Relax al Grand Sharm

I primi di Settembre io e mio marito siamo stati per la quinta volta in Egitto e per la terza volta all'Iberotel Grand Sharm di Sharm el Sheik. Penserete che siamo un po' ripetitivi... Ma ci piace molto, quindi ho pensato di raccontarvelo. L'hotel è in una posizione splendida, Om el Sid (tra Nahma Bay e la vecchia Sharm), ideale per lo...
 
Partenza il: 06/09/2005
Ritorno il: 13/09/2005
Viaggiatori: in coppia
Spesa: 2000 €

I primi di Settembre io e mio marito siamo stati per la quinta volta in Egitto e per la terza volta all’Iberotel Grand Sharm di Sharm el Sheik. Penserete che siamo un po’ ripetitivi… Ma ci piace molto, quindi ho pensato di raccontarvelo. L’hotel è in una posizione splendida, Om el Sid (tra Nahma Bay e la vecchia Sharm), ideale per lo snorkeling le immersioni, che ovviamente si possono fare anche a Tiran, Ras Mohamed, Dahab, o dovunque ti porti la barca del diving. Suggerisco questa struttura a chi , come noi, va a Sharm soprattutto per rilassarsi, apprezzare la bellezza dei fondali , dei colori della terra del mare e del cielo che si fondono dall’alba al tramonto nelle mille sfumature del rosso e del blu. E naturalmente per gli amanti di un clima sempre caldo e soprattutto secco (non credo di aver mai visto una zanzara in Egitto !). Non è un villaggio, quindi c’è un’animazione molto ‘soft’ . La clientela è prevalentemente europea e araba, pochi italiani, perciò se cercate un posto chiassoso per fare i balli di gruppo…Non fa per voi ! D’altro canto i servizi dell’hotel sono impeccabili: la cucina è ottima, in parte egiziana, ma prevalentemente internazionale. Al ristorante, con una stupenda terrazza sul mare per la colazione o la cena (a pranzo fa troppo caldo), i camerieri sono molto disponibili ed educati, cosa non sempre scontata in Egitto. Le camere sono spaziose e ben dislocale; ed essendo l’hotel, pur non grandissimo, strutturato su diversi livelli, è disponibile un comodo ascensore. E’ ottimo per chi vuole esser un po’ coccolato: mentre stai in spiaggia a goderti il sole, non manca mai chi ti offre della frutta fresca o chi gentilmente ti pulisce gli occhiali da sole ! Come sempre è buona abitudine lasciare le mance: per noi magari qualche Lira Egiziana ‘non ci risolve la vita’, ma per questi ragazzi che lavorano per una manciata di Euro al mese, è un gesto molto apprezzato.

Concludo con un’osservazione sul post-attentati, che tra l’altro hanno fatto molte più vittime di quanto l’informazione pubblica ha voluto far sapere.

Purtroppo c’è stato un calo mostruoso: la prima settimana di Settembre, periodo normalmente pieno di turisti, c’erano il 30% di presenze a Sharm e diversi alberghi chiusi.

Un vero peccato. Non ovviamente per chi come noi non ama la confusione, ma per questi egiziani che ce la mettono tutta per mettere a loro agio i turisti, in una terra che non offrirebbe nulla fuorchè la maestosità delle montagne del Sinai che si affacciano sull’acquario di Allah.

Tutta l’area è controllatissima, come sempre e più di sempre. Non più a rischio di qualsiasi città occidentale.

Tornate in Egitto, vale sempre la pena !!



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Egitto
    Diari di viaggio
    crociera sul nilo e cairo

    Crociera sul Nilo e Cairo

    Qualche informazione e qualche dritta per chi intende programmare una crociera sul Nilo. Noi abbiamo prenotato con Quality Group - Mistral...

    Diari di viaggio
    port safaga, dove trovare la quiete in egitto

    Port Safaga, dove trovare la quiete in Egitto

    La prima volta che mi sono recata in Egitto è stato per festeggiare una di quelle ricorrenze speciali che capitano poche volte nella vita...

    Diari di viaggio
    egitto, un viaggio senza fine nella terra degli inizi

    Egitto, un viaggio senza fine nella terra degli inizi

    Perché intraprendere un viaggio in Egitto?!?! Perché l’Egitto è storia, è cultura, archeologia, mistero, innovazione, magia, è un...

    Diari di viaggio
    mar rosso: berenice, tranquillità assoluta, solo snorkeling, pesci e coralli

    MAR ROSSO: Berenice, tranquillità assoluta, solo snorkeling, pesci e coralli

    Siamo tornati in Mar Rosso questo autunno, preferendo la parte più a sud della costa, ben oltre Marsa Alam, fino quasi la cittadina di...

    Diari di viaggio
    ritorno in egitto, a tutto low cost
    pil

    Ritorno in Egitto, a tutto low cost

    In totale abbiamo speso circa 1100 euro in 4 per una settimana tutto compreso, più o meno così ripartiti:- Volo Easyjet: 65 Euro...

    Diari di viaggio
    egitto classico: istruzioni per l'uso

    Egitto Classico: istruzioni per l’uso

    Buongiorno a tutti! Ciao a chi già conosce i miei diari di viaggio e anche a chi mi legge per la prima volta. (Per altre mete, cercatemi...

    Diari di viaggio
    sharm el sheikh: mare, deserto e snorkeling

    Sharm el Sheikh: mare, deserto e snorkeling

    Ho viaggiato alcune volte coi miei genitori, Tunisia, Messico, Istria, Germania... ma ora a poco più di vent'anni parto sola, anzi col mio...

    Diari di viaggio
    seduzioni e misteri del basso egitto

    Seduzioni e misteri del Basso Egitto

    Il Cairo, con i suoi 10 milioni di abitanti, è l’agglomerato urbano più popoloso dell’Africa. Le sue periferie si sono allargate...

    Diari di viaggio
    i segreti del cairo

    I segreti del Cairo

    Nove milioni e mezzo di abitanti vivono lungo la riva orientale del Nilo, nel punto immediatamente a sud del suo Delta. “Al-Qahira”,...

    Diari di viaggio
    i tesori del nilo

    I tesori del Nilo

    Un Paese affascinante l’Egitto, custode di monumenti e segreti della civiltà più straordinaria del mondo antico e che Erodoto...