New York forever

10 giorni nella grande mela.
 
Partenza il: 31/07/2011
Ritorno il: 10/08/2011
Viaggiatori: 2
Spesa: 3000 €

31-07-2011

Partenza: io Cristina e mio marito Maurizio è un bel pò che sognamo la grande mela e oggi finalmente si parte volo diretto da Venezia con Delta Airlines. All’arrivo complice il fuso orario è ancora pomeriggio e ne approffittiamo per fare un giro a Time Square, il nostro hotel è vicino alla stazione centale,e quindi ci possiamo arrivare a piedi.

01-08-2011

Dopo la colazione ci avviamo a piedi per la visita alla stazione centrale, è bellissima con la sua volta azzura che ricorda il cielo, un consiglio provate la galleria dei sussurri all’Oyster Bar, fermatevi vicino a un’arcata con la faccia rivolta al muro,il vostro compagno farà lo stesso ma dalla parte opposta e magia l’uno sentirà l’altro perfettamente.

Ci dirigiamo poi verso il Chrysler Building dove non si può salire ma solo fare un giro nell’ingresso. Arriviamo al palazzo dell’ONU,caspita che caldo meglio copiare un usanza tutta americana bicchierone di Milkshake da Starbucks e poi via per la St. Patrick Cathedral, da fotografare il riflesso della chiesa che si vede nel palazzo di fianco. Dopo la visita all’interno andiamo al MOMA ( prevedendo di visitare vari musei abbiamo fatto il citypass comodo e a volte ti permette di saltare le code ) il museo è molto interessante ma attenzione all’aria condizionata da infarto fa troppo freddo. Usciti dal museo ci dirigiamo al Rockfeller Center con salita al Top of the Rock la vista di Central Park è incredibile.Ultima visita della giornata la Pubblic Library che oltretutto è stata set per molti film.

02-08-2011

Oggi volo per Buffalo per visitare le Cascate del Niagara,sia dal lato americano che da quello canadese,dopo pranzo giro sul battello Maid of the Mist che ti porta proprio sotto alle cascate nonostante l’impermeabile che ti forniscono la doccia è assicurata ma che emozione.

03-08-2011

Stamattina prendiamo subito la metro (costa $2,25 a testa e se siete in due vi danno un biglietto unico da passarsi al tornello) direzione uptown per Guggenheim Museum, arriviamo troppo presto e quindi ne approffittiamo per girovagare in Central Park, arrivando fino al condomino The Dakota dove fu ucciso John Lennon, torniamo verso il museo e dopo la visita percorriamo la celebberrima 5th Strada, entriamo al Hotel Plaza (chi non lo ricorda in “Mamma ho perso l’aereo mi sono smarrito a New York”?), poi di fronte da Fao Schwarz negozio di giocattoli dove mangiamo due enormi cupcakes decorate con la faccia dei puffi, infine da Tiffany (il piano per i turisti è il terzo dove c’è l’argento),comincia a piovere e quindi ci infilamo alla Trump Tower.

04-08-2011

Oggi andiamo in bus fino a Washington D.C., anche se non abbiamo molto tempo visto la distanza riusciamo a vedere il Cimitero di Arlington,dove sono sepolti tutti i militari,il Lincoln Memorial e di fronte il muro dove sono riportati tutti i nomi dei caduti nella guerra del Vietnam, la Casa Bianca,il Campidoglio e Smithsonian il National Air and Space Museum.

05-08-2011

Stamattina andiamo a prendere il treno che ci porta a Hoboken nel New Jersay a vedere….. Carlos’s Bakery il famoso Boss delle torte. C’è tantissima gente e la fila per entrare dura due ore e mezza ma noi aspettiamo ci piace troppo! Tornati a Manhattan mangiamo al Chelsea Market C’è di tutto e l’euro aiuta. Proseguiamo per West Village dove d’obbligo è la foto al 66 di Perry Street la casa di Carrie Bradshaw la protagonista di Sex and the City. Facciamo un giro anche a Soho con i suoi edifici in ghisa tutta questa zona è molto caratteristica e bella. In serata abbiamo assistito al Winter Garden Theatre di Broadway allo spettacolo “MammaMia” ,non esistono aggettivi per descivere la bravura dei protagonisti da vedere assolutamente.

