Attraverso città e fiordi: sei meravigliosi giorni in Norvegia

Racconto di viaggio con informazioni utili
Scritto da: didiadry
attraverso città e fiordi: sei meravigliosi giorni in norvegia
Partenza il: 30/05/2019
Ritorno il: 04/06/2019
Viaggiatori: 2

La mia Norvegia del cuore

turistipercaso

La bella Norvegia è da molto tempo nel mio cuore, ci sono andata molte volte…, nel mese di Gennaio 2019 ho pensato che poteva essere una buona scelta di viaggio andare a nord di Bergen, a Flam utilizzando la linea ferroviaria Oslo/Myrdal e Flam con la mitica Flamsbana arrivando poi a Bergen in battello passando per il Sognefjord… in compagnia di mio marito.

Non avevo molto tempo a disposizione, 6 giorni, potevo però effettuare il viaggio nel periodo migliore, quando in Norvegia c’è il Sole di Mezzanotte con giornate lunghissime e continue, luce 24/24 nelle zone oltre il Circolo Polare Artico e un aumento di ore di luce anche al sud con tramonti dopo le 22:30. La temperatura è piacevole, in Norvegia però può fare freddo anche nei mesi estivi, la pioggia è una costante di questo stupendo Stato.

Il Sole di Mezzanotte ha date diverse ad es. a Tromso è dal 20 Maggio al 22 Luglio, nel Finnmark Norvegese NordKapp dal 15 Maggio e fine Luglio… si ammira nella sua totalità alle Svalbard da metà Aprile a fine Agosto ma andare in queste isole non è semplice occorre essere attrezzati e pronti al freddo e ai vari rischi che si presentano.

Ritornando al mio viaggio… nel mese di Gennaio ho prenotato con la Ryanair il volo Bergamo-Oslo Torp a 174,20€ (Priority e due bagagli a mano) due persone e con un orario perfetto :

Andata Bergamo 07:05 arrivo a Torp 09:35

Ritorno Torp 20:15 arrivo a Bergamo 22:40

Volo a Torp e arrivo a Oslo

All’arrivo in aeroporto occorre scegliere il modo più pratico per raggiungere il centro di Oslo, zona Central Station, si può utilizzare il bus che in circa due ore raggiunge la città oppure prendere il treno. Ho utilizzato questa ultima soluzione perchè non crea problemi di posti liberi che può essere un rischio soprattutto per il viaggio di ritorno in aeroporto, ed è anche più veloce, circa 90 minuti, il biglietto si acquista on line sul sito https://www.vy.no/en e si ritira ad una delle ticket machine in aeroporto oppure si usa l’App Vy (c’è il logo delle ferrovie norvegesi) utilizzando il Pickup Code scritto nella conferma. Nella pagina personale ci sono anche i biglietti, quindi è comodissima.

Hotel a OSLO, Clarion Collection Hotel Folketeateret, una notte colazione e cena compresa prenotato su Booking 1660 NOK circa 160€.

Un Hotel molto bello, moderno, arioso con sale grandi soprattutto quella della colazione (c’è una scelta enorme di cibo) che ha persino una parete biblioteca.

Comodo anche per la vicinanza con la stazione e anche con le vie centrali ad es. la Karl Johans Gate, a piedi si può andare in molte zone di Oslo come ad es quella del Fiume Akerselva oppure andare al molo e prendere il battello per l’isola vicina o per vedere il fiordo.

Pomeriggio dedicato ad una bella passeggiata nel centro di Oslo, molto carino, la via centrale pedonale è la Karl Johans Gate dalla Stazione Centrale al Slottet il Palazzo Reale, lungo il percorso ci sono molti edifici storici e interessanti come:

– Stottet Palazzo Reale con il suo grande giardino Slottsparken aperto al pubblico

– Stortinget Parlamento Norvegese

– Universitetet Università (la più antica di Oslo) qui c’è la Facoltà di Giurisprudenza

– Nationaltheatret Teatro dove si svolgono i più importanti spettacoli

– Nasjonalgalleriet Galleria Nazionale ricco di importanti opere e con una sala dedicata a Edvard Munch celebre per il dipinto “l’Urlo” ma tutta la ricca collezione Munch sarà visibile nel nuovo museo al quartiere Bjørvika apertura questo autunno.

