Santorini e Folegandros: suggerimenti

Qualche breve suggerimento per una vacanza piacevole nelle Cicladi
Scritto da: auro
santorini e folegandros: suggerimenti
Partenza il: 09/08/2013
Ritorno il: 23/08/2013
Viaggiatori: 2
Spesa: 2000 €

Vi elencherò qualche suggerimento per trascorrere una piacevole vacanza in queste due isole delle Cicladi.

1. Bastano 15 giorni, vi consiglio non in agosto (troppi turisti ).

2. Abbiamo fatto come prima tappa Santorini con volo diretto dall’Italia (difficile prendere la coincidenza con la nave, poi visto il ritardo dell’aereo abbiamo fatto bene) e dopo 6 giorni ci siamo trasferiti con l’aliscafo (SeaJet2) a Folegandros (tempo 1ora).

3. Santorini è bellissima e unica, però è fondamentale soggiornare con hotel o studios sulla caldera. I prezzi sono alti. Pertanto fate meno giorni ma godetevi il paesaggio a colazione e al tramonto. Scegliete Firostefani o Imerovigli. Oia (si legge Ia) è molto carina ma lontana da tutto, per cui più scomoda. Noi abbiamo soggiornato a Manos Small World a Firostefani, ve lo consiglio vivamente. Evitate invece Fira, troppo turistica, godetevela alla sera per un dopo cena.

4. Vi potete tranquillamente spostare con gli autobus pubblici, l’isola è bene servita. Se volete essere un po’ più autonomi, noleggiate un quad per qualche giorno. Basta un quad di 80 di cilindrata. A noi è costato 80€ per tre giorni.

5. Capitolo spiagge, partiamo dal dire che quelle di Santorini non sono sicuramente le più belle dell’Egeo. Rimangono tutte a sud dell’isola, dove sono più protette. La famosa red beach sarebbe molto bella ma è sporca, per cui fate una brevissima sosta e prendete il taxi boat, una barchetta che ogni ora vi porta ad altre due spiagge, la white beach (piccolissima) e soprattutto la black beach o spiaggia di Mesa Pigadia di sassi neri. Un’altra spiaggia molto bella è quella di Vlichada forse una delle migliori a mio parere. Se invece avete voglia di comodità con ristoranti e barettini e di una spiaggia attrezzata di ombrelloni e lettini scegliete le spiagge di Agios Georgios, Perivolos e Perissa. Il nord come spiagge offre poco o nulla, a noi non è dispiaciuta quella di Baxedes. Potete invece tranquillamente evitare la spiaggia e il paese di Kamari.

6. Il giro in barca è un must. Scegliete quella a 30€. Vi faranno vedere il Vulcano, le Hot Springs (sorgenti d’acqua calda rossastre, per cui evitate costumi chiari) e una sosta pausa pranzo all’isola di Thirasia dove se salite fino al paesino (a piedi o col mulo) potete godervi la vista di Santorini.

7. Ristoranti sono tendenzialmente cari, hanno prezzi italiani. In base ai suggerimenti letti e alle indicazioni di tripadvisor, a noi quello che è piaciuto di più è Vanilia a Firostefani. In generale evitate il pesce è caro e non lo sanno fare, come del resto in tutta la Grecia.

8. Ed ecco Folegandros, l’isola è molto bella, soprattutto per le sue spiagge e per il paesino principale Chora, dove vi conviene soggiornare. Se non avete problemi economici, senza dubbio il più bello e più comodo è l’Hotel Anemomilos a precipizio sul mare e vista sulla chiesa, simbolo dell’isola. Noi abbiamo dovuto fare un’altra scelta per questioni economiche, ma ci siamo goduti l’hotel facendovi degli aperitivi (costosetti).

9. Fate riferimento comunque all’ufficio turistico Sottovento, dove in italiano vi potranno dare molti consigli utili per la vostra vacanza. Se venite a luglio o ad agosto è necessario prenotare l’albergo, perché l’isola è molto conosciuta soprattutto dai nostri compaesani.

10. Le spiagge sono molto belle. Si raggiungono con gli autobus locali e i taxi boat. Evitate il motorino o il quad sono cari e inutili, se soggiornate a Chora. Fate il giro dell’isola con la barca perché vi permette di vedere le spiagge più belle che poi potrete rivedere da soli. Le spiagge che mi hanno più colpito sono Agios Nicolaos, Katergo e Livadaki. La prima si raggiunge a piedi con 20 minuti di cammino e ha un ottimo ristorante con vista meravigliosa (Papalagi), per la seconda e la terza spiaggia è necessario portasi da bere e da mangiare, e vi consiglio il taxi boat perchè più comodo e più veloce.

11. I ristoranti a Chora sono tantissimi e carinissimi. Si possono provare tutti. Il mio preferito è Kriticos di cucina cretese: cibo fantastico e prezzi finalmente greci. Ci sono poi degli ottimi bar per colazioni faraoniche e fresche serate.

Buona vacanza!



    Commenti

    Lascia un commento

    Folégandros: leggi gli altri diari di viaggio