Singapore e Indonesia

Gili Trawangan, Flores, Bali – Agosto 2010
 
Partenza il: 17/08/2010
Ritorno il: 01/09/2010
Viaggiatori: 4
Spesa: 3000 €

Anche quest’ estate non ci siamo fatti mancare un altro viaggio da sogno, che ci ha portati a Singapore e in Indonesia. L’ organizzazione è stata piuttosto complessa, dovendo prenotare numerosi voli e incastrare le prenotazioni tra le varie strutture; alla fine ce l’ abbiamo fatta a programmare tutto e finalmente il 17 agosto siamo partiti!!!

Voli:

Torino – Francoforte – Singapore A/R: Lufthansa, 1050 €

Singapore – Denpasar (Bali) A/R: Air Asia, 194 €

Denpasar (Bali) – Labuan Bajo (Flores) A/R: Trans Nusa, 210 €

18/19/20 agosto – SINGAPORE

Dopo 11 lunghe ore di volo, eccoci a Singapore! Rimango subito colpita dalla modernità del suo aeroporto, peccato che al ritiro bagagli il mio zaino non sia arrivato…iniziamo bene! Sbrigate le pratiche all’ ufficio lost&found, mi garantiscono che il mio bagaglio arriverà il giorno dopo, same flight, same time! Speriamo…per consolarmi mi danno un piccolo kit di sopravvivenza e 100 SGD (60 €), ma questo non mi fa stare più tranquilla!

A Singapore alloggiamo all’ Hotel Novotel Clarke Quay, molto bello, in zona centrale e con una vista mozzafiato sui grattacieli circostanti.

La mattina successiva iniziamo la nostra visita, fa molto caldo e il cielo è grigio, come nella maggior parte delle città asiatiche! Passeggiamo in Orchard Road, paradiso dello shopping di lusso…i negozi si susseguono incessantemente, così come i centri commerciali, ad ogni angolo ce n’è uno, incredibile; molti grattacieli sono occupati dalle banche, dalle società, un piccolo mondo dorato, racchiuso nel centro di Singapore! Le strade sono pulitissime e la vegetazione tropicale delle aiuole e dei giardini è curatissima.

Il pomeriggio lo dedichiamo alla visita di Sentosa, l’ isola dei divertimenti di fronte a Singapore; si raggiunge in pochi minuti tramite un’ ovovia…e in un attimo ti ritrovi fuori dalla città, in un mondo tutto ricostruito. Il parco delle farfalle, l’ acquario, il delfinario, ristorantini, la spiaggia di sabbia bianca e le palme; stanno costruendo alcuni resorts, tutto per il divertimento dei turisti!

Al ritorno ci facciamo portare in taxi a Little India, meravigliosa!! Il quartiere è invaso da indianini operosi con le loro bancarelle dai mille colori, ghirlande di fiori, santini dorati, pashmine e stoffe coloratissime.

Ritorniamo in hotel e fortunatamente il mio bagaglio è arrivato, perfettamente intatto!!

La sera passeggiamo lungo il Singapore River su cui si affaccia il nostro hotel, ci sono un sacco di ristorantini sia asiatici che occidentali e il gioco di luci sulle acque del fiume è davvero molto suggestivo. Raggiungiamo a piedi il prestigioso Raffles Hotel giusto per fare qualche foto davanti al sontuoso ingresso. Lo sfondo della città invece è dominato dal complesso del Marine Bay Sands, tre grattacieli con in cima una barca; all’ interno ci sono degli hotels, centri commerciali, un osservatorio, una piscina, ristoranti…maestoso!

La mattina seguente andiamo a China Town, meno caratteristica di Little India, ma comunque molto carina! Le solite bancarelle di cineserie si susseguono e facciamo un po’ di shopping contrattando.

A seguire visitiamo il Singapore Botanic Garden, molto bello, passeggiamo immersi nella lussureggiante vegetazione tropicale, ammiriamo una grande varietà di fiori esotici, in particolare il giardino delle orchidee, coloratissime!

Il nostro tempo in questa meravigliosa città purtroppo è già esaurito…nel pomeriggio prendiamo il volo per Bali; così ha inizio la nostra vacanza al mare!!!

21/22/23/24 agosto – ISOLE GILI, GILI TRAWANGAN

Il tragitto da Singapore alle isole Gili si rivela interminabile…volo da Singapore a Denpasar (Bali); ci facciamo portare a Kuta per passare la notte per poi prendere la mattina seguente la barca per le isole Gili; non abbiamo prenotato la camera per questa notte, ma in aeroporto ci sono delle piccole agenzie e ci rivolgiamo a loro. La struttura in cui finiamo è molto carina da fuori, la camera e il bagno però non sono granchè…ma per una notte va più che bene!

Kuta è una cittadina estremamente turistica e caotica, piena di locali, discoteche e australiani ubriachi, ma anche negozietti molto carini! Serata movimentata tra una disco e l’ altra, i locali si affacciano sulla strada e l’ ingresso è gratuito.

