Polinesia a Dicembre

Viaggio per i 20 anni di matrimonio di Roberto e Lucilla Periodo considerato di bassa stagione Costo totale 2 persone comprese escursioni, voli, pasti, assicurazioni aggiuntive, ecc ecc (abbiamo calcolato anche il costo della singola bottiglietta di acqua) 12870 euro.
 
Partenza il: 01/12/2010
Ritorno il: 23/12/2010
Viaggiatori: 2
Spesa: 4000 €

Allora eccoci qui a raccontare la nostra esperienza a chi come noi vorrà “documentarsi” un po’ prima di prenotare un viaggio in Polinesia e leggerà voracemente tutti i resoconti scritti da chi ci è già stato. Abbiamo pensato di dividere il resoconto in due parti: una più tecnico-operativa e un’altra più racconto-descrittiva.

Viaggio per i 20 anni di matrimonio di Roberto e Lucilla

Organizzato da agenzia CTS su nostre indicazioni

1-23 dicembre 2010

Costo finale comprese escursioni, voli, pasti, assicurazioni aggiuntive, ecc ecc (abbiamo calcolato anche il costo della singola bottiglietta di acqua) 12870 euro. (di cui circa 2200 euro di escursioni e alcuni pasti non inclusi)

Volo Roma – Los Angeles con Alitalia (aerei molto comodi, si mangia benino, film in italiano a scelta e in quantità, io non riesco a dormire :-))

Los Angeles – Papeete con Air Tahiti Nui (aerei comodi, si mangia benino, film in francese o inglese ad orario)

3 ore di tempo a Los Angeles (sufficienti) per ritirare i bagagli imbarcati, sbrigare le formalità doganali, impronte ecc., riconsegnare i bagagli da imbarcare e che hanno già la carta con destinazione Papeete agli addetti, rifare le carte di imbarco.

Arrivo a Papeete aeroporto alle 23.50 circa

1 notte tahiti “sofitel” (classic mountain) 3 notti Moorea “hilton moorea lagoon” (lagoon bungalow) solo colazione 3 notti Taha’a “la pirogue” (beach bungalow) mezza pensione 4 notti Huahine “au motu mahare” pernottamento uso di cucina 3 notti Bora Bora “hilton bora bora nui” (lagoon view suite) mezza pensione 3 notti Rangiroa “pensione tevahine dream”(beach bungalow) 2 notti Manihi “pearl beach” mezza pensione (overwater) 1 notte e mezza tahiti “sofitel” (classic mountain)solo colazione

Periodo

Tutti consigliano di andare a luglio o ad agosto, sicuramente si tratta del periodo migliore in quanto è “l’inverno”, periodo secco e poi c’è la manifestazione di balli tradizionali chiamata Heiva. Noi ci siamo sposati a dicembre, pertanto siamo andati nel periodo delle piogge. Premesso che non abbiamo preso una goccia d’acqua e che in molti ci hanno detto che il clima, da circa 10 anni, è un po’ cambiato, da novembre fino a prima di Natale è bassa stagione, costa tutto meno. Il giorno che torneremo, perché ci torneremo, sarà sempre a novembre-dicembre; ci piace il calduccio anche d’inverno.

Voli internazionali

Tutti i voli sono stati abbastanza puntuali (di più quelli dell’Air Tahiti Nui), e gli aerei sono comodi (di più quelli dell’Alitalia). Abbiamo scelto di passare per Los Angeles per motivi economici, 1400 euro a testa andata e ritorno. L’organizzazione a Los Angeles è buona e basta il mio inglese (tu gust è megl che uan) per capire dove andare e cosa fare, ma lasciatevi non meno di 3 ore. Andare con Alitalia è come andare con Air France o Air Tahiti Nui, dal punto di vista organizzativo, mi spiego meglio: al ritorno a Los Angeles c’era molta confusione per i voli cancellati a Parigi e Londra e per la consueta folla di turisti; per rifare le nostre carte d’imbarco avremmo dovuto fare una fila unica lunghissima insieme a chi non era in transito, abbiamo chiesto ad uno degli addetti e ci ha infilati nella fila VIP dell’Air France, lo stesso avveniva al contrario, cioè riproteggevano se necessario i passeggeri Air France su Alitalia.

Voli Nazionali

E’ come prendere un pullman a lunga percorrenza. Se avete i transfert inclusi (a Papeete affittate l’auto, vi conviene fare da soli visto il costo dei transfert) gli alberghi sanno a che ora venirvi a prendere e ve lo comunicano la sera prima, generalmente basta stare lì 30-35 min prima dell’imbarco. Nessuno ti controlla bottigliette d’acqua o oli per il corpo tutto è molto rilassato.

Problema peso bagagli

Non portatevi i classici trolley a mano che siete abituati ad usare in Europa, nei misuratori dei voli interni non ci entrano e devi imbarcarli insieme agli altri, con il risultato che si superano i 20 kg a testa consentiti. Noi abbiamo dovuto pagare il peso in più (10 kg in più a testa giusti giusti quelli dei trolley) ma abbiamo fatto un forfait e così con 95 euro totali (certo mica poco …… Ma ormai c’eravamo……) pagandoli all’inizio (sarebbero stati circa 200 euro totali pagandoli ad ogni volo) abbiamo potuto trasportare i nostri bagagli a mano come fragili (cioè li portavamo noi fino alla scaletta dove li consegnavamo alla hostess che li faceva mettere con delicatezza nel deposito posteriore dell’aereo e ce li faceva ritrovare alla scaletta all’atterraggio), con grande sollievo di tutti i souvenir e materiale elettronico vario (reflex con obiettivi, olimpus subacquea, ricarica telefonini, telecamera, vaso di coccio di huahine ecc ecc) che ci siamo portati e riportati.

