano le sdraie e gli ombrelloni.

Essendo in famiglia abbiamo partecipato poco all’animazione diurna apparte la domenica che ci hanno aggiudicato il ruoli di giudici per gustare 2 favolose(!!) paiellle preparate dai nostri amici di settimana. Ma la sera siamo andati sempre a vedere gli spettacoli dei ragazzi della Veraclub che sono davvero molto divertenti. Da vedere.

Il venerdi sera era la serata domenicana (tutti vestiti di bianco) e c’è stato lo spettacolo domenicano al teatro internazionale. Bello davvero soprattutto per i colori., le musiche (merengue), i balletti e la loro simpatia…Qui il ballo e la musica ce l’hanno nel sangue… Dalla mattina alla sera musica …Veniva anche dai sassi lungo i vialetti…Mia figlia diceva”Mamma, sassi musica!!!” Gita a Saona veramente da non perdere soprattutto per lo stop nelle piscine naturali dove abbiamo visto anche le stelle marine.

Una mattina siamo andati in una specie di zoo li’ vicino con un trammino dell’hotel (Manari Park). Carino soprattutto lo spettacolo dei delfini e leoni marini. Lo zoo non è grandissimo ma è quasi macabro vedere centinaia di iguana che si muovono nel loro habitatat naturale ed in cui chi ha coraggio può entrare a guardarli da vicino. L’unico grosso problema…Le zanzare che visto il forte caldo umido, pullulano!!! Ah…Oltre alla musica qui quello che non manca mai è il RUM: mio marito c’ha un fegato!!! E poi la frutta è buonissima, i cockail ed anche il cappuccino ed i vari tipi di caffè tra cui ottimo il frappuccino (al bar Le Cafè).



Commenti

Lascia un commento

Ti consigliamo Leggi i Diari di viaggio su Mare
Diari di viaggio
Le Murge settembrine

Le Murge settembrine

La scelta di restare anche quest'anno in Italia è nata in primavera dopo l'allentamento delle restrizioni per la pandemia, visto che non...

Diari di viaggio
Le spiagge della città di Puerto de la Cruz a nord di Tenerife

Le spiagge della città di Puerto de la Cruz a nord di Tenerife

La cittadina di Puerto del Cruz è un posto perfetto dove fermarsi se si vuole visitare la parte nord dell'isola di Tenerife. Generalmente...

Diari di viaggio
Weekend a Rapallo, Santa Margherita Ligure, Portofino

Weekend a Rapallo, Santa Margherita Ligure, Portofino

Siamo partiti di primo pomeriggio e siamo arrivati a Santa Margherita Ligure verso le ore 16.30. Abbiamo sostato nel parcheggio Durazzo...

Diari di viaggio
Minorca: l'isola della pace

Minorca: l’isola della pace

PRIMO GIORNO: Partiamo da Malpensa il 27 agosto di buon mattino: alle 7:00 il volo Easyjet decolla e alle 8:25 atterriamo puntualissimi...

Diari di viaggio
Sardegna: alcuni consigli pratici

Sardegna: alcuni consigli pratici

Sabato 26/06: Mattina: Spiaggia di Canniggione, il mare non è spettacolare ma comunque ha bei colori e c’è un bel contesto. Pomeriggio:...

#Mare 
Diari di viaggio
Viaggio nel sud della Sardegna con famiglia.

Viaggio nel sud della Sardegna con famiglia.

Dopo un anno senza mare decidiamo di iniziare il periodo estivo con una vacanza prettamente balneare. Abbiamo già visitato la Sardegna in...

#Mare 
Diari di viaggio
Emozioni contrastanti a Fuerteventura

Emozioni contrastanti a Fuerteventura

Natale a maniche corte. Ho trascorso il Natale 2019 a Fuerteventura, a maniche corte, facendo il bagno nell'oceano e snorkeling tra i...

Diari di viaggio
Porto Istana: una spiaggia da sogno di fronte al Parco Marino Isola di Tavolara

Porto Istana: una spiaggia da sogno di fronte al Parco Marino Isola di Tavolara

Andarsene a spasso per i dintorni di Olbia a bordo dei bus locali è stata davvero un'esperienza divertentissima, in primo luogo perché...

Diari di viaggio
Innamorarsi dei blu di Lampedusa

Innamorarsi dei blu di Lampedusa

Premessa: Lampedusa è una piccola isoletta di circa 20km2 raggiungibile in aereo con volo diretto (da Milano sono poco meno di 2 ore), con...

Diari di viaggio
Sardegna Sud 2021

Sardegna Sud 2021

Premetto che per noi è stata la prima volta in Sardegna, un'assenza grave, ma giustificata dal fatto che, in quanto pugliesi, tra Gargano...