Parigi in una settimana: dritte e info sul nostro itinerario con bambini

Alla scoperta di Parigi, con i nostri tre bimbi, partendo dalla stravagante Rue de Lombards
 
Partenza il: 13/09/2019
Ritorno il: 21/09/2019
Viaggiatori: 5

Nelle note che seguono non troverete un vero e proprio diario di viaggio ma un po’ di dritte e una bozza di itinerario per programmare al meglio una vacanza in questa meravigliosa città.

Per l’estate del 2019, dopo nove anni, abbiamo scelto di ritornare a Parigi perché è una città che ha lasciato in noi una grande voglia di tornarci e perché il nostro secondo genito era curiosissimo di vedere la Torre Eiffel e la Gioconda. La nostra famiglia nel frattempo è cresciuta e adesso è composta da cinque persone: io, mia moglie e i nostri tre bambini di 11, 7 e 18 mesi. Dappertutto sono stati gentilissimi con noi e i nostri bambini, quindi abbiamo trovato Parigi una città davvero a misura di famiglia.

Qualche consiglio per programmare il viaggio

SPOSTAMENTO DALL’AEROPORTO DI BEAUVAIS: Noi siamo arrivati da Bari a Beauvais e per il viaggio di andata e ritorno dall’aeroporto abbiamo acquistato i biglietti per la navetta direttamente sul sito dell’aeroporto: aeroportparisbeauvais.com/it/acces-et-transports/navettes. Il biglietto è valido un anno dalla data di acquisto e si può usare sempre, indipendentemente dall’orario dei voli. Prezzo A/R: 29€ adulti, 18.9€ bambini sotto ai 18anni. Mio figlio di 1 anno non pagava. Gli autobus sono nuovissimi, il viaggio dura circa 75 minuti, e partono dal piazzale recintato che trovate appena usciti dall’aeroporto (ci sono dei cartelli che indicano la direzione). Le navette portano a Port Maillot, dove è possibile prendere sia la Metro1 che la RER C per spostarsi verso le altre zone di Parigi; gli ingressi della metro e della RER si trovano alle spalle del Centro Congressi di fronte al quale si fermano le navette, quindi c’è da fare un breve tragitto a piedi.

Una nota importante: se sceglierete di acquistare il biglietto della navetta con la modalità che abbiamo scelto noi, non sarete vincolati ad orari ma è consigliabile, per il ritorno, essere a Port Maillot almeno tre ore prima del volo, in modo tale da non arrivare troppo tardi per le operazioni di chek-in.

TRASPORTI: Per muoverci con i mezzi abbiamo scelto di fare il NAVIGO DECOUVERTE, una card ricaricabile che con soli 22,8€ (l’importo del FORFAIT SEMAINE) permette di salire su tutti i mezzi pubblici per un’intera settimana per le zone 1-5, quindi si può arrivare anche a Versailles o a Disneyland. Oltre al forfait c’è da pagare il costo di 5€ per la tessera magnetica che però vale per 10 anni, quindi se vi capita di ritornare a Parigi in questo lasso di tempo potete riutilizzarla ricaricandola dell’importo che sceglierete. Noi abbiamo speso 112,2€ totali. Per prendere i mezzi, basta passare la tessera magnetica sulle apposite colonnine all’ingresso. Il pass deve essere acquistato per tutte le persone con più di 4anni di età ed è necessaria una foto-tessera. L’unico vincolo è che non si può acquistare on line. Dovete acquistarlo dovunque ci sia un ufficio o una biglietteria della società dei trasporti. Noi lo abbiamo acquistato a Port Maillot, all’ingresso della RER C. E’ importante sapere che il forfait semaine vale dal lunedì alla domenica e si può acquistare fino al giovedì per la settimana in corso e dal venerdì per quella successiva. Quindi se arrivate di venerdì, potete acquistarlo solo per la settimana successiva. Noi infatti siamo arrivati di Sabato ed ho dovuto acquistare due carnet di biglietti per muoverci nel fine settimana.



Commenti

Lascia un commento

Ti consigliamo
rasiglia e orvieto

Rasiglia e Orvieto

È ideale trascorrere un weekend tra questi due borghi così diversi, ma abbastanza...

versailles e le ville lucchesi

Versailles e le Ville Lucchesi

Vi illustro un bell’itinerario di un giorno lontano dai centri affollati, da effettuare...

il castlèt-tour

Il castlèt-tour

Uno slow tour di 4 giorni per gli amanti dei viaggi fuori dalle rotte turistiche...

Leggi i Diari di viaggio su Francia
Diari di viaggio
provenza: go camping

Provenza: Go Camping

Descrizione pratica di un viaggio di due settimane on-the-road (9/14 agosto 2021), itinerante e un po' barboneggiante nella regione...

Diari di viaggio
da parma a annecy, nancy, stoccarda: un viaggio fai da te come piace a noi!

Da Parma a Annecy, Nancy, Stoccarda: un viaggio “fai da te” come piace a noi!

Da Parma a Annecy, Nancy, e Stoccarda, sempre due coppie e il mitico Wuilli Noi e la nostra passione "viaggi in auto fai da...

Diari di viaggio
provenza, svizzera francese ed italiana in tenda

Provenza, Svizzera Francese ed Italiana in tenda

Premessa: i protagonisti del viaggio sono una coppia di ragazzi di 25 anni, un’auto ed una tenda canadese. Eravamo alla ricerca di una...

Diari di viaggio
la traversata longitudinale della alpi: da trieste a nizza in bicicletta

LA TRAVERSATA LONGITUDINALE DELLA ALPI: da Trieste a Nizza in bicicletta

24/07/21 Inizia una nuova avventura in sella. Oggi giornata dedicata al trasferimento da casa a Trieste in treno. Pedaliamo fino alla...

Diari di viaggio
il medoc delle meraviglie

IL MEDOC DELLE MERAVIGLIE

Non ero mai stata in Médoc e l'occasione giunge andando a trovare un amico innamorato delle sue foreste e del suo oceano. Ho vissuto...

Diari di viaggio
un grazioso fine settimana a nizza

Un grazioso fine settimana a Nizza

Un grazioso fine settimana a Nizza (spendendo poco) Quando si pensa alla Costa Azzurra vengono i mente i festival del cinema il lusso...

Diari di viaggio
normandia e bretagna 3

Normandia e Bretagna 3

Le piccole case a graticcio di Rouen, le impressionanti falesie bianche e i panorami mozzafiato di Fecamp ed Etretat, il brutalismo di Le...

Diari di viaggio
jumieges: le rovine più belle di francia

JUMIEGES: le rovine più belle di Francia

fine del parco – si può godere di un’ottima vista d’insieme sul castello. L’anziana castellana ci ha poi accompagnato in...

Diari di viaggio
reims e il gotico francese

Reims e il gotico francese

Partecipanti: La sottoscritta e mio marito INTRODUZIONE Sono una grande amante dell’architettura gotica, con una predilezione per il...

Diari di viaggio
provenza on the road 2

Provenza on the road 2

A giugno 2018 decidiamo di partire alla ricerca di campi di lavanda in Francia per poterci immergere in quel viola intenso che ho sempre...