Roma città eterna

Turisti per amore
 

Roma città aperta

Alberto Sordi una volta disse che Roma è un grande museo da attraversare in punta di piedi. In parte aveva ragione, tra Bernini e Caravaggio Roma è capace di raccogliere tutti i tuoi studi artistici delle superiori. Ma diciamolo, non si gira certo in punta di piedi, anzi si corre. Andare a Roma è stato il primo viaggio che io e il mio fidanzato abbiamo fatto insieme. Gliel’avevo regalato tutto io, stavamo insieme da pochissimo ma io forse ci avevo visto lungo e sapevo che era quello giusto. A distanza di anni posso ancora dire che sì, lui è proprio quello giusto. Ecco perché ho pensato che un Weekend lungo a Roma fosse il viaggio perfetto per i suoi 22 anni.

Roma il grande museo

Roma è proprio la città eterna ed è enorme, con troppe cose da fare. Ecco perché serve un itinerario preciso, soprattutto se sei come me e il bisogno di vedere tutto supera quello di farsi una passeggiata tranquilla in punta di piedi. Se hai intenzione di arrivare a Roma, passare in albergo e dirigerti con calma alla Galleria Borghese, lascia perdere. Noi ci abbiamo provato e ci siamo riusciti, ma il rischio è davvero alto e quella corsa forse non me la dimenticherò mai, perché il parco è molto grande e la Galleria è in fondo. La sicurezza di Galleria Borghese è rigida, se la tua prenotazione è alle 17:00 allora entrerai alle 17:00, non un minuto di differenza, neanche se arrivi in anticipo. Anche se tutta la fatica ne vale proprio la pena, perché lì si possono vedere le sculture più belle di sempre come Il ratto di Proserpina o Apollo e Dafne, i capolavori di Gian Lorenzo Bernini. Può capitare che la sicurezza vieti le fotografie ma tranquilli saranno troppo occupati a vedere il turista straniero con il cavalletto e il flash per notare voi con il vostro piccolo smartphone. Il costo per una galleria d’arte è sempre importante e anche qui ha il suo perché. La prenotazione è obbligatoria e costa 2 €. Per tutti il costo è di 13 € mentre per i ragazzi tra i 18 e il 25 anni costa solo 2 € quindi se siete giovani viaggiate. Ci sono ulteriori sconti per i gruppi, i minori di 18 anni, gli studenti di determinate accademie e i gruppi.

Più clementi sono i Musei Vaticani che vi concedono un massimo di 15 minuti di ritardo sulla prenotazione e all’interno dello spazio potrete fotografare quasi tutto, tranne la Cappella Sistina di Michelangelo. Quella è super vietata, e se le guardie vi beccano fare delle foto staranno con voi finché non le avrete eliminate. Il gioco vale la candela perché mai vedrete qualcosa di più imponente a livello artistico, inoltre i musei non sono solo Michelangelo ma anche Raffaello e le sue stanze. Anche qui la prenotazione è d’obbligo se non si vogliono fare ore e ore di coda che circumnavigano tutto il perimetro dei musei. Il costo è di 17€ tranne per i minori di 18 anni e per gli studenti fino a 25 anni che possono dimostrare la tessera o il libretto dello Studente.

Guarda la gallery
img_4162

ebmd0713

img_1087

img_4104

img_4152

img_4193

expo_e_mare_76_

expo_e_mare_78_



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su RaccontaItalia
    Diari di viaggio
    tra marche e romagna, mondaino e le sue fisarmoniche

    Tra Marche e Romagna, Mondaino e le sue fisarmoniche

    Certo che in Romagna non ci si annoia mai! Ecco che parto di nuovo verso le campagne assolate della mia terra, allontanandomi per un po’...

    Diari di viaggio
    in umbria, sulle tracce di san francesco

    In Umbria, sulle tracce di San Francesco

    Finalmente giungono le tanto desiderate ferie che ci vedranno per la prima volta nella regione verde per antonomasia, nonché cuore...

    Diari di viaggio
    sant'antioco e san pietro

    Sant’Antioco e San Pietro

    Quando ero piccola sfogliavo le riviste di viaggio convinta che quelle spiagge cristalline si trovassero solo dall’altro capo del mondo,...

    Diari di viaggio
    il castello fra le nuvole

    Il castello fra le nuvole

    Questo viaggio, che ha visto come protagonisti due coniugi di mezza età, si è svolto in estate, a cavallo fra i mesi di luglio e agosto....

    Diari di viaggio
    viaggio nell'anima del salento

    Viaggio nell’anima del Salento

    Salento. Il solo nome evoca immagini da cartolina. Tramonti infuocati. Infinite spiagge bianche. Acque azzurre che si amalgamano così bene...

    Diari di viaggio
    valle d'aosta in moto nella terra dei 4000
    ELY

    Valle d’Aosta in moto nella terra dei 4000

    Partiamo da Mantova con destinazione Gressoney Saint-Jean per visitare il Castel Savoia. Sembra la dimora di una fata con le sue torri...

    Diari di viaggio
    tra italia, slovenia e croazia a caccia di primati

    Tra Italia, Slovenia e Croazia a caccia di primati

    Un viaggio on the road di nove giorni con mio marito e nostro figlio Leonardo di sei anni, partendo in auto dalla Valtellina dove viviamo,...

    Diari di viaggio
    siracusa viaggio tra natura e storia

    Siracusa viaggio tra natura e storia

    Siracusa è una città magica. Ortigia, il suo mare, il papiro, le viuzze del centro, il frutto di anni e anni di contaminazioni e...

    Diari di viaggio
    reggio emilia: città del tricolore, dell'erbazzone e dei ponti di calatrava

    Reggio Emilia: città del Tricolore, dell’Erbazzone e dei ponti di Calatrava

    Focalizzate il pensiero sulla pianura padana, volate sull'unica regione “di traverso” – l’Emilia-Romagna - e ora cercate una...

    Diari di viaggio
    valle dei templi ad agrigento

    Valle dei Templi ad Agrigento

    Per il 1° Maggio di quest’anno, io ed i miei amici abbiamo deciso di visitare il Museo archeologico e la Valle dei Templi di Agrigento,...