Puglia in moto

Tour su due ruote alla scoperta di luoghi e persone spettacolari
 
Partenza il: 10/07/2012
Ritorno il: 17/07/2012
Viaggiatori: 2 e la moto
Spesa: 1000 €

Quest’anno la scelta della meta del nostro Tour estivo, sempre rigorosamente di 8 giorni in moto, è stata centro di discussione. Io volevo optare per il sud d’Italia, e Angelo voleva andare in BRETAGNA, dove eravamo stati qualche anno fa. Ho vinto io, si va in PUGLIA. La scelta è stata difficile, un sacco di paesi sono segnati sul mio taccuino, facciamo il possibile per visitare i migliori! La partenza è prevista per martedì 10 luglio. Lunedì sera carichiamo i bagagli sulla moto BMW1200RT, solite discussione sulla quantità, troppi secondo lui, pochi secondo me, una controllatina a olio, gomme luci e freni, poi a dormire. La sveglia è puntata alle 4,00.

MARTEDì 10 LUGLIO

ORE 4,30 puntiamo il navigatore sulla prima tappa scendendo al SUD, è LORETO….. PARTENZA!!!!! Dopo una breve sosta per colazione e per togliere una maglia, visto che il sole comincia a scaldare, alle 10,30 siamo a LORETO. Appena arrivati un panorama spettacolare sul monte CONERO ti fa rimanere a bocca aperta. Splendida la Basilica, una preghiera nella SANTA CASA della MADONNA NERA,visitiamo nell’interno della basilica, la CAPPELLA DEL POMARANCIO, con dipinti fantastici e il tesoro della Basilica: ostensori, calici paramenti sacri ex voto. Ripartiamo, fermata ad un’autogril sull’autostrada per un panino e sgranchirci un momentino e via. Unica pecca per noi motociclisti è proprio l’autostrada, un tantino monotona, per fortuna i paesaggi cambiano da NORD a SUD, Colline gialle di campi di grano appena tagliato, il blù del mare e file interminabili di oleandri rossi bianchi e rosa che costeggiano fino a cambiare con file di fichi d’india, per sfortuna ancora verdi. Usciamo a POGGIO IMPERIALE Il primo paese della Puglia, Un giro per RODI GARGANICO,Bello, turistico, belle spiagge, poi diritti a PESCHICI, dove vediamo un cartello “AFFITTASI CAMERE” ecco, fa proprio per noi!!! Piccolina, ma pulita, con tanto di ventilatore che da un minimo di aiuto, visto che “MINOSSE” non dà tregua. Spendiamo solo 40 euro colazione compresa, é il RISTORANTE PIZZERIA IL POZZO. Gestore simpatico, chiacchiera volentieri, ci prende subito in simpatia e si fa in quattro per compiacerci. Passeggiata fino alla spiaggia, dove decido di fare un bagno, acqua calda e pesciolini che mi circondano, si sta che è una meraviglia. Ceniamo nello stesso posto, con 2 piatti di orecchiette alla Peschiciana buonissime, 1 piatto di fritto di pesce due insalate e 1/2 litro di vino bianco il tutto per 34 euro. e poi a dormire, per oggi basta, abbiamo macinato oltre 900 km. Buona notte, a domani……….

