Overland Italia Australia: sulle sponde del Baikal

Il viaggio di Giorgio, senza aerei fino in Australia, è arrivato in Siberia e prosegue verso la Mongolia
Partenza il: 25/08/2019
Ritorno il: 30/12/2019
Viaggiatori: 1
Spesa: 4000 €

russa UAZ. Siamo andati alla foce del fiume Buguldeika e in una località dove vi erano resti di vecchie yurte abbandonate… interessante pensare che in erba è una soluzione ecologica odierna! Ho avuto il piacere d’incontrare suo padre, un personaggio! Sembrava un apache, una conferma vivente che gli indiani d’America provengono dalla Siberia. Interessante è stato pure raggiungere un villaggio di abitanti solo di etnia russa, un posto ancora più remoto su per una stretta vallata su un percorso lungo e disagiato. Dal loro comportamento e dalle costruzioni, si scorgeva una realtà isolata e nostalgica del passato sovietico. Chissà come e quando sono arrivati? Un pomeriggio ho avuto il piacere di un’intervista con la radio nazionale australiana SBS, che mi ha contattato incuriosita dalla mia avventura. Una chiacchierata molto piacevole, potenza della tecnologia, anni fa considerate le distanze e i luoghi sarebbe stato impossibile… Infine sono tornato a Irkutsk e ho un po’ girato la città, visitando la casa museo dei decambristi; rivoltosi che nel 1825 hanno tentato un colpo di stato contro lo zar per chiedere riforme e per questo esiliati in Siberia. Suggestivo vedere come pure esiliati da San Pietroburgo avevano saputo ricreare un raffinato mondo culturale.

L’indomani mattina sono partito per Ulan Ude. Sul treno ho incontrato due scozzesi che continuavano per Vladivistok, per raggiungere il Giappone e assistere al mondiale di rugby. Alla stazione a Ulan Ude dopo sette ore di viaggio, mi ha accolto Olya, una nipote di B, per portarmi all’appartamento che mi avevano affittato. La famiglia mi ha praticamente adottato! Ulan Ude capitale della repubblica Buriata, città di monasteri senza cuore in quanto ricostruiti dopo la caduta URSS, di simboli del passato come l’enorme statua di Lenin e i nomi delle vie. Bello il museo etnografico, un grande spazio aperto dove hanno ricostruito un tipico villaggio russo di fine ottocento. Peccato però vedere le condizioni degli animali nell’adiacente zoo.

Insomma sono stati giorni molto intensi sul Baikal! Mi aspettano domani ventisei ore di viaggio: treno per la Mongolia e poi bus da Ulan Bator per raggiungere Karakorum, l’antica capitale dell’impero mongolo. Non nego un poco di ansietà per il proseguo dell’itinerario: il passaggio del confine Russia-Mongolia, il biglietto del treno Ulan Bator-Pechino che ancora non riesco ad acquistare… Vedremo.



Commenti

Lascia un commento

Ti consigliamo
Villaggio di Nosy Komba

Villaggio di Nosy Komba

Villaggio di Nosy Komba in Madagascar

Scuola in Madagascar

Scuola in Madagascar

Scuola in Madagascar

Vita da villaggio in Madagascar

Vita da villaggio in Madagascar

Vita da villaggio in Madagascar

Leggi i Diari di viaggio su Australia
Diari di viaggio
Luna di Miele tra Australia e Polinesia Francese!

Luna di Miele tra Australia e Polinesia Francese!

Il 2019 è stato l’anno che ci ha visto convolare a nozze e come meta della nostra luna di miele abbiamo scelto un mondo lontano dove...

Diari di viaggio
E all'improvviso... Australia

E all’improvviso… Australia

E all'improvviso… Australia, una meta che non mi aspettavo, nemmeno presa in considerazione, prezzi e lunghezza del volo… e la mia...

Diari di viaggio
Overland Italia Australia: navigazione e arrivo!

Overland Italia Australia: navigazione e arrivo!

Buon anno! Sono arrivato in Australia, ci sono riuscito! Ecco l'ultimo aggiornamento del viaggio partendo da dove ci eravamo lasciati. Ero...

Diari di viaggio
Cartoline dal Down Under

Cartoline dal Down Under

L’Australia è famosa nel mondo per le sue meraviglie naturali: barriera corallina, foreste pluviali lussureggianti, i deserti...

Diari di viaggio
Australia 2019

Australia 2019

Ancora Australia, e per noi questa è la sesta volta… Si parte il 09 Agosto con Emirates, scalo a Dubai, cambio di aeromobile e poi altre...

Diari di viaggio
Overland Italia Australia: sulle sponde del Baikal

Overland Italia Australia: sulle sponde del Baikal

russa UAZ. Siamo andati alla foce del fiume Buguldeika e in una località dove vi erano resti di vecchie yurte abbandonate... interessante...

Diari di viaggio
Overland Italia Australia: verso Vladivostock

Overland Italia Australia: verso Vladivostock

Passato il Km 2102 della Transiberiana, sono entrato geograficamente in Siberia. Nei due giorni di stop a Novosibirsk, oltre a visitare la...

Diari di viaggio
Overland Italia Australia: l'arrivo a Mosca!

Overland Italia Australia: l’arrivo a Mosca!

Ci sono riuscito, cinquantuno ore e sei treni dopo la partenza da Sesto Calende, ho raggiunto Mosca. Ho lasciato il mondo latino, quello...

Diari di viaggio
Western Australia: in trailfinder camper da Perth a Darwin via Gibb River Road

Western Australia: in trailfinder camper da Perth a Darwin via Gibb River Road

di Marina e Andrea Siamo una coppia di Milano a cui piace viaggiare alla scoperta, dove possibile, di Paesi o zone poco turistiche. A volte...

Diari di viaggio
Viaggio nella ventosa Australia

Viaggio nella ventosa Australia

Quest’anno mio marito aveva le idee ben chiare su dove andare in vacanza. Nonostante avessimo solo 16 giorni a fine agosto non c’è...