Safari in Kenya, esperienza meravigliosa

Un viaggio che supera di gran lunga ogni aspettativa, a stretto contatto con persone, piante e animali, colori, suoni, profumi e sensazioni sconosciute e irripetibili
 
Partenza il: 19/08/2012
Ritorno il: 29/08/2012
Viaggiatori: 2
Spesa: 2000 €

100-400 o simili. Altri turisti, con maggiori possibilità economiche, utilizzavano enormi teleobbiettivi mimetizzati, dai risultati sicuramente eccellenti ma decisamente impegnativi come costo e peso.

Con teleobbiettivi con focali elevate è fondamentale un sostegno adeguato. La maggior parte dei fotografi impiega il classico sacchetto di fagioli mentre i più evoluti utilizzavano dei bean-bag mimetici professionali. Il treppiede non è utilizzabile all’interno delle vetture, mentre il monopiede, appoggiato al bordo dell’apertura del tettino, può essere un valido sostegno nei lunghi appostamenti. Noi ci siamo trovati benissimo con un Gorillapod per macchine SRL zoom ben stretto sul bordo dell’apertura del tettino, che risulta molto pratico da utilizzare e trasportare, costa relativamente poco e l’abbiamo sempre utilizzato in molte altre situazioni. Alcuni parchi come Amboseli o Samburu sono particolarmente aridi e polverosi, attenzione quindi alla polvere quando si cambia obbiettivo.

Salute: a titolo strettamente personale e nonostante il parere contrario dei medici dell’Asl della nostra città, non abbiamo fatto alcun vaccino né profilassi antimalarica…di fatto nei diversi giorni di safari abbiamo incontrato solo tre piccole zanzare nelle località più calde. Non abbiamo avuto bisogno neanche di antidiarroici, anche se per sicurezza avevamo portato con noi tutto, compreso un farmaco contro la malaria da assumere per emergenza dopo i primi eventuali sintomi. L’acqua del rubinetto non è potabile, per questo motivo in ogni bagno ci sono delle bottiglie di acqua filtrata da usare anche per lavarsi i denti…peccato che l’abbiamo capito solo l’ultimo giorno di safari!

Un ultimo consiglio: non ragionateci più di tanto, partite ed andate! Un viaggio nelle savane africane vale molto più di ogni centesimo di euro speso, la natura del Kenya vi sorprenderà dal primo istante e vi rimarrà impressa per sempre, la gente del posto vi insegnerà a sorridere in ogni situazione, pochi altri viaggi sapranno regalarvi tali emozioni. Sergio e Sonia – scherubi@libero.it

Guarda la gallery
kilimangiaro-yhwga

Ghepardo

kilimangiaro-8w5ew

Leopardo a Samburu

kilimangiaro-96pmb

Leoni del Masai Mara

kilimangiaro-xr1mv

Leoni a Nakuru

kilimangiaro-tuwb7

Leone a Nakuru

kilimangiaro-md1j7

Leoncino a Nakuru

kilimangiaro-f1h1y

Monte Kilimangiaro

kilimangiaro-13pp1

Ippopotamo nel Mara River

kilimangiaro-tzag3

Gru coronate

kilimangiaro-yk1ke

Migrazione Gnu nel Mara River

kilimangiaro-z93nt

Leopardo al Safari Walk

kilimangiaro-z4yjv

Gnu del Masai Mara

kilimangiaro-fp4wg

Trasporto pollame!