MERCOLEDì 11 LUGLIO

Ore 8,00 colazione,non abbondantissima, ma buona con cappuccio e Briosc, poi partenza per visitare PESCHICI, tutta bianca costruita sulla roccia a strapiombo sul mare blu, ci addentriamo tra i vicoletti, scoprendo punti panoramici bellissimi, secondo me, il modo migliore per visitare il paese,molto particolare. Vediamo i trabucchi sul mare, specie di palafitte usate ancora oggi per la pesca, su alcuni, i pescatori vendono il pescato direttamente. verso le 10,00 , in sella alla moto, partiamo per SAN GIOVANNI ROTONDO. Passiamo attraverso la foresta Umbra, che è uno spettacolo, dove ci rinfreschiamo un pochino. Abbiamo lasciato la costa con 36 gradi e qua in alcuni punti solo 27, un bel freschino comunque!!!! Arriviamo a San Giovanni Rotondo che sono quasi le 11,00. Qua i soliti parcheggiatori abusivi, ci convincono a parcheggiare dove vogliono loro per 2,00 euro, pensare che bastava non dargli retta e proseguire fin davanti al Santuario per parcheggiare gratuitamente e senza problemi. Che dire del Santuario, a parte la chiesa nuova disegnata da RENZO PIANO che è spettacolare, anche se un pò troppo moderna, a mio avviso,ma per i miei gusti troppo sfarzo e troppo oro e ricchezze, non consone alla vita trascorsa di PADRE PIO e ai suoi ideali,con tutto il rispetto per il santo e tutta la mia devozione! Interessante comunque sotto molti punti di vista. Verso mezzogiorno sotto un sole rovente, passando tra campi di grano tagliati e bruciati, pecore e rocce, andiamo a MONTE SANT’ANGELO Bello! E’ il più alto borgo del Gargano a 796 mt. di altitudine, ma monostante ciò 35 gradi di calore. Visitiamo la BASILICA DI SAN MICHELE dove c’è la grotta dell’ Arcangelo Michele. Questa basilica, con la SACRA DI SAN MICHELE a Sant’Ambrogio di Susa e quella di MONT SANT MICHEL in Francia, distano una dall’altra di 1000 kilometri esatti…. MISTERO! Bello anche il castello Normanno la chiesa di San Pietro e la tomba del Rotari (chiusa). Mangiamo un panino fatto con prodotti locali, seduti al fresco su una panchina con una splendida vista sul mare e poi ripartiamo per MANFREDONIA, visitiamo con solo 2 euro il castello, passeggiata per il borgo antico, le chiese, tutte chiuse o in ristrutturazione. Ci rinfreschiamo con una bella granita al limone seduti di fronte al mare e si riparte…. Il bello è che la moto è sempre parcheggiata comoda a due passi dai centri che visitiamo!Passiamo da SANTA MARGHERITA DI SAVOIA tra le saline, alcune in disuso, altre perfettamente funzionanti e arriviamo a BARLETTA, il paese della disfida. E’ situata tra le Murge e il Tavoliere, c’è un enorme castello e una statua chiamata il COLOSSO, non si sa bene chi rappresenta, ne chi l’abbia voluta probabilmente è un imperatore romano, ed è alta 4,5 metri ed è situata davanti alla BASILICA DEL SANTO SEPOLCRO. Passeggiamo un pò tra le vie del centro passando davanti alla CANTINA DELLA DISFIDA, dove pare sia scoccata la scintilla per la battaglia. E’ gia tardi, ma decidiamo di uscire da Barletta per trovare una sistemazione per la notte, e la troviamo a 2 km da CASTEL DEL MONTE. E’ UNA MASSERIA, FORSE A PRIMO AVVISO PARE UN POCHINO CARUCCIA, MA CI SIAMO TROVATI BENISSIMO. sI CHIAMA IL BELVEDERE DELL’IMPERATORE www.belvederedellimperatore.com spesa 75 euro con colazione compresa. c’è una vista spettacolare sul castello. Assolutamente consigliato. Ceniamo qua benissimo con 2 piatti di orecchiette di grano bruciato con pesto di rucola basilico e pomodoro buonissimi 2 piatti di formaggi locali 2 granite al limone 1 litro d’acqua per 44 euro. Alle 22 a dormire stanchissimi, oggi il termometro ha toccato i 40°



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Bari
    Diari di viaggio
    puglia: il tacco della stivale come non l'avevi mai visto

    Puglia: il tacco della stivale come non l’avevi mai visto

    Ciao amici viaggiatori,mi chiamo Aurora ed oggi voglio portarvi con me nel tacco dello stivale, nella meravigliosa Puglia!Tappa...

    Bari: cosa fare nel capoluogo pugliese

    Basilica di San Nicola La Basilica si trova nel quartiere vecchio della città ed è stata realizzata secondo i criteri dello stile...

    Puglia: cosa fare in 2 settimane

    Se volete visitare i must della Puglia e avete a disposizione 2 settimane allora non vi resta che continuare a leggere!Abbiamo creato...

    Diari di viaggio
    itinerario in puglia tra le cattedrali romaniche

    Itinerario in Puglia tra le cattedrali romaniche

    Cattedrali romaniche di Puglia, sconfinando poi in Basilicata. Il filo conduttore di un itinerario così, nato quasi per caso, mettendo...

    Diari di viaggio
    6 giorni tra la puglia e matera

    6 giorni tra la Puglia e Matera

    La squadra è sempre la stessa, piccola, affiatata e spensierata: io e mio marito che dopo la pausa covid abbiamo deciso di riprendere a...

    Diari di viaggio
    a caccia di esoterismi nella città dei trulli di alberobello

    A caccia di esoterismi nella città dei trulli di Alberobello

    anche dei numerosi pellegrini che ogni anno, soprattutto per la fine di Settembre arrivano qui ad omaggiare i due santi, in occasione della...

    Diari di viaggio
    matera e bari: due fantastiche bellezze del nostro sud

    Matera e Bari: due fantastiche bellezze del nostro sud

    Partecipanti: un gruppo di sette amiche PRIMA DI PARTIRE Il 2019 è l’anno di Matera capitale della cultura: per questo motivo, un...

    Diari di viaggio
    kotor, santorini, corfù e creta in crociera, con msc opera

    Kotor, Santorini, Corfù e Creta in crociera, con MSC Opera

    Scrivo questo diario di viaggio dedicato ai crocieristi alle prime armi che hanno bisogno di informazioni, che sono quelle che avrei...

    Diari di viaggio
    weekend lungo a matera e bari

    Weekend lungo a Matera e Bari

    Weekend lungo a Matera (e Bari). Il 16 febbraio festeggio il mio cinquantacinquesimo compleanno e mi viene in mente un bel weekend lungo a...

    Diari di viaggio
    da crema a bari, tra sacro e profano

    Da Crema a Bari, tra sacro e profano

    Arrivano le vacanze invernali, qualche giorno di meritato riposo, e la consueta voglia di fare la valigia e partire per una nuova meta,...