Sardegna – Penisola del Sinis

Meta: Penisola del Sinis – Sardegna. Dov’è? Ve lo chiederanno tutti, e voi dovrete esserne ben contenti che non lo sappiano, dato che proprio perché è poco conosciuta ha conservato ancora un aspetto selvaggio e intenso, fuori dagli assediamenti turistici e dai paesini tutti uguali! Si trova all’altezza di Oristano, costa occidentale,...
Partenza il: 19/07/2008
Ritorno il: 27/07/2008
Viaggiatori: in coppia
Spesa: 1000 €

Meta: Penisola del Sinis – Sardegna. Dov’è? Ve lo chiederanno tutti, e voi dovrete esserne ben contenti che non lo sappiano, dato che proprio perché è poco conosciuta ha conservato ancora un aspetto selvaggio e intenso, fuori dagli assediamenti turistici e dai paesini tutti uguali! Si trova all’altezza di Oristano, costa occidentale, quasi esattamente a metà! Noi siamo partiti con il traghetto da Genova venerdì 18 luglio, siamo sbarcati a Porto Torres e da lì in circa 1 ora e mezza siamo arrivati a Cabras, base per i nostri quasi 10 gg di vacanza.

Cabras trovo sia un ottimo punto perché molto molto vicina alla Carlo Felice qualora voleste fare qualche gita in altri luoghi in Sardegna, e comodissima per accedere a tutte le meravigliose spiagge di questa penisola.

Facendo una ricerca su Subito.It abbiamo affittato un appartamentino molto carino, comodo e funzionale, ad un prezzo davvero competitivo: 300 euro per 10 gg, di meno c’era forse solo il campeggio! Il paesino non brilla per bellezza, ma è molto comodo e tranquillo, le persone sono squisite (dopo 2 gg avevo già fatto amicizia con la panettiera), ci sono 4 o 5 supermercati a prezzi contenuti e soprattutto .. C’è la bottarga! Cabras è la patria della bottarga di muggine, non per niente viene definita l’oro di Cabras: se vi piace fatene scorta perché qui è davvero deliziosa! 1° giorno: sistemazione in casa e riposino! Sono vacanze dopotutto, no?? Ma il nostro angolo di paradiso ce lo siamo comunque ricavati, andando in spiaggia a Is Arutas a vedere un tramonto spettacolare alle 20.30, proprio davanti alla spiaggia. Da brividi! Is Arutas è stata da noi scelta come la spiaggia preferita, Is Arutas in sardo vuol dire qualcosa tipo ‘chicchi di riso’ e a ragione, visto che è costituita da milioni e milioni di piccoli chicchi di quarzo bianco, frutto dell’erosione dell’antistante Isola di Mal di Ventre: lo spettacolo è assicurato, spiaggia bianca a perdita d’occhio e mare cristallino!

2° giorno: gita a Flussio, punto di riferimento dell’artigianato dell’asfodelo, di salice e canna, per realizzare bellissimi cestini bianchi e neri. Sono gli stessi abitanti che lavorano ed esibiscono i manufatti lungo la strada principale! Carinissimi i cartelli scritti in sardo, l’ufficio postale diventa UFITZIO POSTALE! Rientrando da Flussio ci fermiamo a S’Archittu, paese famoso per il suo Arco naturale che potrete attraversare a nuoto o noleggiando il kayak dalla spiaggia. E’ uno spettacolo davvero emozionante! S’Archittu è accanto a Santa Caterina di Pittinuri, 2 paesini turistici ma deliziosi e poco caotici! Al pomeriggio, spiaggia di Is Arenas: come dice il nome (arenas = sabbie), è caratterizzata dalla presenza, alle sue spalle, di una distesa dunale, ora però poco visibile dato che è stata rimboschita con varie essenze arboree (soprattutto pini ed acacie saline) per contrastarne l’erosione che rischiava di farla sparire. Nelle vicinanze c’è un campo da golf con lo stesso nome, e trovare la spiaggia per noi non è stato così facile! Alla fine ci siamo arrivati seguendo le indicazioni del percorso riservato ai fornitori del campo da golf: una volta arrivati in prossimità dell’ingresso secondario ci sono i cartelli che indicano la Pineta di Is Arutas, quando la strada sterrata finisce si può parcheggiare la macchina e attraversare la pineta a piedi fino alla spiaggia. E’ una piccola oasi tranquilla, con il mare trasparentissimo e adatto anche ai bambini perché digrada molto dolcemente.



Commenti

Lascia un commento

Ti consigliamo

Città bellissima

città bellissima

L’Antica Salumeria a Roma, Piazza Rotonda

L'Antica Salumeria a Roma, Piazza Rotonda

Roma

Viaggio nella Città Eterna

Ottobre 2021, io e la mia ragazza avevamo da tempo deciso di prenderci una settimana di...

Leggi i Diari di viaggio su giara
Diari di viaggio

Sardegna – Penisola del Sinis

Meta: Penisola del Sinis – Sardegna. Dov’è? Ve lo chiederanno tutti, e voi dovrete esserne ben contenti che non lo sappiano, dato che...