Olanda in camper di viaggio con bimbi al seguito

Viaggio in camper nella pace olandese.
 
Partenza il: 30/07/2011
Ritorno il: 24/08/2011
Viaggiatori: 4
Spesa: 1000 €

Olanda A MISURA DI BIMBO (E NON SOLO)

Mezzo : Adria A 690 DK equipaggio : Pier Paolo (41 anni) Annalisa (35 anni) Matteo (10 anni ) Martina (7 anni e mezzo) Honey (labrador giallo di 3 anni) Sunny (labrador nero di 2 anni)

Mezzo: : Knaus equipaggio : Luca (40 anni) Barbara (40 anni) Filippo (10 anni) km. totali : 3.780 durata viaggio : 26 giorni (dal 30.07.2010 al 24.08.2010)

Note tecniche:

Premessa: riporto quello che ho scritto nei precedenti itinerari: so già che sarò molto prolissa … è impossibile raggruppare tutto quello che abbiamo vissuto in poche pagine … ci siamo comunque resi conto che gli itinerari più lunghi erano quelli che ci conveniva seguire. Quando li si legge a casa possono risultare noiosi ma sul posto la precisione ed i dettagli sono fondamentali. Spero di esser d’aiuto e con gli altri che ho scritto ho idea di esserlo stata perché alcune persone mi hanno contattata ringraziandomi. Questo mi ha fatto un piacere immenso perché la mia paura più grande è che qualcuno possa tornare dalle vacanze scontento per aver seguito delle indicazioni approssimative o non tanto veritiere che hanno fatto sprecare tempo e fatica. Le vacanze sono molto soggettive. Ciò che a me può togliere il fiato non necessariamente può farlo a qualcun altro sia per la situazione emotiva nella quale uno si trova, sia per i gusti personali ma anche più semplicemente per le condizioni meteorologiche. Altro appunto: questo è l’unico itinerario che scrivo quindi ci saranno anche cose personali che però un domani per noi sarà bello rileggere per ricordare cose che magari verrebbero dimenticate. Spero di non annoiare troppo. itinerario in breve: partenza dalla provincia di Vercelli, entriamo in Svizzera dal Sempione, passiamo la Germania per poi entrare in Olanda da Venlo. Visitiamo questo stato in senso antiorario. Per il rientro dopo lo Zeeland passiamo dal Belgio, Francia, Germania, Svizzera e Sempione. spese:€ 1.900 di cui 450 in minicamping. documenti: carta di identità. formalità doganali: non abbiamo trovato nessuno nelle frontiere. L’unico problema che c’è è passare la Svizzera. C’è il rischio che pesino i camper. Il limite è di 3,5 tonnellate. Se le si supera ci sono pesanti multe e sequestro del libretto di circolazione più il costo della bisarca che ti deve trainare fino oltre alla frontiera. Per percorrere le autostrade svizzere ci vuole la vignetta acquistabile o in frontiera o nei benzinai vicini a questa. Il costo è di 35 €. gestione camper: due bombole piene. Gomma di scorta (non utilizzata) per il resto solite cose che si portano in un viaggio normale. pagamenti: in pochissimi posti accettano la carta di credito con la sola firma. Ci vuole il pin. Abbiamo praticamente sempre pagato in contanti. documentazione: itinerari di Camper on Line, guida e cartina DeAgostini. Credo che, avendo vissuto l’esperienza di persona, gli itinerari di altri camperisti siano quelli più validi da seguire. fauna: pecore, mucche e foche. flora: prati all’infinito e boschi di piante varie. bambini: viaggio adatto ai bimbi in quanto non ci sono pericoli, i posti sono tranquilli e puliti. cani: basta il passaporto con l’antirabbica non scaduta ed un timbro nell’apposita pagina di buona salute al momento della partenza. spesa: spesa di ogni genere alimentare per un mese. I prezzi comunque sono indicativamente uguali a quelli italiani. Io preferisco comunque portarmi il necessario da casa ed acquistare solo le cose fresche ed il pesce. Ci sono supermercati ovunque. Il formaggio si trova in ogni dove quindi non conviene portarlo da casa. abbigliamento: a cipolla. Si deve considerare che il tempo è molto variabile quindi può servire l’antivento come il costume da bagno. Nel nostro precedente viaggio nel 2002 siamo stati sempre in sandali e t-short. Quest’anno andavano bene i pantaloncini corti ma sopra abbiamo praticamente sempre tenuto un pile leggero. campeggi: abbiamo sempre dormito nei mini-camping. Sono fattorie che adibiscono un pezzettino di prato a campeggio. Hanno poche piazzole però sono pulitissimi e hanno i servizi come i campeggi normali. Il costo è di circa 20-25 € a notte a camper. Ci sono anche campeggi a 5 stelle con tutti i comfort ma per noi che li detestiamo e preferiamo dormire in solitudine su scogliere e via dicendo, vanno benissimo, non avendo alternativa, i mini-camping. E poi obiettivamente, sono bellissimi e comodi senza spendere cifre esorbitanti. Il sito ufficiale: http://www.vekabo.com/select_provincie.php?soort=minicampings acqua: abbiamo sempre caricato nei mini-camping o nei porti. temperature: se c’è il sole fa davvero caldo ma spesso c’è il vento che è fastidioso e che abbassa le temperature. Se poi piove fa proprio freddo. foto: 1.500 e un’ora di filmino.

