Panama e Costarica inseguendo il sole

Natale e Capodanno al Caribe
 
Partenza il: 22/12/2019
Ritorno il: 15/01/2020
Viaggiatori: 2
Spesa: 3000 €

rum. Come detto, avremmo potuto portarci più cose, soprattutto da bere, per evitare di prenderle sull’isola ad un prezzo più alto e anche per avere un poco più di scelta. Quantomeno abbiamo sostenuto l’economia locale grazie all’alcolismo.

DAY 14 – DOM 05/01/20 – SAN BLAS

Durante la notte confondiamo il rumore increscioso delle palme con pioggia battente sul tetto della nostra capanna. Ci si sveglia naturalmente di buon mattino, complice il chiarore che filtra ben presto. Il corno suona ad indicare che la colazione sta per esser servita. Alle 8, come ogni mattina, partono le barche che riportano i turisti a Cartì e che ne porteranno altri sull’isola. Passiamo la mattinata un po’ in acqua, facendo snorkeling e avvistando stelle marine. Rilassandoci al sole sulla sabbia e all’ombra delle palme sulle amache. Giocando un po’ a basket e un po’ a pallavolo.

Poco dopo pranzo, partiamo per l’escursione compresa nel pacchetto comprensiva di visita a Fragada Island altra piccola isola vicino a Chichimè con amache sospese sull’acqua cristallina, bagno alle Natural Pools un’area di mare con acqua bassa e incredibilmente limpida (ce ne sono diverse) e visita finale dell’isola Perro Chico avente la peculiarità di una nave affondata a pochi metri dalla riva sulla quale è cresciuta e si è ormai sedimentata una barriera corallina ricca di pesci. Molto suggestivo, a tratti inquietante, fare snorkeling attorno a questa barca quasi piratesca.

Dopo cena, ci intratteniamo con gli altri ragazzi sull’isola per lo più italiani tra giochi alcolici improvvisati dove veniamo stracciati da una svedese in solitaria, pur non parlando la nostra lingua.

Le due giornate in paradiso sono finite, volate. Potrei dire che sono sufficienti ma la realtà è che ci saremmo fermati almeno un giorno o due in più. Stare solamente una notte è assolutamente sprecato.

DAY 15 – LUN 06/01/20 – PANAMA CITY

Tocca a noi oggi lasciare l’isola alle 8. Il trasbordo verso Cartì impiega un po’ di più dell’andata a causa del mare mosso. Una volta arrivati, attendiamo mezz’oretta una jeep che ci riporta a Panama City all’Hotel Casa Miller dove avevamo lasciato i bagagli. Ci cambiamo ed usciamo per un ultimo giro nella città. Prendiamo un Uber e ci facciamo lasciare nella zona di Causeway che si rivela un buco nell’acqua: tutto chiuso, niente da vedere. Dopo due minuti li, richiamiamo un altro Uber per farci riportare a Casco Viejo. Pranziamo in Plaza Bolivar con un bell’hamburger ed una birra fresca, poi setacciamo i negozi del Casco comprando gli ultimi souvenir mancanti. Ripercorriamo l’Avenida Central a ritroso rispetto al primo giorno e non essendoci la stessa folla dell’altro giorno, ci accorgiamo dei coloratissimi murales che dipingono le vie laterali.

In hotel sistemiamo le ultime cose nei bagagli e chiamiamo l’ultimo Uber per farci portare all’aeroporto internazionale Tocumen che raggiungiamo in circa quaranta minuti (sono le 17 circa). Alle 20.50 riparte il nostro Air Europa per Madrid che segna la fine ad un altro fantastico viaggio.

Pura Vida

“Travel is the only thing you pay that makes you richer”

Guarda le foto su Caraibi
Guarda tutte le foto


Commenti

Lascia un commento

Ti consigliamo
reggio emilia, viaggio nella città del tricolore

Reggio Emilia, viaggio nella città del Tricolore

Partite da Roma, Reggio Emilia, vi propone due modi per raggiungerla, con un treno...

trieste-duino. sentiero rilke, castello

Trieste-Duino. Sentiero Rilke, Castello

“Ricapitolando: devi uscire dal Castello. Prendi a destra e cammina sul marciapiede...

la torre martello a sandycove, dublino

La Torre Martello a Sandycove, Dublino

Se sei passato tra Talbot Street e Gardiner Street, il distretto di Dublino che alla fine...

Leggi i Diari di viaggio su Caraibi
Diari di viaggio
crociera ai caraibi 6

Crociera ai Caraibi 6

Prenotiamo la crociera con largo anticipo attirati più del prezzo che dalla tipologia di vacanza inusuale per il nostro modo di viaggiare....

Diari di viaggio
storia di un viaggio mai fatto

Storia di un viaggio mai fatto

Chi non ha mai sognato una bella spiaggia caraibica? Quando mi si è presentata l'opportunità di una bella crociera ai Caraibi, quasi non...

Diari di viaggio
gli allegri diavoli dei carnevali dominicani

Gli allegri diavoli dei carnevali dominicani

Nel mese di febbraio la Repubblica Dominicana mostra la sua faccia più allegra e pittoresca con le celebrazioni del carnevale. Il...

Diari di viaggio
panama e costarica inseguendo il sole

Panama e Costarica inseguendo il sole

rum. Come detto, avremmo potuto portarci più cose, soprattutto da bere, per evitare di prenderle sull’isola ad un prezzo più alto e...

Diari di viaggio
alle antille con la msc preziosa

Alle Antille con la MSC Preziosa

Come da ormai consolidata e bellissima abitudine, l’inizio di gennaio è stato nuovamente il momento perfetto per una settimana al caldo...

Diari di viaggio
martinica di consigli veloci

Martinica di consigli veloci

Martinica è la seconda delle isole Caraibiche che fanno capo alla Francia, dunque un territorio Europeo. Seconda solo a Guadalupe (per...

Diari di viaggio
crociera ai caraibi... l'inverno in infradito!

Crociera ai Caraibi… l’inverno in infradito!

L’idea di togliere scarpe, cappotti e sciarpe e anche per una sola settimana durante i mesi più freddi infilare un semplice paio di...

Diari di viaggio
da barbados a barbuda

Da Barbados a Barbuda

riguarda la costa sud, troviamo segnalata a più riprese Carlisle Bay. Per accedervi non è affatto necessario affrontare il custode del...

Diari di viaggio
guadalupa in famiglia

Guadalupa in famiglia

A Pasqua è deciso, si va ai Caraibi! E’ tutto pronto, stiamo per prenotare l’aereo per Cuba, quando ci accorgiamo che il...

Diari di viaggio
guadalupa di consigli veloci

Guadalupa di consigli veloci

Anche se si è ai Caraibi, ci si trova in territorio francese, dunque la moneta locale è l'euro, si guida a destra, è valida la patente...