– Historisk Museum il Museo Storico della Capitale.

Oslo è ubicata all’interno di un fiordo e quindi è anche molto piacevole passeggiare, come ho fatto io, lungo i moli nel nuovo quartiere Aker Brygge e lungo la Harbour Promenade, https://www.visitoslo.com/en/articles/the-harbour-promenade/

Link con mappa, ricco di bar ristoranti cinema teatri e posti dove stare seduti ad ammirare il paesaggio, c’è anche il Astrup Fearnley Museum of Modern Art progettato da Renzo Piano. (la mappa è on line sul sito ufficiale o con Google Maps).

Ritornando in Hotel abbiamo cenato in uno dei vari bar/ristoranti in Carl Johans Gate come il carinissimo Café Cathedral.

 Oslo – Myrdal – Flam (con la Flamsbana)

Al mattino ci siamo svegliati presto per utilizzare ogni minuto valido per passeggiare e vedere il più possibile… anche se Oslo già la conoscevo… dopo una ricca colazione a piedi siamo ritornati nel quartiere Aker Brygge zona Municipio e poi con il bus fino all’Opera House.

I biglietti dei mezzi pubblici si possono acquistare all’Oslo Visitor Center, in alcuni negozi Narvesen e 7-Eleven e tramite App RuterBillett che è comodissima e il biglietto è on line pagabile con Carta di Credito… costo 38NOK oppure 58NOK sul mezzo pubblico.

Link trasporti Oslo: https://ruter.no/en/journey/route-maps/

Pochi minuti di viaggio e si arriva al Teatro dell’Opera, marmo italiano bianco splendente, molte vetrate, è davanti al fiordo ha una architettura molto particolare e si ha la possibilità di passeggiare fino alla parte più alta del tetto.

Alle 12:03 dalla Central Station *Oslo Sentralstasjon (abbreviato Oslo S) il treno per Bergen, ma noi siamo scesi a Myrdal… biglietto acquistato sul sito https://www.vy.no/en (precedentemente era nsb.no) registrazione necessaria, oppure con l’App Wy c’è anche il biglietto. costo due persone Oslo-Myrdal 792 NOK 79€ (il cambio è 1 corona norvegese = 0,099€)

MYRDAL-FLAM con la Flamsbana biglietto 820NOK 81€

Il percorso di circa cinque ore è tra paesaggi da cartolina passando anche sul punto più alto Finse 1222mt con vista di campi totalmente innevati (location di Guerre Stellari – L’impero colpisce ancora) e il ghiacciaio Hardangerjøkulen, questa ferrovia è considerata una delle più belle della Norway.

Al binario vicino, in questa semplice stazione di Myrdal, alle 17:15 partenza con la Flamsbana, il mitico treno, un percorso di 20km che passa anche vicino alla cascata Kjosfossen , qui il treno si ferma e c’è la possibilità di scendere e di ammirarla e anche di scattare fotografie.

Guarda la gallery
oslo-p6yna

DAMSTREDET Oslo

oslo-sxywk

FINSE ferrovia Oslo-Bergen

oslo-5xtzs

BERGEN BRYGGEN

oslo-nnzn4

KON-TIKI MUSEET

oslo-ghdcs

GOL STAVKIRKE Oslo Folkemuseum

oslo-14zvk

OSLO FOLKEMUSEUM

lofoten,islands,is,an,archipelago,in,the,county,of,nordland,



    Commenti

    Lascia un commento

    Norvegia: leggi gli altri diari di viaggio

    Video Itinerari