Parma Annecy, Nancy, Stoccarda

viaggio in auto
Viaggiatori: 1
Spesa: Fino a €250 €

Eccoci con un nuovo viaggio fatto fra Agosto e Settembre del 2019, da Parma a Annecy, Nancy, e Stoccarda, sempre due coppie e il mitico Wuilli, ormai chiamati Amici dell’asfalto per la nostra passione dei viaggi in auto fai da te.

Il mattino del 26 Agosto partiamo da Parma in direzione Annecy paesino Alpino dove il lago che da il nome alla cittadina incontra il fiume Thiou, dovendo attraversare il traforo del Monte Bianco partiamo presto per evitare le code. Da Parma a Annecy sono 472 Km.

Impieghiamo circa 6 ore, alloggiamo all’hotel Campanile Annecy – Cran Gevrier ottima posizione pulito e buon prezzo.

Dopo la presa delle camere si parte pel visitare la cittadina, comodi i parcheggi e a buon prezzo circa 50 centesimi all’ora, ci incamminiamo direzione lago e si apre una finestra su un paesino da favola.

Viuzze piene di fiori che costeggiano il fiume Thiou, negozi di artigianato locale bellissimi, ceniamo in uno dei tanti ristorantini con tavoli all’aperto.

Ci fermiamo due giorni e ne vale la pena, il lago omonimo è veramente bello, nella cittadina regna la pulizia e l’ordine.

Il 28 Agosto si parte in direzione Nancy, dove arriviamo dopo $80 Km. Circa 5 nore strade comode poco traffico, all0ggiamo all’hotel Citotel Hôtel La Résidence, ottima posizione unica mancanza l’aria condizionata.

Nancy posta nella Francia orientale, è nota per i monumenti in stile tardo barocco e Art Nouveau, alcuni dei quali risalgono al periodo in cui la città era la capitale del Ducato di Lorena.

Il punto principale della città è rappresentato dalla settecentesca Place Stanislas.

Questa maestosa piazza, decorata con cancellate dorate in ferro battuto e fontane rococò, sorge accanto alle chiese e ai palazzi sontuosi che abbondano nel centro storico medievale della città.

Da non perdere una visita alla cattedrale, la Porte de la Craffe.

Aperta sulle antiche fortificazioni cittadine, venne costruita in stile gotico nel 1336, modificata nel 1436 con l’aggiunta dei due torrioni laterali, Palazzo Ducale.

Pregevole edificio gotico-rinascimentale una particolare menzione al mercato coperto, i banchi di frutta e verdura sembrano opere d’arte.

Il giorno 28 agosto partiamo in direzione Stoccarda, dove arrivia dopo aver percorso 292 km, alloggiamo all’hotel ibis Stuttgart Centrum, vicino alle vie centrali raggiungibili a piedi.

Stoccarda, capitale dello stato di Baden-Württemberg, nel Sud-ovest della Germania, è considerata un importante centro manifatturiero.

Mercedes-Benz e Porsche hanno qui la loro sede principale e i rispettivi musei.

Prima tappa visitiamo la sede del birrificio Dinkelacker, dura circa due ore poi cena nel ristorante annesso, piatti tipici e naturalmente birra.

Il mattino dopo una passeggiata per il centro e arriviamo a Schlossplatz, una splendida area verde con numerose attrattive come il Palazzo Nuovo, la Colonna del Giubileo di Re Guglielmo e il Landesmuseum Württemberg.

Schlossplatz è anche il punto di ritrovo cittadino e ospita ogni anno eventi e feste.

Casualmente capitiamo nei giorni di una delle più grandi fiere del vino di germania, vie piene di gente e locali per degustazione pieni.

Guarda la gallery



Commenti

Lascia un commento

Ti consigliamo
Villaggio di Nosy Komba

Villaggio di Nosy Komba

Villaggio di Nosy Komba in Madagascar

Scuola in Madagascar

Scuola in Madagascar

Scuola in Madagascar

Vita da villaggio in Madagascar

Vita da villaggio in Madagascar

Vita da villaggio in Madagascar

Leggi i Diari di viaggio su Francia
Diari di viaggio
Parma Annecy, Nancy, Stoccarda

Parma Annecy, Nancy, Stoccarda

Eccoci con un nuovo viaggio fatto fra Agosto e Settembre del 2019, da Parma a Annecy, Nancy, e Stoccarda, sempre due coppie e il mitico...

Diari di viaggio
Provenza, Svizzera Francese ed Italiana in tenda

Provenza, Svizzera Francese ed Italiana in tenda

Premessa: i protagonisti del viaggio sono una coppia di ragazzi di 25 anni, un’auto ed una tenda canadese. Eravamo alla ricerca di una...

Diari di viaggio
LA TRAVERSATA LONGITUDINALE DELLA ALPI: da Trieste a Nizza in bicicletta

LA TRAVERSATA LONGITUDINALE DELLA ALPI: da Trieste a Nizza in bicicletta

24/07/21 Inizia una nuova avventura in sella. Oggi giornata dedicata al trasferimento da casa a Trieste in treno. Pedaliamo fino alla...

Diari di viaggio
IL MEDOC DELLE MERAVIGLIE

IL MEDOC DELLE MERAVIGLIE

il paesaggio dell’oceano così maestoso da ricordarmi le bianche spiagge di Zanzibar. Dalla nostra tenda, passati gli alberi curvi, Neo...

Diari di viaggio
Fine settimana a Nizza spendendo poco

Fine settimana a Nizza spendendo poco

Quando si pensa alla Costa Azzurra vengono i mente i festival del cinema il lusso degli yacht parcheggiati nella darsena di Cannes e i...

Diari di viaggio
Normandia e Bretagna 3

Normandia e Bretagna 3

Le piccole case a graticcio di Rouen, le impressionanti falesie bianche e i panorami mozzafiato di Fecamp ed Etretat, il brutalismo di Le...

Diari di viaggio
JUMIEGES: le rovine più belle di Francia

JUMIEGES: le rovine più belle di Francia

fine del parco – si può godere di un’ottima vista d’insieme sul castello. L’anziana castellana ci ha poi accompagnato in...

Diari di viaggio
Reims e il gotico francese

Reims e il gotico francese

Partecipanti: La sottoscritta e mio marito INTRODUZIONE Sono una grande amante dell’architettura gotica, con una predilezione per il...

Diari di viaggio
Provenza on the road 2

Provenza on the road 2

A giugno 2018 decidiamo di partire alla ricerca di campi di lavanda in Francia per poterci immergere in quel viola intenso che ho sempre...

Diari di viaggio
Nella patria di Don Chisciotte

Nella patria di Don Chisciotte

con lungo percorso autostradale da Nimes a Bologna.