Sogno australiano

Fly & drive in un continente meraviglioso
 
Partenza il: 25/01/2014
Ritorno il: 09/02/2014
Viaggiatori: 2
Spesa: 4000 €

Sabato 25 Gennaio

Partiti da Roma Fiumicino alle 14.40 con Emirates. L’aereo è molto confortevole ma non funzionano i nostri display. Alla fine per farsi perdonare ci hanno offerto da bere nella lounge bar di prima classe: dai… meglio che niente! Scalo a Dubai e partenza per Adelaide due ore e mezza dopo.

Domenica 26 Gennaio

Arrivati ad Adelaide nei tempi previsti dopo un lungo ma confortevole volo, sbrigate le formalità di rito, usciamo finalmente all’aria aperta! Vediamo subito in lontananza una fila di persone… eh sì, sono proprio i nostri compagni di viaggio che aspettano il taxi! Il problema e’ che arriva un taxi piu’ o meno ogni 5 minuti e noi abbiamo davanti almeno 60 persone! Piano piano arriva il nostro turno e dopo poco più di 5 minuti arriviamo al breakfree hotel. La stanza e’ molto carina, spaziosa, pulita, con cucina e frigobar molto fornito: non mancava pasta Barilla e pomodoro! Siamo scesi a fare un giretto al mc donald’s vicino all’hotel dove c’e’ il collegamento wifi gratuito. Tornati in camera ci siamo fatti una doccia e abbiamo preparato le valigie per il giorno seguente. Domani partiamo per kangaroo island e volando con un aereo molto piccolo, il peso max di ogni valigia e’ di 15kg quindi dobbiamo riequilibrare i pesi e lasciare una delle 3 valigie in hotel.

Lunedi 27 Gennaio: Kangaroo Island

Sveglia alle 6.30, colazione veloce al Mc Donald’s della sera precedente e con un taxi arriviamo in aeroporto. Nell’attesa ci prendiamo un caffè da Hudson coffee e facciamo un giretto per negozi. Dopo poco piu’ di mezzora di volo siamo a kangaroo island. Prendiamo la macchina prenotata alla hertz (in realtà ce ne consegnano una di categoria superiore e compresa di navigatore) e partiamo alla scoperta dell’isola. In un attimo ci abituamo alla guida a sinistra, forse perché non c’e’ traffico e ci buttiamo sulla strada asfaltata che da Kingscote porta al Flinders Chase N.P. La prima tappa e’ a Seal Bay per vedere la colonia di leoni marini in una della spiagge più belle dell’isola. La seconda sosta l’abbiamo fatta a Little Sahara una zona di dune molto alte che arrivano fino al mare: noi abbiamo camminato sulle dune solo una mezz’oretta visto che era quasi l’una e la temperatura sfiorava i 40 gradi. Sosta pranzo a Vivonette Bay dove c’è un famoso spaccio che cucina degli hamburger buonissimi (il nostro di agnello per 15 AUS era supremo). Ripresa la strada principale ci siamo diretti nell’incantevole spiaggia di Hanson Bay, una baia naturale a mezzalunana bellissima con un mare azzurro da favola. Altra tappa al Hanson Bay Sancutary per avvistare i Koala. Noi ne abbiamo visti diversi arrampicati sugli alberi di eucalipto (si cibano esclusivamente dello loro foglie) in perenne letargo ma molto buffi e teneri. Alla fine siamo arrivati al Flinders Chase N.P.: al visit center abbiamo fatto il biglietto giornaliero e ci siamo diretti a Cape du Couedic per ammirare l’Admirals Arch e la colonia di ontarie della Nuva Zelanda, prima pero’ abbiamo fatto una deviazione per ammirare Remarkable Rocks, una formazione granitica modellata dal mare e dai venti spettacolare. Il paesaggio del parco e’ mozzafiato e ricorda molto la costa sarda. Intorno alle 18.30 siamo arrivati al nostro Resort il Kangaroo Island Wilderness Retreat, carino e pulito, con le camere che si affacciano sul giardino interno. Abbiamo cenato al ristorante del Resort (non ci sono alternative) come al solito prezzi cari e qualità media. Dopo cena nel giardino del Resort e’ arrivata una famiglia di Wallaby.

Martedi 28 Gennaio: Kangaroo Island

Dopo aver fatto colazione i hotel ci siamo diretti a Vivonne Bay, poi a Emu Bay, all’American River, nota per i suoi cigni neri e Penneshaw. Raggiungiamo, infine, Kingscote, famosa per i suoi pellicani che si trovano proprio di fronte al posto dove pernotteremo, l’Aurora Ozone Hotel. Scendiamo in spiaggia per fare qualche foto ai pellicani e poi facciamo il check in in attesa delle 17. A quell’ora infatti ad un passo dall’hotel c’e’ un signore che per 5$ a testa mostra lo spettacolo della “cena dei pellicani”! Dopo una doccia veloce, andiamo a cena in un locale consigliato dalla lonely planet e molto quotato anche su tripadvaisor “fresh seafoods”: prendiamo due hamburger di gamberi, patatine e coca cola. Tutto all’altezza dei commenti che avevamo letto. Non c’è molto da fare qui a Kingscote: i negozi chiudono tutti alle 17.30 e i pochi ristoranti che ci sono alle 21.00 quindi dopo cena ne approfittiamo per un po’ di relax.