La mattina seguente speriamo di poter prendere la prima barca per le isole, in modo da poter sfruttare la nostra prima giornata di mare, ma non sarà così…ci rivolgiamo ad uno tanti banchetti-agenzia lungo le strade di Kuta, ma gli Indonesiani, benchè siano molto gentili e sorridenti, fanno ogni cosa con una lentezza quasi irritante! Così dopo mezzora capiamo che ci toccherà aspettare la barca dell’ una e per raggiungere il porto ci andranno due ore di taxi.

Arriviamo quindi al porto e la barca non partirà prima delle 4, causa avaria del motore!

Finalmente nel tardo pomeriggio approdiamo a Gili Trawangan!

L’ isola è molto particolare; su un lato una lunghissima spiaggia di sabbia bianca, acqua azzurrissima e la barriera corallina a pochi metri da riva! Sull’ altro la bassa marea impedisce l’ accesso al mare. Tutte le strutture sono costruite sulla parte davanti, si susseguono una dopo l’ altra e si alternano ai numerosi ristoranti, molti dei quali si trovano direttamente sulla spiaggia…c’è una grande varietà di scelta per dormire, piccole capanne a poco prezzo, bungalows di medio e alto livello o addirittura le luxury villas, sistemazione scelta da noi e prenotata dall’ Italia!

Abbiamo soggiornato alle Gili Villas, dividendo le spese con la coppia di nostri amici, ottima scelta! Avevamo una bellissima piscina privata, salotto aperto sui lati, piano cottura, 2 camere da letto, 2 bagni open air!

Sull’ isola non ci sono auto, né motorini, solo biciclette e i cidomo, simpatici carretti tirati dai ponies! E’ un’ isola sulla quale di certo non ci si annoia, piccole agenzie lungo la stradina propongono escursioni giornaliere alle altre due Gili, Gili Air e Gili Meno, tours di snorkeling, dive boats e così via.

Noi abbiamo fatto la giornata in barca con sosta in 4 diversi siti di snorkeling e pranzo sulla spiaggia a Gili Air. Lo snorkeling è molto bello, benchè la barriera corallina non sia coloratissima, ci sono davvero tanti coralli e piante marine di tutte le forme e riusciamo anche a vedere una tartaruga, idoli moreschi, pesci chirurgo e farfalla e i miei amati nemo!!



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Bali
    Diari di viaggio
    ubud è il cuore spirituale di bali

    Ubud è il cuore spirituale di Bali

    Chi mi conosce bene sa quanto l'Asia per me sia diventata non solo la mia meta oltreoceano preferita ma anche un vero e proprio stato...

    Diari di viaggio
    sanur: il piccolo villaggio costiero di bali tutto da scoprire

    Sanur: il piccolo villaggio costiero di Bali tutto da scoprire

    Isola degli Dei è questo l'appellativo che Bali si è guadagnata nel tempo per la presenza di un numero elevato di templi, grandi o molto...

    Diari di viaggio
    tre grandi viaggi che si possono fare in 10 giorni di provati da noi! - bali

    Tre grandi viaggi che si possono fare in 10 giorni di provati da noi! – Bali

    Il programma di questo viaggio è quello di Bali Secrets Diving, compagnia italiana con sede a Sanur. Abbiamo conosciuto Marco, il...

    Diari di viaggio
    bali, la nostra scoperta

    Bali, la nostra scoperta

    Il nostro viaggio è iniziato un po’ per caso, un invito inaspettato al matrimonio dell’anno. Proprio lì, nell'isola degli Dei. Come...

    Diari di viaggio
    bali e la filosofia del wahaha

    Bali e la filosofia del Wahaha

    Viaggio family per chi cerca una destinazione che non sia solo mare o solo cultura, per chi è attirato dall'Asia, ma ha paura di un...

    Diari di viaggio
    avventure in indonesia: borneo - java - bali - nusa penida - komodo - flores

    Avventure in Indonesia: Borneo – Java – Bali – Nusa Penida – Komodo – Flores

    Un viaggio all'avventura in Indonesia, prendendo tanti mezzi per arrivare dall'est all'ovest di una nazione ricca di cultura e una...

    Diari di viaggio
    dubai, abu dhabi, giava e bali: il nostro viaggio di nozze fai da te

    Dubai, Abu Dhabi, Giava e Bali: il nostro viaggio di nozze fai da te

    5 agosto Arriviamo a Dubai al mattino presto, dopo 6 ore di volo tranquille con Emirates. Dopo una veloce colazione in aeroporto, ci...

    Diari di viaggio
    indonesia: bali, lombok e il parco nazionale di komodo

    Indonesia: Bali, Lombok e il parco nazionale di Komodo

    BALI: Ci siamo stati 6 giorni totali, 4 all'inizio della vacanza, 2 alla fine prima di rientrare in Italia.Abbiamo prenotato un...

    Diari di viaggio
    due settimane in indonesia

    Due settimane in Indonesia

    Premessa: purtroppo causa terremoti abbiamo dovuto modificare in corsa il nostro itinerario, sostituendo la settimana tra Gili Air e...

    Diari di viaggio
    viaggio alle isole delle meraviglie con stop over a singapore

    Viaggio alle isole delle meraviglie con stop over a Singapore

    Un viaggio, questo in Indonesia, alquanto sofferto nell’organizzazione, considerati i dieci scali aerei da effettuare in tredici...