Non potete rinunciare

alla crema solare protezione 50-30-10 a scalare nei giorni macchina fotografica subacquea spray, olio ecc per zanzare e altro, specialmente se andate sui motu. Cappello per il sole occhiali da sole

Sicuramente è comodo avere:

un giacchetto per la sera (a noi, visto il periodo molto caldo, non sono serviti anche se ce li eravamo portati); alcuni parei (i parei polinesiani “veri” noi li abbiamo comprati a Papeete l’ultimo giorno), da usare anche come telo da mare d’emergenza e come asciugamano (se andate solo nei resort ti forniscono anche gli asciugamani da spiaggia); scarpette per gli scogli (sceglietele robuste e di qualità, negli alberghi non le offrono) muta leggera (anche se non fate le immersioni i coralli a pelo d’acqua sono taglienti, gli anemoni urticanti, i pesci, quelli piccoli, a volte mordono e il sole scotta parecchio) infradito carine e quelle da spiaggia. Pantaloncini di vario tipo Pantaloni con la zip a metà gamba (di giorno li usi come pantaloncini e di sera ci vai acena o ci viaggi nel volo intercontinentale)

E’ inutile portare

vestiti da sera (anche nel resort più di lusso un vestitino nero estivo, per la serata d’anniversario o quella dello spettacolo, è più che sufficiente) di conseguenza le scarpe con il tacco (c’è la sabbia dappertutto bastano dei sandali carini) scarponcini da trekking o scarpe da ginnastica (a meno che non siete dei patiti del trekking, per le escursioni in 4 x 4 o piccole passeggiate bastano i sandali estivi tipo Birkenstok con rinforzo sotto e possibilità di bagnarli (per lavare via il fango e la sabbia) Pinne, maschera e boccaglio (ve li danno gratis tutti gli alberghi e anche alcuni marinai delle gite)

Guarda la gallery
polinesia-5e41g

Taha'a

polinesia-g7gqa

Taha'a giardino dei coralli

polinesia-567p5

Moorea

polinesia-3w895

Huahine

polinesia-247p3

Huahine Murena

polinesia-cphaw

Taha'a giardino dei coralli

polinesia-ks1t7

Taha'a giardino dei coralli



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Huahine
    Diari di viaggio
    polinesia francese fai da te in famiglia

    Polinesia Francese fai da te in famiglia

    All'inizio di ogni viaggio c’è sempre una partenza. E poi un arrivo, altre partenze, altri arrivi, fino al ritorno a casa. Come diceva...

    Diari di viaggio
    polinesia, una volta è per sempre

    Polinesia, una volta è per sempre

    Il motivo per cui ho scelto di andare in Polinesia è la mia proverbiale curiosità: verificare la veridicità dei racconti sulla...

    Diari di viaggio
    appunti di viaggio dalla polinesia di viaggio, non di nozze, organizzato in autonomia

    Appunti di viaggio dalla Polinesia di viaggio, non di nozze, organizzato in autonomia

    I protagonisti di questo viaggio siamo io e mio marito, alias: il mio meraviglioso e insostituibile compagno di vita e di viaggi. Siamo...

    Diari di viaggio
    luna di miele in polinesia francese

    Luna di miele in Polinesia Francese

    Ia ora na (buongiorno)! Questo è il racconto della mia luna di miele in Polinesia Francese. Poiché si trattava di un viaggio speciale ci...

    Diari di viaggio
    polinesia a dicembre

    Polinesia a Dicembre

    Allora eccoci qui a raccontare la nostra esperienza a chi come noi vorrà “documentarsi” un po' prima di prenotare un viaggio in...

    Diari di viaggio
    la polinesia francese

    La Polinesia Francese

    EMANUELA E DAVIDE IN DIRETTA DA ....POLINESIA FRANCESE Quest'anno abbiamo deciso di visitare la Polinesia Francese sogno di Davide da...

    Diari di viaggio
    viaggio di nozze indimenticabile

    Viaggio di nozze indimenticabile

    che ci ha colpito di più x fauna e flora. Ho cercato di essere più sintetica possibile...Ma come si fa, abbiamo visto tantissimo che...

    Diari di viaggio
    huahine, bora bora, maupiti, rangiroa..il sogno..

    Huahine, Bora Bora, Maupiti, Rangiroa..il sogno..

    Finalmente anche noi possiamo dirlo...Siamo stati in Polinesia!!!! Tutto secondo le aspettative: un VIAGGIO bellissimo, ma finito troppo in...

    Diari di viaggio
    honeymoon tra new york e polinesia

    Honeymoon tra New York e Polinesia

    INTRODUZIONE La Polinesia è sempre stata il nostro sogno, non poteva che essere quindi meta ideale per il nostro viaggio di nozze. La...

    Diari di viaggio
    polinesia francese fai-da-te

    Polinesia Francese Fai-da-te

    Premetto che ero spaventata all'idea di questo viaggio,abituati al fai-da te ,per noi = risparmio. ...Ma,a dire il vero, alla fine lo...

    Video Itinerari