06-08-2011

Primo stop della giornata Macy’s il grande magazzino dove trovi di tutto,poi sosta al Madison Square Park per la foto al Flatiron Building,passando per Union Square arriviamo al Greenwich Village poi Washington Square Park dove mangiamo come fanno i newyorchesi un hotdog (jumbo hotdog se lo vuoi più grande). Siamo di nuovo in marcia verso Little Italy,ma ovviamente facciamo una deviazione verso il Katz’s Deli che è noto perchè ci hanno girato la famosa scena di “Harry ti presento Sally”,non siamo i soli a ricordarcelo e anche qua c’è un pò di coda per entrare, pazienza ormai ci stiamo abituando.Prima di Little Italy girovaghiamo per Chinatown e i suoi venditori di alimenti che a volte non riusciamo a individuare.In Mott Street merita una visita anche il Tempio Buddista. I due quartieri sono distinti ma nello stesso tempo quasi fusi insieme,

A noi ci è sembrata una parte un pò commerciale soprattutto quella italiana.

07-08-2011

Oggi partiamo con la visita al American Museum of Natural History (quello di “Una notte al museo”) è molto interessante soprattutto il Teatro Hayden dove ti fanno rivivere il Big Bang. Poi andiamo al Metropolitan Muesum of Art qui i capolavori sono innumerevoli è forse il museo più bello che abbiamo visitato. In serata saliamo fino in cima all’Empire State Building (86 piani due ascensori) la vista di Manhattan illuminata ci fa dimenticare la stanchezza della giornata .

08-08-2011

Stamattina prendiamo la metro direzione downtown, scediamo a Wall Street visitiamo la Trinity Church, la Borsa di New York, la Federal Hall,e quindi andiamo Ground Zero.E’ ancora molto emozionante e allo stesso tempo spaventoso ripercorrere quelle strade. Ci dirigiamo poi verso l’eliporto dove ci attende un giro in elicottero su Manhttan da brivido.Tornati con i piedi per terra facciamo l’ennesima coda per imbarcarci sul traghetto per la Statua della Libertà,è bello vederla da vicino.Tornati a Battery Park ci dirigiamo verso il Ponte di Brooklyn per percorrerlo a piedi.

Di nuovo metro per tornare all’hotel stavolta direzione uptown.

09-08-2011

Mattinata dedicata allo shopping oggi pomeriggio si ritorna casa.

10-08-2011

Atterrati a Venezia in orario abbiamo preso la macchina per tornare a Verona, mamma mia sembra tutto più piccolo rispetto a New York, siamo stanchissimi ma quanto abbiamo visto e vissuto la grande mela rimarrà nei nostri cuori forever.

Guarda la gallery
new-york-contemporaneo-kmmm5

Cimitero di Arlington

new-york-contemporaneo-3kb8x

Casa Bianca

new-york-contemporaneo-29wnb

Skyline

new-york-contemporaneo-3e2et

Statua della Libertà

new-york-contemporaneo-gcfhz

Central Park

new-york-contemporaneo-xuu37

Cascate del Niagara

new-york-contemporaneo-cpy6w

Fifth Avenue



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi i Diari di viaggio su Buffalo
    Diari di viaggio
    in giro tra new york, buffalo e chicago

    In giro tra New York, Buffalo e Chicago

    differenza di altre città non troverete mai chioschi per souvenir, bevande, sandwich, ecc… A Chicago sembrano banditi. Infatti posso...

    Diari di viaggio
    new york forever

    New York forever

    31-07-2011 Partenza: io Cristina e mio marito Maurizio è un bel pò che sognamo la grande mela e oggi finalmente si parte volo diretto da...

    Diari di viaggio
    beware of the bears!

    Beware of the bears!

    fatto abbastanza… cena e nanna a Dubuque25 MAGGIO: DUBUQUE-CHICAGO-VENEZIA: oggi è l’ultimo giorno e come ogni volta si...

    Diari di viaggio
    new york, boston e toronto

    New York, Boston e Toronto

    Fin da piccolo sognavo gli Usa e mi chiedevo cosa mi avrei trovato di là dell'oceano. E cosi dopo 28 anni di sogni, finalmente un sabato...

    Diari di viaggio
    usa & canada: a tale of two countries

    USA & CANADA: a tale of two countries

    Siamo appena tornati da un bellissimo viaggio negli Stati Uniti e Canada (11-29 agosto): ecco i dettagli del nostro itinerario: BOSTON: qui...

    Diari di viaggio
    new york e le altre

    New York e le altre

    Salve a tutti. Provo a raccontarvi il nostro viaggio di nozze (Raffaella e Mimmo) nel mezzo delle feste fra il 2006 e il 2007. Dopo...

    Video Itinerari