kilimangiaro-g2tb8

Elefanti ad Amboseli

kilimangiaro-gaetj

Ghepardo in cerca di coccole

kilimangiaro-tngfw

Ghepardi al Masai Mara

kilimangiaro-unzag

Elefanti al tramonto

kilimangiaro-2ddxs

Elefanti

kilimangiaro-2ynex

Coccodrillo sul Mara River

kilimangiaro-qb44z

Aquila pescatrice africana

kilimangiaro-xa4e4

Scimpanzè a Ol Pejeta

kilimangiaro-x7518

Serval nel Masai Mara

kilimangiaro-vd53s

Mt. Kenya da Laikipia Plateau

kilimangiaro-kwfr6

Ragazze Masai



  • Dolly62 Dolly62
    Ciao Sergio, complimenti per il tuo diario di viaggio. Se la voglia di partire per il Kenya è già forte dopo aver letto il tuo viaggio posso dire di voler partire anche domani. Purtroppo però dovrò aspettare fino ad inizio settembre del prossimo anno. Come te sono una vera appassionata di viaggi fai da te quindi prenderò sicuramente contatto con l'agenzia con cui hai fatto il viaggio. Dopo essere stata 2 anni fa in Sudafrica e fatto il mio primo safari che mi è rimasto nel cuore vorrei questa volta dedicarmi più hai parchi e visitarne diversi. Purtroppo in Sudafrica non sono riuscita ad avvistare il leopardo e spero proprio di essere fortunata come te. Volevo chiederti se il periodo di inizio settembre è un buon periodo per i safari. Io e il mio compagno abbiamo 2 settimane di ferie e vorrei avere un tuo consiglio su come suddividere i giorni nei diversi parchi. Inoltre volevo sapere più o meno il costo di un tour come il tuo solo x 2 persone. Ti ringrazio anticipatamente per un tuo riscontro. Ti lascio la mia mail nel caso volessi rispondere direttamente mara.digrazia@sunrise.ch. Ancora un grande grazie per le emozioni che mi hai dato leggendo il tuo diario. Un caro saluto e auguri di Buon Natale. Mara"
  • Dolly62 Dolly62
    Ciao Sergio, complimenti per il tuo diario di viaggio. Se la voglia di partire per il Kenya è già forte dopo aver letto il tuo viaggio posso dire di voler partire anche domani. Purtroppo però dovrò aspettare fino ad inizio settembre del prossimo anno. Come te sono una vera appassionata di viaggi fai da te quindi prenderò sicuramente contatto con l'agenzia con cui hai fatto il viaggio. Dopo essere stata 2 anni fa in Sudafrica e fatto il mio primo safari che mi è rimasto nel cuore vorrei questa volta dedicarmi più hai parchi e visitarne diversi. Purtroppo in Sudafrica non sono riuscita ad avvistare il leopardo e spero proprio di essere fortunata come te. Volevo chiederti se il periodo di inizio settembre è un buon periodo per i safari. Io e il mio compagno abbiamo 2 settimane di ferie e vorrei avere un tuo consiglio su come suddividere i giorni nei diversi parchi. Inoltre volevo sapere più o meno il costo di un tour come il tuo solo x 2 persone. Ti ringrazio anticipatamente per un tuo riscontro. Ti lascio la mia mail nel caso volessi rispondere direttamente mara.digrazia@sunrise.ch. Ancora un grande grazie per le emozioni che mi hai dato leggendo il tuo diario. Un caro saluto e auguri di Buon Natale. Mara"
  • Dolly62 Dolly62
    Ciao Sergio, complimenti per il tuo diario di viaggio. Se la voglia di partire per il Kenya è già forte dopo aver letto il tuo viaggio posso dire di voler partire anche domani. Purtroppo però dovrò aspettare fino ad inizio settembre del prossimo anno. Come te sono una vera appassionata di viaggi fai da te quindi prenderò sicuramente contatto con l'agenzia con cui hai fatto il viaggio. Dopo essere stata 2 anni fa in Sudafrica e fatto il mio primo safari che mi è rimasto nel cuore vorrei questa volta dedicarmi più hai parchi e visitarne diversi. Purtroppo in Sudafrica non sono riuscita ad avvistare il leopardo e spero proprio di essere fortunata come te. Volevo chiederti se il periodo di inizio settembre è un buon periodo per i safari. Io e il mio compagno abbiamo 2 settimane di ferie e vorrei avere un tuo consiglio su come suddividere i giorni nei diversi parchi. Inoltre volevo sapere più o meno il costo di un tour come il tuo solo x 2 persone. Ti ringrazio anticipatamente per un tuo riscontro. Ti lascio la mia mail nel caso volessi rispondere direttamente mara.digrazia@sunrise.ch. Ancora un grande grazie per le emozioni che mi hai dato leggendo il tuo diario. Un caro saluto e auguri di Buon Natale. Mara"
  • Sergio C. Sergio C.