Mercoledì 29 gennaio: Kangaroo Island, Adelaide, Melbourne

Stamani decidiano di fare colazione in albergo: colazione continentale al modico prezzo di 15 Aud a testa (bella la vista sul tratto di mare che separa l’isola all’Australia). Prima di riconsegnare la macchina in aeroporto facciamo un giro lungo la costa a nord di Kingscote che una volta lasciato il litorale si inoltra in una zona coltivata a vigneto. L’aereo per Adelaide è in perfetto orario e prima di mezzogiorno siamo già in albergo, consegnamo i bagagli e visto che abbiamo un paio di ore libere prima del volo per Melbourne decidiamo di esplorare Adelaide. Ci basta fare un paio di isolati per capire che la città non ha niente da offrire ai turisti e per consolarci andiamo al Central Market dove pranziamo cinese in una food court. Il volo per Melbourne è in perfetto orario e prima delle 18 siamo al nostro albergo il Travelodge Southgate di fianco all’Eureka Tower a due passi dal centro di Melbourne. Per cena decidiamo di affidarci al caso e passeggiando per il centro ci imbattiamo in Hardware La, una strada stretta e piena di ristorantini: scegliamo un messicamo Los Amigos e ci troviamo bene (empanadas di carne e nachos) con un bicchiere di sangria ed una birra Corona per 55 Aus. Torniamo verso l’Hotel ammirando dalla passarella sul fiume Yarra lo Skiline della città.

Giovedì 30 gennaio: Great Ocean Road

Oggi abbiamo l’escursione prenotata in Italia con l’agenzia Go West alla Great Ocean Road. Il bus arriva puntuale alle 8 davanti al nostro albergo. Dave che sarà l’autista-guida dell’escursione ci consegna l’I-Pod con la traduzione in Italiano di tutti i punti di interesse che toccherà il Tour. Il mezzo di trasporto è un pulmino da una ventina di posti con wifi compreso nel costo. L’escursione e’ così organizzata: ci sono una serie di fermate per vedere il paesaggio dela costa da più punti, per la colazione e per il pranzo, per vedere i Koala e per INA mini escursione nella Rainforest. Alle 15.45 arriviamo ai Dodici Apostoli (la parte più spettacolare dell’intero tour). I faraglioni che si stagliano sull’oceano impetuoso lasciano senza fiato. Da li facciamo ancora un paio di fermate e poi rientro a Melbourne, con brevissima sosta per cena. Rientro in albergo alle 21.15. Lasciamo le nostre cose in camera e ci tuffiamo nella Melbourne notturna. Il lungo fiume è stracolmo di persone (come tutti locali che lo fronteggiano) che passeggiano o che guardano gli innumerevoli esibizioni degli artisti di strada. Arriviamo vicino al Casinò Crowe dove è stata allestita una grande area con stand e spettacoli tutto cinese: infatti alla mezzanotte è il capodanno cinese si entra nell’anno del cavallo. Un salto per mangiare qualcosa da Mc Donald’s (soprattutto per sfruttare il collegamento wifi free) e poi in camera.



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Adelaide
    Diari di viaggio
    luna di miele tra australia e polinesia francese!

    Luna di Miele tra Australia e Polinesia Francese!

    Il 2019 è stato l’anno che ci ha visto convolare a nozze e come meta della nostra luna di miele abbiamo scelto un mondo lontano dove...

    Diari di viaggio
    e all'improvviso... australia

    E all’improvviso… Australia

    E all'improvviso… Australia, una meta che non mi aspettavo, nemmeno presa in considerazione, prezzi e lunghezza del volo… e la mia...

    Diari di viaggio
    honeymoon tra australia & fiji

    Honeymoon tra Australia & Fiji

    Dopo quasi un anno di preparativi ci siamo! Eccoci qua, pronti a vivere il nostro sogno australiano.Speriamo di darvi degli...

    Diari di viaggio
    australia on the road

    Australia on the road

    Noi siamo stati in Australia dal 5 al 29 novembre 2017. Abbiamo percorso con auto a noleggio circa 5.400 km, facendo le tratte da Malbourne...

    Diari di viaggio
    alice & paolo nella terra dei canguri

    Alice & Paolo nella terra dei canguri

    Itinerario: Melbourne - great Ocean Road - Kangaroo Island - Adelaide - Ayers Rock - Cairns - Mossman - Green island - Sydney Il sogno di...

    Diari di viaggio
    ancora australia

    Ancora Australia

    Eccoci di nuovo, siamo Moreno e Marina e quest’anno per il nostro viaggio estivo abbiamo pensato all’Australia… faremo la parte sud...

    Diari di viaggio
    il sogno australiano

    Il sogno australiano

    Siamo partiti da Milano Malpensa la sera del 15 settembre e dopo un lungo viaggio (Milano-Abu Dhabi- Melbourne; compagnia aerea Ethiad)...

    Diari di viaggio
    attraverso il continente australiano

    Attraverso il continente australiano

    VIAGGIO IN AUSTRALIA 2015 La scelta dell'Australia come destinazione del nostro viaggio 2015 non è stata casuale. La nostra amata figlia...

    Diari di viaggio
    australia orientale: consigli e dritte

    Australia orientale: consigli e dritte

    05 - 24 Luglio 2016 Partecipanti: io e Franca Cambio valuta in banca: 1 AUD = 0.69 € (600 AUD in...

    Diari di viaggio
    tour dell'australia

    Tour dell’Australia

    Se una ragazza con grandi desideri e folli proposte incontra un ragazzo che invece di arginare le sue follie le asseconda e fomenta, e se...