1) 30.07.2010 venerdì km. 200 km. 200 tempo: bello Dopo le corse folli per chiudere l’ufficio, lasciare il giardino con l’erba più corta possibile, la casa chiusa e sistemata, il camper stracarico e dopo aver fatto salire marito con le stampelle, figli e cani, finalmente si parte. Fino all’ultimo la vacanza era a rischio causa ingessatura del piede di Pier per frattura dell’alluce. Incominciavo a dubitare di riuscire a partire ed invece alle 20.00 puntuali ci troviamo con i nostri nuovi compagni di viaggio Filippo, Barbara e Luca. La gioia è tanta visto che questa è la prima volta che facciamo insieme un viaggio di così tanti giorni. Solitamente ci frequentiamo durante i fine settimana. Siamo tutti elettrizzati per questa nuova avventura. Arriviamo alla frontiere svizzera ai piedi del Sempione. Ormai è buio ed i poliziotti ci lasciano passare senza neppure chiedere i documenti. Sospiro di sollievo. Comperiamo da loro la vignetta per le autostrade (€ 35). Arriviamo al passo e ci fermiamo a dormire davanti all’albergo. Notte ovviamente tranquilla e fresca.

2) 31.07.2010 sabato km.680 km.880 tempo: Partiamo di buon’ora e attraversiamo Svizzera e parte della Germania. Il tempo è bello, traffico zero perché essendo sabato i camion non possono viaggiare. Solitamente nelle tappe lunghe ci fermiamo a dormire in autogrill visto che viaggiamo fino a tardi e ripartiamo presto. Questa sera però decidiamo di uscire dall’autostrada all’ora di cena e di cercare un campeggio. Ne troviamo subito uno a Limburg, un paese molto grazioso (N 50° 23.346’ E 8° 04.590’). Paghiamo 26 €. Questa è una vacanza all’insegna del relax quindi la prendiamo con uno spirito diverso. Si rivela un’ottima scelta perché i bambini sono contenti così fanno un giro con i roller e le bici, noi possiamo fare due chiacchiere e due risate tranquilli e fare due passi lungo il canale. C’è un bel castello tutto illuminato. A nanna presto.

Guarda la gallery
olanda-7zmmp

Olanda - Marken

olanda-6ay72

Olanda - Monnichendam

olanda-1x9rj

Olanda - Urk

olanda-dec6r

Olanda - vendita di zoccoli

olanda-19ut4

Olanda - Volendam

olanda-cvhr1

Olanda - Zaanze Schans

olanda-yy18a

Olanda - castello De Haar

olanda-hfs4h

Olanda - cucciolo di foca all'isola di Texel

olanda-fe7rh

Olanda - Amsterdam

olanda-9qrqf

Olanda - foche all'isola di Texel

olanda-hppxd

Olanda - Giethorn

olanda-wg8j8

Olanda - famiglia a passeggio

olanda-vrx5t

Olanda - fiori ad Amseterdam

olanda-kts37

Olanda - grano

olanda-kjj92

Olanda - incontro sulla spiaggia



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Ameland
    Diari di viaggio
    olanda in camper di viaggio con bimbi al seguito

    Olanda in camper di viaggio con bimbi al seguito

    Olanda A MISURA DI BIMBO (E NON SOLO) Mezzo : Adria A 690 DK equipaggio : Pier Paolo (41 anni) Annalisa (35 anni) Matteo (10 anni ) ...

    Video Itinerari