    Ciao, mi fa piacere che ti sia piaciuto il diario, ciò che ho descritto a parole rappresenta ben poco di ciò che si prova nell’attraversare il Kenya …sono sicuro che ti piacerà! Samburu è una piccola riserva che, insieme a Shaba ed a Buffalo Springs, rappresenta una delle poche aree protette del Kenya settentrionale a difesa di un ambiente piuttosto arido e ricco di fauna che si concentra lungo il fiume. Nel nostro caso è stato uno dei parchi più generosi in fatto di avvistamenti, ed in particolare solo a Samburu abbiamo potuto ammirare così bene un leopardo: siamo riusciti ad avvistarlo anche al Masai Mara, ma sicuramente Samburu rimane uno dei luoghi in Kenya dove l’avvistamento di leopardi è più frequente. Rispetto ad Amboseli ed al Masai Mara, Samburu si trova in una posizione piuttosto decentrata, decisamente più a nord ma vicina a parchi importanti come Meru, Laikipia Plateau e Nakuru. Secondo la nostra breve esperienza, l’unico parco che è risultato scomodo da raggiungere è stato Amboseli, non per la distanza chilometrica o per le condizioni stradali, peraltro ottime, ma per il fatto che si trova a sud di Nairobi. Per raggiungere da Amboseli tutti gli altri parchi si deve comunque attraversare Nairobi, e si perde tranquillamente una mezza giornata imbottigliati nel traffico…veramente allucinante. Per andare invece dal Masai Mara a Nakuru e da Nakuru a Samburu si percorrono tantissimi chilometri in un ampio tratto di rift valley per diverse ore ma senza grossi problemi di traffico. Ti consiglio vivamente di visitare anche Samburu e soprattutto ti consiglio di attraversare Nairobi nelle ore serali o di mattina presto, quando potresti trovare meno traffico! Se poi devi scegliere se passare un giorno in più o al Masai Mara o ad Amboseli, ti consiglio di dedicare più tempo al Masai Mara, in quanto decisamente più vasto, più ricco di attrattive e possibilità di avvistamento. Amboseli ti rimarrà impresso per gli elefanti e soprattutto per la mole del Kilimangiaro, indimenticabile! Contatta liberamente l'agenzia locale Kenya Expresso Tour anda Safaris, sono corretti qualificati ed esperti!"
  • Sergio C. Sergio C.
    Ciao, mi fa piacere che ti sia piaciuto il diario, ciò che ho descritto a parole rappresenta ben poco di ciò che si prova nell’attraversare il Kenya …sono sicuro che ti piacerà! Samburu è una piccola riserva che, insieme a Shaba ed a Buffalo Springs, rappresenta una delle poche aree protette del Kenya settentrionale a difesa di un ambiente piuttosto arido e ricco di fauna che si concentra lungo il fiume. Nel nostro caso è stato uno dei parchi più generosi in fatto di avvistamenti, ed in particolare solo a Samburu abbiamo potuto ammirare così bene un leopardo: siamo riusciti ad avvistarlo anche al Masai Mara, ma sicuramente Samburu rimane uno dei luoghi in Kenya dove l’avvistamento di leopardi è più frequente. Rispetto ad Amboseli ed al Masai Mara, Samburu si trova in una posizione piuttosto decentrata, decisamente più a nord ma vicina a parchi importanti come Meru, Laikipia Plateau e Nakuru. Secondo la nostra breve esperienza, l’unico parco che è risultato scomodo da raggiungere è stato Amboseli, non per la distanza chilometrica o per le condizioni stradali, peraltro ottime, ma per il fatto che si trova a sud di Nairobi. Per raggiungere da Amboseli tutti gli altri parchi si deve comunque attraversare Nairobi, e si perde tranquillamente una mezza giornata imbottigliati nel traffico…veramente allucinante. Per andare invece dal Masai Mara a Nakuru e da Nakuru a Samburu si percorrono tantissimi chilometri in un ampio tratto di rift valley per diverse ore ma senza grossi problemi di traffico. Ti consiglio vivamente di visitare anche Samburu e soprattutto ti consiglio di attraversare Nairobi nelle ore serali o di mattina presto, quando potresti trovare meno traffico! Se poi devi scegliere se passare un giorno in più o al Masai Mara o ad Amboseli, ti consiglio di dedicare più tempo al Masai Mara, in quanto decisamente più vasto, più ricco di attrattive e possibilità di avvistamento. Amboseli ti rimarrà impresso per gli elefanti e soprattutto per la mole del Kilimangiaro, indimenticabile! Contatta liberamente l'agenzia locale Kenya Expresso Tour anda Safaris, sono corretti qualificati ed esperti!"
Commenti

Lascia un commento

Ti consigliamo
reggio emilia, viaggio nella città del tricolore

Reggio Emilia, viaggio nella città del Tricolore

Partite da Roma, Reggio Emilia, vi propone due modi per raggiungerla, con un treno...

trieste-duino. sentiero rilke, castello

Trieste-Duino. Sentiero Rilke, Castello

“Ricapitolando: devi uscire dal Castello. Prendi a destra e cammina sul marciapiede...

la torre martello a sandycove, dublino

La Torre Martello a Sandycove, Dublino

Se sei passato tra Talbot Street e Gardiner Street, il distretto di Dublino che alla fine...

Leggi i Diari di viaggio su Amboseli National Reserve
Diari di viaggio
ritorno al primo amore

Ritorno al primo amore

Appena rientrati dalla nostra vacanza in Madagascar, a settembre inizio e pensare alle prossime vacanze e, al possibile nostro ritorno in...

Diari di viaggio
safari in kenya, esperienza meravigliosa

Safari in Kenya, esperienza meravigliosa

100-400 o simili. Altri turisti, con maggiori possibilità economiche, utilizzavano enormi teleobbiettivi mimetizzati, dai risultati...